ROUTE D'OCCITANIE. WOODS FA IL VUOTO, VINCE E SI PRENDE LA LEADERSHIP

PROFESSIONISTI | 18/06/2022 | 15:56
di Luca Galimberti

Michael Woods è il vincitore della tappa regina della La Route d'Occitanie 2022: il canadese della Israel Premier Tech ha rotto gli indugi a due chilometri dal traguardo di Les Angles, ha lasciato sui pedali Carlos Rodriguez (Ineos Grenadiers) ed è andato a prendersi l’affermazione di tappa e la leadership nella Generale. Alle spalle di Woods sul traguardo è lo spagnolo della Ineos che ha pagato 1 minuto e 11"; Herrada (Cofidis) ha completato il podio di tappa anticipando Valverde (Movistar Team)


LA TAPPA – Dopo la “micro-tappa” di ieri, oggi il gruppo ha pedalato per 188 chilometri nelle prime battute si è fatto notare Niccolò Bonifazio (TotalEnergies) che assieme ad altri due atleti ha condotto la prova fino alla cima del Col de Roque Jalère.


La situazione si è modificata a settanta chilometri dalla conclusione con l’azione proposta da Jokin Murguialday (Caja Rural - Seguros RGA), Nans Peters (AG2R Citroën Team), Ignatas Konovalovas (Groupama – FDJ) e Igor Arrieta (Equipo Kern Pharma). Il 19enne spagnolo, figlio di Josè Luis Arrieta (professionista dal ’93 al 2010) ha allungato prendendo margine nei confronti dei compagni di fuga e ha scollinato davanti a tutti.

A 30 chilometri dalla conclusione però il gruppo dei migliori, guidato dagli uomini INEOS Grenadiers, lo ha costretto nuovamente nei ranghi. La selezione si è fatta pesante verso la cima del Col des Hares quando a condurre sono rimasti una quindicina di uomini, il leader della generale Adria (Kern Pharma) ha perso le ruote e a fare l’andatura si sono alternate INEOS Grenadiers e Arkea Samsic

Ad un paio di chilometri dallo scollinamento del Col des Hares, Carlos Rodríguez (INEOS Grenadiers) ha “aperto il gas” portandosi a ruota Michael Woods (Israel - Premier Tech). Quintana, dopo aver cercato di seguire gli attaccanti, ha dovuto salire del suo passo assieme a Valverde, Cristian Rodriguez (Total Energie) e un drappellino di altri atleti.

La coppia di testa ha pedalato di comune accordo fino a due chilometri dalla conclusione quando, come scritto in apertura, il 35enne canadese ha deciso che era giunto il momento buono per involarsi verso la vittoria numero dieci della sua carriera. Domani, nell'ultimo atto della manifestazione, Woods partirà da Les Angles con la maglia di leader sulle spalle e, salvo imprevisti, a Auterive dopo 188 chilometri di corsa potrà festeggiare la vittoria finale in classifica generale. 

ORDINE D'ARRIVO

1 WOODS Michael Israel - Premier Tech

2 RODRÍGUEZ Carlos INEOS Grenadiers

3 VALVERDE Alejandro Movistar Team

4 HERRADA Jesús Cofidis

5 SKJELMOSE JENSEN Mattias Trek - Segafredo

6 EIKING Odd Christian EF Education-EasyPost

7 GREGAARD Jonas Uno-X Pro Cycling Team

8 QUINTANA Nairo Team Arkéa Samsic

9 RODRÍGUEZ Cristián TotalEnergies

10 RIES Michel Team Arkéa Samsic

11 EDET Nicolas Team Arkéa Samsic

 

CLASSIFICA GENERALE

 

1 WOODS MichaelIsrael - Premier Tech10:19:59

2 RODRÍGUEZ CarlosINEOS Grenadiers01:16

3 HERRADA JesúsCofidis01:21

4 VALVERDE AlejandroMovistar Team01:24

5 SKJELMOSE JENSEN MattiasTrek - Segafredo01:47

6 QUINTANA NairoTeam Arkéa Samsic01:48

7 EIKING Odd ChristianEF Education-EasyPost,,

8 GREGAARD JonasUno-X Pro Cycling Team,,

9 RODRÍGUEZ Cristián TotalEnergies ,,

 

In aggiornamento

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Silvia Zanardi continua la sua bellissima parabola di crescita e conquista una splendida medaglia d'argento nella corsa a punti. La prova è stata letteralmente dominata dalla belga Lotte Kopecky, campionessa mondiale della specialità, che ha fatto il bello e il...


Arrivo in parata per Antonio Carvalho e Frederico Figueiredo (Glassdrive) nella nona tappa della Volta ao Portugal che si è conclusa a Nuestra Señora de Gracia. La Glassdrive prosegue il suo dominio: domani Figueiredo e il suo compagno di squadra...


Andreas Leknessund è l'assoluto protagonista dell' ultima tappa del Arctic Race of Norway 2022 disputata con partenza ed arrivo a Trondheim. Il 23enne norvegese del Team DSM ha vinto la quarta frazione della corsa "artica" davanti a Nicola Conci (Alpecin-Deceuninck) e- Axel...


Lorenzo Rota ha sfiorato un altro successo: il bergamascod ella Intermarché Wanty Gobert ha chiuso infatti al secondo posto la 42a edizione de la Polynormande, disputata da Avranches a Saint-Martin-de-Landelles per 170 km. A vincere lo sprint ristretto è stata...


Vittoria di peso per Nicolò Buratti. Il friuliano, del Cycling Team Friuli, va a segno nel 46simo Gran Premio Sportivi di Poggiana Riese Pio X internazionale per la categoria under 23 dove supera in volata i compagni di fuga Federico...


Elia Viviani non lascia, ma raddoppia: dopo aver gareggiato su strada a Monaco ed essere giunto 7° nella gara vinta da Fabio Jakobsen, sarà in serata al via della gara su pista ad Eliminazione (alle ore 20:00). L'azzurro ha raggiunto...


l campione italiano Juniores Dario Igor Belletta vince il 5° Trofeo Danilo Fiorina a.m. prova del Criterium 648. Il milanese della GB Team – Pool Cantù ha superato, nello sprint conclusivo in salita sul pavé del centro storico, il bergamasco Nicolò Arrighetti (Gs Massì Supermercati) e...


Fabio JAKOBSEN. 10 e lode. Il miracolato si prende quello che tutti erano pronti a dargli fin dalla vigilia. Vince da assoluto favorito, con una squadra che non sbaglia una mossa. Si piazza lì nel finale e controlla a velocità...


Daniele Bennati, all’esordio da ct, commenta così la prova della nazionale all’Europeo di Monaco di Baviera: «Sapevamo che era molto difficile, ma sono molto contento di come hanno corso i ragazzi. Sapevamo che non dovevamo sbagliare niente per combattere con...


Elia Viviani è noto per l alucidità e anche a caldo analizza con precisione la corsa degli azzurri: «Abbiamo preso bene l’inversione della corsa all'ultimo chilometro, avevamo i numeri giusti ma li abbiamo sfruttati un po’ male. Guarnieri ha visto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach