LA "CORSA DEGLI ABBRACCI" A REDA DI FAENZA, UNA SCELTA DI CORAGGIO

GIOVANISSIMI | 02/08/2022 | 07:47
di Silvano Antonelli

Organizzare gare di Giovanissimi è innanzitutto voglia di futuro, desiderio di aiutare un po’ tutti, seminando e annaffiando con le proprie mani, perché quel futuro ci sia davvero.


Un compito umile quanto insostituibile, lontano dai clamori delle cronache, ricco solo dei suoi valori, seppure a volte distorti da chi pensa che per bambini e bambine di quell’età, sia giusto esasperare le tattiche, esaltare le vittorie, addirittura assegnare titoli di campione.


Per questo il G.S. Progetti Scorta, nell’ambito delle sue attività a favore della promozione del ciclismo, ha deciso di finanziare il “9° Gran Premio S.C. La Roda-Reda”, messo in cantiere dall’omonima società per il prossimo 7 agosto, a Reda di Faenza, un borgo di sole mille anime, con una altissima concentrazione di passione e attività ciclistica.

Un finanziamento concesso non solo per la condivisione di valori sportivi, tra cui quello sempre presente della sicurezza, ma anche per, attraverso una gara ciclistica, trovare l’occasione per ringraziare pubblicamente i tanti che si sono e si stanno impegnando contro questa terribile pandemia Covid: medici, infermieri e semplici volontari, molti dei quali (troppi) anche a costo della loro vita.

La gara infatti, oltre alla denominazione tradizionale e quella aggiunta di “Targa G.S. Progetti Scorta”, assumerà quella principale di “CORSA DEGLI ABBRACCI”. Si, proprio gli abbracci: quelli che dobbiamo a chi ha lottato per salvare i nostri cari; quelli che non abbiamo potuto dare a chi se né andato senza la carezza di un famigliare accanto; quelli che i nonni, per tanto tempo, hanno atteso isolati nelle case di riposo.

Una tragedia che, seppure in fase di superamento, oltre all’impegno per un rapido ritorno alla normalità, deve farci riflettere sul patrimonio umano che abbiamo perso, il merito di quanti hanno agito per il bene comune del nostro Paese, l’indispensabile contributo della comunità scientifica e la necessità di deguare per tempo l’essenza e la funzionalità delle strutture pubbliche, quelle che garantiscono l‘università dell’assistenza ai cittadini.

Non basta ritornare a come «eravamo prima», serve diventare «migliori di prima»!

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ormai è questione di ore per l'Ora di Filippo Ganna. Il 26enne piemontese alla vigilia del grande giorno pedalerà nel velodromo di Grenchen e prenderà le ultime decisioni con il suo staff in vista del tentativo di domani sera. Sale...


La Bike Exchange sta finendo di disputare una stagione 2022 che ha alternato belle vittorie (22 contro le 9 dell'anno scorso) sia in volata che d'altura che a cronometro, a tanta sfortuna, soprattutto per Simon Yates che non parteciperà nemmeno...


Una recente pronuncia della Cassazione ha ribadito un concetto fondamentale: “Nel giudizio di responsabilità che ha per oggetto uno scontro tra veicoli (auto, moto, bici) la presunzione di eguale concorso di colpa, stabilita dall’art 2054 c.c. secondo comma, ha funzione...


Per il 2023 la Ineos-Grenadiers non aveva puntato solo su Remco Evenepoel e a quanto pare un’offerta era stata fatta anche per Primož Roglič. La trattativa non è andata a buon fine e lo sloveno resterà con la Jumbo-Visma fino...


Mancano meno ormai poche ore al 1° Giro della Franciacorta, la nuova corsa ciclistica inserita nel calendario nazionale della categoria Elite e Under 23, che si svolgerà sabato 8 ottobre 2022 con partenza e arrivo a Rovato (Brescia). La manifestazione...


Impasta e imposta: farina, acqua e lievito. Spiana e compone: sale, olio e pomodoro. Arricchisce e personalizza: mozzarella, capperi e alici. E ben altro. Dipende. Dalla richiesta, dall’ispirazione, dalla carta, dalla stagione. Poi inforna e sorveglia, estrae e serve. Pizze....


Non c'è Veneto senza ciclismo, ma non c'è nemmeno ciclismo senza Veneto. Da un paio di anni a questa parte il mese di ottobre è diventato il momento clou per gli appassionati di ciclismo veneti, che dopo qualche anno di...


Otto vincitori del Giro d’Italia, due signori della Liegi, tre padroni del Giro delle Fiandre, cinque dominatori del Lombardia e quattro re della Sanremo. Senza dimenticare 14 iridati nelle varie specialità e due campioni olimpici. È questo il palmares dei...


La Gallina Ecotek Lucchini Colosio si mette l'abito della festa in occasione della prima edizione del Gran Premio Ecotek-Giro della Franciacorta in programma, sabato 8 ottobre a Rovato nel Bresciano. Correre da protagonisti per lo sponsor (Ecotek) è l'obiettivo della...


L'Hopplà Petroli Firenze Don Camillo si lascia alle spalle due preziosi secondi posti, con Gabriele Porta a Castiglion Fibocchi (5° Fiaschi, 6 Nencini) e con Lorenzo Quartucci nel Gran Premio Calvatone (5° Nencini) e già si prepara all'assalto, con giustificate...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach