LANGKAWI 2022. MOLENAAR VINCE L'ULTIMA TAPPA, IL TOUR E' DI SOSA

PROFESSIONISTI | 18/10/2022 | 10:05
di Giorgia Monguzzi

E' stato un finale emozionante quello del Tour de Langkawi che ha visto il circuito di Kuah fare da sfondo ad una duplice battaglia: quella della vittoria di giornata e quella per la classifica generale. Ancora una volta abbiamo assistito ad all'arrivo della fuga di giornata che ha premiato Alex Molenaar della Burgos che ha battuto in una volalta a due Jason Osborne dell'Alpecin Decueuninck. 


Nel finale è stata lotta aperta anche per la classifica generale, Hugh Carthy, partito stamane in seconda posizione, ha provato ad attaccare a più riprese la maglia gialla di Ivan Sosa che si è prontamente difeso mantenendo il simbolo del primato e facendo suo il Tour de Langkawi. 


LA CORSA

Gran finale oggi a Kuah per il tour de Langkawi che ha corso i quasi 116 chilometri dell'ultima tappa in un cicrcuito spettacolare che ha toccato i punti più caratteristici dell'isoletta malese. Si tratta di un percorso che ormai gli atleti hanno imparato a conoscere, ieri infatti l'organizzazione, a causa di una violenta alluvione, aveva preferito cancellare l'arrivo di  Gunung Raya sostituendolo con il percorso della tappa odierna. Se ieri avevamo assistito ad un'autentica battaglia, oggi la corsa non è stata da meno. 

La fuga di giornata ha preso il largo dopo 8 chilometri e ha visto protagonisti  Hugo Toumire (Cofidis), Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Jason Osborne (Alpecin Deceuninck) e Anatolly Budyak (Terenggau Polygon) a cui si sono aggiunti Alex Molenaar (Burgos BH), e Cameron Scott (ARA). I 6 battistrada pedalano sotto la pioggia mentre il gruppo procede ad alta velocità guidato dalla Ef Education e dal Team Movistar, i team rispettivamente del secondo e del primo della generale. Davanti riescono a guadagnare fino ad un vantaggio di 1'50", intanto nel plotone molti corridori finiscono a terra anche a causa dell'asfaldo bagnato. 

Nel gruppo è battaglia serrata tra Ef Education e Movistar team i cui leader sono separati da poco più di 20" di vantaggio, intanto davanti Hugo Toumire, Alex Molenaar e Jason Osborne rimangono da soli in testa alla corsa a circa 30 km dal traguardo. I 3 battistrada pedalano dandosi cambi regolari e riescono a guadagnare un buon margine nei confronti del plotone da cui intanto perdono contratto alcuni dei velocisti come Craig Wiggins e Jakub Mareczko.

Nel corso dell'ultima tornata aumenta ancora la velocità della corsa che è ormai completamente scoppiata, davanti i tre fuggitivi mantengono 30" di vantaggio ma alle loro spalle sono usciti altri corridori che si sono lanciati al loro inseguimento. Per quanto riguardo la classifica generale Hugh Carthy mette al lavoro la sua Ef Education per provare ad attaccare Ivan Ramiro Sosa senza però molto successo perchè il colombiano chiude prontamente sulla sua ruotaìè

La vittoria di giornata è una questione a due tr Molenaar e Osborne che sprintano a sotto il traguardo di Kuha. E' l'olandese Alex Molenaar a vincere regalando una bella vittoria al team Burgos. A vincere la volata del gruppo che intanto ha recuperato tutti i fuggitivi, è Sebastian Molano del Team Uae. 

Ivan Ramiro Sosa vince la classifica generale del Tour de Langkawi precedendo Hugh Carthy di 23" e Tostein Traeen di 1'47".

ORDINE D'ARRIVO

1. Molenaar Alex     Burgos-BH        02:25:37
2. Osborne Jason     Alpecin-Deceuninck
3. Molano Sebastian     UAE Team Emirates         + 18
4. Blikra Erlend     Uno-X Pro Cycling Team         + 18
5. Selig Rüdiger     Lotto Soudal         + 18
6. Kanter Max     Movistar Team         + 18
7. van den Berg Marijn     EF Education-EasyPost         + 18
8. van der Poel David     Alpecin-Deceuninck         + 18
9. Kreder Raymond     Team UKYO SAGAMIHARA         + 18
10. Zurita Ricardo     Drone Hopper-Androni Giocattoli         + 18

 

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tutti schierati a destra e a sinistra per formare un corridoio sulla linea d'arrivo, un corridoio ercorso a piedi dal grande protagonista di quest'ulima giornata di gara alla Vuelta a San Juan: Maximiliano Richeze. Applaudono i corridori, applaude la folla,...


Aveva chiuso la stagione 2022 vincendo la Japan Cup, ha aperto il 2023 imponendosi nel Gp La Marseillaise: lo statunitense Neilson Powless ha messo a segno il colpaccio nel Gp La Marseillaise, classica di apertura della stagione francese. Secondo Valentin...


Immediata risposta di Mathieu Van Der Poel al rivale Van Aert, ieri vincitore ad Hamme e oggi assente nell'ultima prova della Coppa del Mondo di Ciclocross elite. L'olandese replica con la vittoria a Besancon dando ulteriore prova della sua forza...


Saranno celebrati martedì 31 gennaio alle ore 11, nel Duomo di Udine, i funerali di Enzo Cainero, l'organizzatore friulano - il "papà dello Zoncolan" - scomparso ieri a 78 anni.


Il danese Alexander Salby mette la sua firma sull'ultima tappa de La Tropicale Amissa Bongo e regala un altro successo alla Bingoal WB. Al termone della Cap Esterias Libreville di 133 km, Salby ha preceduto l'eritreo Henok Mulubrhan (portacolori della...


Prova di forza di Puck Pieterse in Coppa del Mondo. L'olandese della Alpecin Deceuninck, oggi con la maglia di campionessa nazionale, trionfa da padrona a Besancon, in Francia, nella gara riservata alla categoria donne elite. Attardata a causa di un...


Il perugino Mattia Proietti Gagliardoni è il nuovo Campione Italiano di Ciclocross allievi secondo anno. Il forte corridore dell'Unione Ciclistica Foligno, 15 anni di Santa Maria degli Angeli in provincia di Perugia, ha conquistato l'ultimo titolo in palio dei tricolori...


Filippo Grigolini regala al Friuli la seconda medaglia e conquista il titolo italiano di Ciclocross allievi di primo anno. Classe 2008 di Udine, portacolori della società Jam's Bike Team Buja, Grigolini ha colto il succesos più importante della sua ancor...


Esulta Arianna Fidanza nella Women Cycling Pro Costa De Almería 2023. La 28enne bergamasca, che da questa stagione difende i colori della CERATIZIT-WNT Pro Cycling, si è imposta in volata davanti alla danese Emma Norsgaard in maglia Movistar Team e alla campionessa francese  Audrey...


Ethan Vernon completa nel migliore dei modi il lavoro di squadra  dalla Soudal - Quick Step e in volata vince il Trofeo Palma, ultimo atto della Challenge Mallorca. Il 22enne britannico, perfettamente pilotato dai compagni di squadra nei chilometri finali, ha...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach