MAGLIA AZZURRA, TCI E' IL NUOVO PARTNER DELLA FEDERAZIONE

NAZIONALE | 08/04/2022 | 17:00
di Giorgia Monguzzi

La maglia azzurra è un simbolo che tutti sognano di indossare almeno una volta nella vita, il privilegio di rappresentare l’Italia in una competizione internazionale, il profumo della leggenda e il peso di una responsabilità enorme. La maglia della nazionale ha un valore che è difficile misurare a parole, servono piuttosto i fatti e l’emozione, è capace di mettere d’accordo tutta la penisola e di tifare con il cuore in mano. Oggi a Saronno è stato svelato il look della nuova divisa che non ha però mai perso la sua aura magica. Dopo molti anni con uno sponsor storico, si è fatta largo la TCI , azienda leader nella produzione di componenti elettronici per l'illuminazione dell’onorevole Gianfranco Librandi,grande appassionato di ciclismo che ha voluto investire e credere fermamente nella realtà della nazionale.


«Poco tempo fa ho avuto un incontro con il presidente della federazione ciclistica Italiana Cordiano Dagnoni - ha raccontato Librandi a tuttobiciweb -: quella chiacchierata è stata fatale perché ci siamo piaciuti subito. Per noi sponsorizzare la Nazionale Italiana è un onore immenso anche perché l’azzurro è il colore simbolo della nostra azienda. Io sono un grande appassionato di ciclismo, da giovane pedalavo chilometri per portare il pane e guadagnare qualcosa e così la bicicletta è rimasta nelle mie vene. Il ciclismo è uno sport unico, faticoso ma emozionante, dà delle soddisfazioni uniche e rappresenta un grande messaggio di pace e condivisione».


Quello della TCI rappresenta un investimento importante che va affiancarsi ai due sponsor storici come Enervit e Castelli. Grande soddisfazione anche da parte del presidente Dagnoni che sottolinea l’importanza e la rilevanza del marchio della maglia azzurra. «Quella con Librandi e’ stata una relazione a pelle, ci siamo intesi subito e abbiamo capito che potevamo iniziare un bel progetto insieme - spiega Dagnoni a tuttobiciweb -: l'obiettivo della nazionale non è solo garantire un semplice ritorno economico ma soprattutto far appassionare, regalare delle emozioni impagabili. Da una ricerca che è stata condotta possiamo dire che il ritorno che garantisce la maglia azzurra è di 5 volte superiore l'investimento. Il ciclismo è uno degli sport più praticati in Italia, secondo solo a corsa e palestra, è un dato importante perché testimonia la nostra presenza sul territorio e conferma la capacità del gruppo di puntare sempre più in alto».

Tra i presenti anche il ct della nazionale maschile strada Daniele Bennati e il ct della pista Marco Villa, entrambi soddisfatti della nuova immagine della maglia azzurra che riporta la scritta "Italia" ancora piú marcata e gli sponsor solo ai lati. Indossarla è un onore enorme che anche quest'anno sarà concesso a molti atleti, ora che si ha la divisa ufficiale è tempo di impegnarsi ancora per portare a casa i risultati ancora più prestigiosi.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La classica Parigi-Bourges non sfugge di mano a Jasper Philipsen. Il belga della Alpecin Deceuninck torna così al successo e brucia sulla linea di arrivo il "padrone di casa" Arnaud Demare mentre l'altro transalpino Bryan Coquard chiude in terza posizione....


Ivan Garcia Cortina, dopo il quinto posto ottenuto lunedì alla coppa Bernocchi, mette la sua firma sull'edizione 2022 del GranPiemonte. Lo spagnolo classe '95 del Movistar Team ha regolato allo sprint il gruppetto dei migliori, con Matej Mohoric (Bahrain Victorious)...


Questa sera alle 20.30 sulle frequenze di Teletutto va in onda una nuova puntata di Ciclismo Oggi, lo storico appuntamento dedicato al ciclismo giovanile. È davvero ricco l'appuntamento di questa sera che si impernia in particolare su due grandi appuntamenti come la...


Filippo Ganna oggi lascerà il velodromo di Montichiari per trasferirsi a Grenchen, la pista svizzera prescelta per andare a caccia del record dell'ora. Il corazziere della Ineos Grenadiers, scortato da Marco Villa e dallo staff prescelto per supportarlo in questa...


Si disputa oggi la 106a edizione del GranPiemonte lungo un percorso inedito che porterà il gruppo da Omegna e dalle rive del Lago d'Orta fino a Beinasco, in provincia di Torino: 198 i chilometri da percorrere. per seguire la cronaca...


Il calcio continua a far parte della vita di Remco Evenepoel e stasera al Lotto Park l campione del mondo riceverà un riconoscimento da parte del Royal Sporting Club Anderlecht, una delle squadre più importanti del Belgio. La storia tra...


Dopo il Mondiale su strada in Australia, dove ha chiuso al quarto posto, Wout van Aert potrebbe andare a caccia di un altro appuntamento iridato: quella della prova di coppa del mondo di Ciclocross, che si svolgerà a Benidorm, in...


Poco più di un anno fa, il primo settembre 2021, l’arrivo in Italia dopo la fuga precipitosa dall’Afghanistan riconquistato dai talebani. Ci sono riuscite grazie all’associazione Road to Equality di Alessandra Cappellotto, vicentina di Sarcedo, prima italiana a diventare campionessa...


Non solo Vincenzo Nibali. Un altro grande di questo sport come Alejandro Valverde si ritirerà con il Giro di Lombardia. Del Bala, di longevità ciclistica, ma anche di Mondiali, classiche monumento, radioline ed esasperazione dei giovani, abbiamo disquisito con il...


E’ stato ripreso il tradizionale e sempre partecipato incontro con il pubblico di un noto esponente del ciclismo proposto quasi all’immediata vigilia dell’arrivo del Giro di Lombardia a Como di sabato 8 ottobre 2022. L’iniziativa, “Aspettando il Lombardia”, a cura...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach