FCI, CONSIGLIO FEDERALE, APPROVATO IL BILANCIO CONSUNTIVO 2021

POLITICA | 20/06/2022 | 10:43

Si è tenuto a Milano, il Consiglio Federale FCI. Quello di sabato, il 4° di questo 2022, aveva all’ordine del giorno una serie importante di punti, a partire dall’approvazione del bilancio consuntivo 2021. Votazione che ha visto tutti i consiglieri favorevoli ed un astenuto.



E’ il Presidente Cordiano Dagnoni che commenta l’approvazione del consuntivo: “Siamo riusciti a tradurre la programmazione in realtà, sia sotto l’aspetto tecnico, che sportivo e contabile. Tutti i presidi di controllo e monitoraggio dell'andamento economico-gestionale costituiti dagli uffici federali preposti e dalla nuova centralizzata gestione tecnico-sportiva, coordinata da Roberto Amadio, hanno funzionato perfettamente e ringrazio le strutture federali per il grande lavoro svolto in maniera sinergica. Questa è la fotografia di una gestione virtuosa, giudiziosa e razionale del Consiglio”.

Un risultato ritenuto in linea con le aspettative e che tiene conto di un anno straordinario dove il Consiglio ha voluto riconoscere premi importanti agli atleti per i risultati ottenuti ai Campionati Mondiali e alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Da non sottovalutare la gestione del personale con l’ottimizzazione degli effettivi. Un ringraziamento particolare è stato espresso dal Presidente Dagnoni al Segretario Generale, Marcello Tolu, agli uffici federali e ai collegi stessi, perché hanno lavorato al meglio nella funzione di controllo.

Il Presidente ha inoltre anticipato alcuni obiettivi. “Uno degli obiettivi è quello di dotarci di un Centro Federale (la FCI è una delle poche federazioni a non averlo). Un traguardo straordinario che potrà essere ottenuto aggiungendo delle risorse, a quelle già previste del PNRR e di Regione Lombardia, per completare la struttura di Montichiari".

Il consiglio federale ha valutato altre azioni per l’avviamento al ciclismo, come la possibilità di entrare negli oratori. E’ appena partito, in Brianza, un progetto pilota che ha visto coinvolti 1.200 bambini suddivisi su 4 oratori.

Tra le varie altre tematiche trattate quella relativa ai Centri Pista. E’ in corso una ricognizione presso le varie strutture, voluta fortemente dalla nuova governance e che continuerà per tutta l’estate, al fine di mettere in atto il progetto di rilancio del settore.

da federciclismo.it

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Approvato bil.
20 giugno 2022 17:01 pagnonce
Siamo il primo paese Europeo plurimedagliato in pista,ma siamo l' ultimo paese Europeo con le piste.Non abbiamo un velodromo funzionante nell'arco dei 12 mesi.I nostri atleti come si possono allenare,con quale difficoltà per raggiungere un velodromo in inverno.Meditate meditate.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo le apprensioni degli organizzatori per la bufera di vento e pioggia del mattino scatenatasi nella zona, si è svolta regolarmente la 60^ Coppa Pietro Linari-Memorial Moreno Luchi, Silvano Cinelli e Poldo Rosellini, gara nazionale juniores organizzata dal Ciclistica Borgo...


Capolavoro della Jumbo Visma nella terza tappa del Giro di Danimarca, la Otterup-Herning di 239, 3 km: all'ultima curva Christophe Laporte ha pilotato talmente bene Olav Kooij al punto che i due hanno letteralmente fatto il vuoto in volata. Primo...


Diego Ulissi va a segno nella terza tappa del Tour du Limousin, la Donzenac - Malemort di 181, 7 km regolando allo sprint un gruppetto di attaccanti che hanno fatto la differenza nella prima tappa impegnativa della corsa francese. Tanti...


Ottimo secondo posto dell'azzurro Matteo De Monte in Ungheria. Il velocista del Borgo Molino Vigna Fiorita ha sfiorato infatti il succcesso nella prima tappa del One Belt One Road, da Nyíregyháza a Ibrány, prova della Nations Cup per la categoria...


Un campionato del Mondo su strada, una Vuelta, quattro Liege-Bastogne-Liege, cinque Flèche Wallonne, sedici vittorie nei Grandi Giri e molto altro ancora per un totale di centotrentatré vittorie in carriera. Lui è Alejandro Valverde, uno dei più carismatici campioni del...


Tutto è pronto per la Vuelta di Spagna e Primoz Roglic, super favorito per la vittoria finale, vuole essere cauto e punta il dito su Remco Evenepoel. «Remco non deve dimostrare niente a nessuno – ha detto Roglic –, è...


Il Covid 19 è un nemico subdolo e continua ad insinuarsi nelle nostre vite. Oggi, alla vigilia della Vuelta, ha colpito l'esperto spagnolo Angel Madrazo che è risultato positivo e, pur non presentando alcun sintomo ed essendo in perfetta salute,...


E quindi, siamo di fronte ad uno scandalo? Ce lo dirà il tempo, ce lo dovranno spiegare il presidente e - sottolineo - amico Cordiano Dagnoni e il Segretario Generale Marcello Tolu. Dovranno chiedere spiegazioni i vicepresidenti tutti e i...


«Annuncio che non parteciperò alla Vuelta per far valere le mie ragioni davanti al Tribunale Arbitrale dello Sport (CAS), tornerò al calendario delle gare a fine stagione». Con un comunicato stringato Nairo Quintana annuncia la decisione presa in extremis di...


Il 26enne scalatore belga lascerà a fine stagione la Lotto Soudal per accasarsi alla TotalEnergies. «Sono veramente felice perché sin dai primi contatti con lo staff tecnico della TotalEnergies ho sentito la loro fiducia e mi hanno presentato un ottimo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach