FIANDRE 2021. CAPOLAVORO ALAPHILIPPE! LULU' SI CONFERMA CAMPIONE DEL MONDO. VIDEO

MONDIALI | 26/09/2021 | 16:37
di Carlo Malvestio

Voila le champion, le même champion! Julian Alaphilippe succede a se stesso e si conferma campione del mondo al termine di una gara bellissima, piena di emozioni e colpi di scena, mai noiosa, sempre divertente.


Alaphilippe ha voluto fortemenete questo successo, ha portato via la fuga decisiva scattando sui muri del circuito delle Fiandre e poi ha messo a segno il colpo decisivo sul penultimo passaggio sul muro di Sant'Antonio. Attacco secco che ha tagliato le gambe ai suoi avversari: alle sue spalle sono usciti Michael Valgren (Danimarca), Jasper Stuyven (Belgio), Neilson Powless (USA) e Dylan Van Baarle (Paesi Bassi), dietro il plotoncino dei grandi favoriti con Van Aert, Colbrelli e Van der Poel. La volata per la medaglia d'argento ha premiato Van Baarle, argento davanti a Valgren, Stuyven e Powless.


Diciassette chilometri di azione solitaria per Lulu che ha confezionato un vero e proprio capolavoro andando a riconquistare la maglia che aveva indossato per la prima volta a Imola un anno fa. Vincente la tattica della nazionale francese, guidata da Thomas Voeckler, che ha cominciato a rendere dura la corsa quando ancora mancavano 230 km alla conclusione.

Grandi sconfitti di giornata i belgi e soprattutto Wout Van Aert che non ha saputo concretizzare il grande lavoro svolto da un Remco Evenepoel che ha rispettato i patti, lavorando come pochi altri per il suo capitano e proteggendolo fino agli ultimi due giri, quando si è scatenato il testa a testa tra i big.

L'Italia ha vissuto una giornata complicata con la caduta nelle fasi iniziali di Davide Ballerini e Matteo Trentin e poi, proprio mentre i due rientravano seppur doloranti, la nazionale si è fatta sorprendere da un attacco pilotato da Evenepoel con tutte le altre nazionali presenti. Alessandro De Marchi, Gianni Moscon, Ballerini e Trentin hanno tirato per diversi chilometri per chiudere il buco. Ci sono riusciti a circa 135 km dall'arrivo e poi non hanno più abbandonato le prime posizioni del gruppo, al punto che quando è scattata l'azione decisiva ai meno 17, portata via da Alaphilippe, erano presenti in tre: Sonny Colbrelli, Andrea Bagioli, che aveva attaccato in precedenza, e Giacomo Nizzolo. Bagioli prima e Nizzolo poi hanno lavorato tanto, alla fine Sonny non ha avuto le gambe per reagire allo scatto di Alaphilippe e ha chiuso al decimo posto, complice anche un po' di marcamento con Van Aert e Van der Poel.

Per rileggere l'intera cronaca diretta della corsa CLICCA QUI

ORDINE D'ARRIVO

1 1 ALAPHILIPPE Julian FRA 5:56:34 +0
2 47 van BAARLE Dylan NED 5:57:06 +32
3 53 HUNDAHL Michael Valgren DEN " "
4 15 STUYVEN Jasper BEL " "
5 127 POWLESS Neilson USA " "
6 36 PIDCOCK Thomas GBR 5:57:23 +49
7 169 STYBAR Zdenek CZE 5:57:40 +1:06
8 48 van der POEL Mathieu NED 5:57:52 +1:18
9 8 SENECHAL Florian FRA " "
10 28 COLBRELLI Sonny ITA " "
11 17 van AERT Wout BEL " "
12 101 HOELGAARD Markus NOR " "
13 6 MADOUAS Valentin FRA " "
14 19 MOHORIC Matej SLO 6:00:34 +4:00
15 31 NIZZOLO Giacomo ITA 6:00:39 +4:05
16 85 POLITT Nils GER 6:01:59 +5:25
17 129 BOIVIN Guillaume CAN " "
18 23 POLANC Jan SLO " "
19 3 COSNEFROY Benoit FRA 6:02:04 +5:30
20 11 CAMPENAERTS Victor BEL " "
21 102 KRISTOFF Alexander NOR 6:03:01 +6:27
22 46 TEUNISSEN Mike NED " "
23 61 GARCIA CORTINA Ivan ESP " "
24 33 ULISSI Diego ITA " "
25 69 MATTHEWS Michael AUS " "
26 161 SAGAN Peter SVK " "
27 16 TEUNS Dylan BEL " "
28 138 SCHOENBERGER Sebastian AUT " "
29 44 MOLLEMA Bauke NED " "
30 18 MEZGEC Luka SLO " "
31 10 BENOOT Tiesj BEL " "
32 170 VAKOC Petr CZE " "
33 99 BYSTROEM Sven Erik NOR " "
34 103 LAENGEN Vegard Stake NOR " "
35 35 HAYTER Ethan GBR " "
36 121 KWIATKOWSKI Michal POL " "
37 22 POGACAR Tadej SLO " "
38 135 GAMPER Patrick AUT " "
39 96 OLIVEIRA Rui POR " "
40 114 NYCH Artem RCF 6:03:05 +6:31
41 91 KUENG Stefan SUI " "
42 62 IZAGIRRE INSAUSTI Gorka ESP " "
43 60 ERVITI Imanol ESP " "
44 64 SERRANO RODRIGUEZ Gonzalo ESP " "
45 89 DILLIER Silvan SUI " "
46 118 BENEDETTI Cesare POL " "
47 94 ALMEIDA Joao POR " "
48 24 ROGLIC Primoz SLO " "
49 195 ARASHIRO Yukiya JPN " "
50 165 KUDUS Merhawi ERI " "
51 104 TILLER Rasmus NOR " "
52 175 LIEPINS Emils LAT " "
53 63 RODRIGUEZ CANO Carlos ESP 6:03:13 +6:39
54 136 GOGL Michael AUT 6:03:14 +6:40
55 95 OLIVEIRA Nelson POR " "
56 4 DEMARE Arnaud FRA 6:03:22 +6:48
57 124 CRADDOCK Lawson USA 6:03:23 +6:49
58 30 MOSCON Gianni ITA 6:03:26 +6:52
59 58 ADRIA OLIVERAS Roger ESP 6:03:38 +7:04
60 178 SKUJINS Toms LAT 6:03:41 +7:07
61 14 LAMPAERT Yves BEL 6:03:56 +7:22
62 13 EVENEPOEL Remco BEL " "
63 92 LIENHARD Fabian SUI 6:12:17 +15:43
64 74 CHAVES RUBIO Jhoan Esteban COL " "
65 80 SOTO MARTINEZ Nelson COL 6:13:52 +17:18
66 42 EENKHOORN Pascal NED " "
67 83 ARNDT Nikias GER " "
68 87 ZIMMERMANN Georg GER " "

26 BAGIOLI Andrea ITA DNF
70 SCHULTZ Nicholas AUS DNF
40 SWIFT Connor GBR DNF
2 CAVAGNA Remi FRA DNF
25 TRATNIK Jan SLO DNF
50 ASGREEN Kasper DEN DNF
120 GOLAS Michal POL DNF
72 STANNARD Robert AUS DNF
29 de MARCHI Alessandro ITA DNF
5 LAPORTE Christophe FRA DNF
9 TURGIS Anthony FRA DNF
119 BODNAR Maciej POL DNF
12 DECLERCQ Tim BEL DNF
57 SCHMIDT Mads Wuertz DEN DNF
38 STEWART Jake GBR DNF
39 SWIFT Ben GBR DNF
67 EWAN Caleb AUS DNF
55 NIELSEN Magnus Cort DEN DNF
112 CHERNETSKII Sergei RCF DNF
51 BJERG Mikkel DEN DNF
122 OWSIAN Lukasz POL DNF
113 KOCHETKOV Pavel RCF DNF
131 DUCHESNE Antoine CAN DNF
115 RIKUNOV Petr RCF DNF
184 PEAK Barnabas HUN DNF
191 SAINBAYAR Jambaljamts MGL DNF
134 ZUKOWSKY Nickolas CAN DNF
140 BAUER Jack NZL DNF
111 BOEV Igor RCF DNF
93 SCHAER Michael SUI DNF
75 GAVIRIA RENDON Fernando COL DNF
179 ERIKSSON Lucas SWE DNF
52 HONORE Mikkel DEN DNF
153 NISU Oskar EST DNF
68 HAAS Nathan AUS DNF
88 BISSEGGER Stefan SUI DNF
137 HALLER Marco AUT DNF
187 SISKEVICIUS Evaldas LTU DNF
126 McNULTY Brandon USA DNF
125 JORGENSON Matteo USA DNF
73 SWEENY Harrison AUS DNF
41 WRIGHT Fred GBR DNF
180 MAGNUSSON Kim SWE DNF
167 CERNY Josef CZE DNF
160 SAGAN Juraj SVK DNF
152 LAUK Karl Patrick EST DNF
82 ACKERMANN Pascal GER DNF
43 LANGEVELD Sebastian NED DNF
79 MOLANO BENAVIDES Juan Sebastian COL DNF
78 HODEG CHAGUI Alvaro Jose COL DNF
158 NATAROV Yuriy KAZ DNF
146 TOWNSEND Rory IRL DNF
7 RUSSO Clement FRA DNF
188 TZORTZAKIS Polychronis GRE DNF
149 JANSE van RENSBURG Reinardt RSA DNF
117 ANIOLKOWSKI Stanislaw POL DNF
21 PER David SLO DNF
37 ROWE Luke GBR DNF
65 MAS BONET Luis Guillermo ESP DNF
189 FRAYRE MOCTEZUMA Eder MEX DNF
145 MULLEN Ryan IRL DNF
123 CARPENTER Robin USA DNF
130 COTE Pier Andre CAN DNF
151 LAAS Martin EST DNF
176 NEILANDS Krists LAT DNF
76 HERNANDEZ JARAMILLO Jose Tito COL DNF
98 RODRIGUES de CARVALHO Andre POR DNF
84 DEGENKOLB John GER DNF
128 SIMMONS Quinn USA DNF
171 BUDIAK Anatolii UKR DNF
45 RIESEBEEK Oscar NED DNF
181 ARCHIBOLD CASTILLO Franklin PAN DNF
133 PERRY Benjamin CAN DNF
185 RIABUSHENKO Aleksandr BLR DNF
20 NOVAK Domen SLO DNF
168 KUKRLE Michael CZE DNF
162 TYBOR Patrik SVK DNF
166 YEMANE Dawit ERI DNF
177 PLUTO Martin LAT DNF
139 ARCHBOLD Shane NZL DNF
32 TRENTIN Matteo ITA DNF
27 BALLERINI Davide ITA DNF
90 HIRSCHI Marc SUI DNF
148 GIBBONS Ryan RSA DNF
49 van POPPEL Danny NED DNF
66 DURBRIDGE Luke AUS DNF
116 STRAKHOV Dmitrii RCF DNF
141 BROWN Connor NZL DNF
163 BERHANE Natnael ERI DNF
34 CAVENDISH Mark GBR DNF
59 ARANBURU DEBA Alex ESP DNF
144 DUNBAR Edward IRL DNF
81 URAN Rigoberto COL DNF
159 BASKA Erik SVK DNF
132 HOULE Hugo CAN DNF
174 PREVAR Oleksandr UKR DNF
156 GIDICH Yevgeniy KAZ DNF
100 EIKING Odd Christian NOR DNF
164 EYOB Metkel ERI DNF
77 HIGUITA GARCIA Sergio Andres COL DNF
150 JULIUS Jayde RSA DNF
108 NOVOA Sebastian ECU DNF
106 GUAMA Bayron ECU DNF
71 SCOTSON Miles AUS DNF
54 KRON Andreas DEN DNF
194 SEFA Ylber ALB DNF
56 PEDERSEN Mads DEN DNF
86 SCHACHMANN Maximilian GER DNF
183 KIRSCH Alex LUX DNF
142 SCULLY Tom NZL DNF
105 BURBANO CORAL Joel ECU DNF
193 AULAR SANABRIA Orluis Alberto VEN DNF
97 REIS Rafael POR DNF
107 HARO Wilson ECU DNF
186 GROSU Eduard-Michael ROU DNF
109 PITA Cristian ECU DNF
192 FAGUNDEZ LIMA Antonio Eric URU DNF
154 VAHTRA Norman EST DNF
173 KULYK Andrii UKR DNF
157 GRUZDEV Dmitriy KAZ DNF
172 KONONENKO Mykhaylo UKR DNF
147 BASSON Gustav RSA DNF
155 FOMINYKH Daniil KAZ DNF
190 SIRIRONNACHAI Sarawut THA DNF
182 GENIETS Kevin LUX DNF
110 QUINTEROS Alexis ECU DNS

Copyright © TBW
COMMENTI
belgi
26 settembre 2021 16:46 fix1963
poveri belgi, in casa hanno combinato nulla.. Putavano su Van Aert, ha fallito!

Chapeau
26 settembre 2021 17:00 fransoli
Grandissimo campione ci ha provato 1 2 3 volte finché non se li è tolti tutti di ruota.... Ai nostri sono mancate le gambe nel finale.. L'unica recriminazione l'aver perso trentin e ballerini molto presto .... Magari si poteva ambire ad un podio ma non credo che si potesse contrastare Alaphilippe.. Belgio vero sconfitto di giornata.... Non è che an aert ha pagato la crono fatta a tutta?

Bellissimo
26 settembre 2021 17:04 lupin3
Che dire di più...

fransoli
26 settembre 2021 17:12 mircoj
X Van Aert può essere, la stessa cosa è successa alle Olimpiadi...

e magari
26 settembre 2021 17:15 fransoli
parlando col senno di poi, sul primo tentativo di Alpahilippe, abbastanza lontano dal traguardo ,Colbrelli poteva evitare di rincorrerlo e restarsene a ruota lasciando che fosse Stuyven a chiudere il buco... mi sa che in quell'occasione abbia fatto quello sforzo di troppo che poi gli ha tolto le energie per il finale

2021?
26 settembre 2021 17:21 mandcu
mi confermate che quello che ho appena visto è il mondiale 2021 e non il mondiale 2019?
C'era 500k/un milione di persone in strada..... di cui il 99% senza alcuna mascherina, zero restrizioni e passaporti.... per quanto dovremo andare avanti in Italia?!

Chapeau!
26 settembre 2021 17:25 Ale1960
Cos'altro si può dire a questo fenomeno? Ha continuato ad attaccare finché non ha dato la botta finale. Superiorità indiscutibile. Belgi deludenti. Tutte quelle tren
ate di Remco a cosa sono servite...? Van Aert non era in giornata. Noi abbiamo fatto quello che potevamo fare. Comunque la Spagna è messa davvero molto peggio di noi...imbarazzanti!

merckx
26 settembre 2021 17:37 alerossi
ora starà zitto per un pò. chi ha corso per se stesso oggi è stato stuyven. remco avrebbe avuto tutte le ragioni del mondo di correre per se stesso. i più forti oggi erano loulou e remco. forse chi deve cambiare ct è il belgio e non l'italia. voeckler grandissimo: ha portato il suo stile di corsa in nazionale, e ci sono anche i risultati.

.
26 settembre 2021 17:44 Rallenta
Ha vinto il migliore.
Nessuno ha avuto la forza per seguirlo nell’attacco rivelatosi poi vincente.
L’unico che può recriminare è forse Evenepoel, che è andato davvero forte.
Ma con i se e con i ma non si vincono le corse.
Onore al nuovo campione del mondo, anche se non mi sta simpatico.
Ma questo poco conta.
Corsa spettacolare, complimenti a tutti i corridori.

Solo Alaphilippe
26 settembre 2021 18:33 AleDavoli
Per fortuna c'è Alaphilippe!!! Oggi abbiamo rischiato di ritrovarci un outsider (con tutto il rispetto per i piazzati) come campione del mondo.
Tra gli pseudo campioni e fenomeni vari, termini di cui a mio avviso si abusa in modo vergognoso, è stato l'unico ad avere gli attributi per definirsi tale. Oltre naturalmente a quel ragazzino costretto da una tattica a dir poco demenziale a lavorare come il più gregario dei gregari per 250 km. Dei nostri che dire? l'Europeo non è il mondiale e si è visto. Finisce così anche il tormentone Cassani e si spiega il perché abbia vinto 4 europei e nessun mondiale.

Tattiche discutibili
26 settembre 2021 23:41 pickett
Nel gruppo di 17 che si sono giocati la corsa erano presenti tutti i favoriti.Perché Evenepoel si é messo a tirare da solo portandoli tutti in carrozza?Per non far rientrare CHI?Tra l'altro di dietro si erano arresi tutti,tranne Politt.Non era stato avvisato?Ancora + misterioso Bagioli;perché mai si é messo a tirare?Per non far rientrare Politt?

ciao ciao
27 settembre 2021 08:26 kristi
cvd non avevamo nessuna possibilita contro campioni ventenni o poco più . ed ora chiudiamo capitolo cassani e convocazioni fatte chiamando amici imbolsiti invece che giovani più volenterosi , forse non si sarebbe vinto nulla lo stesso ma si sarebbe fatto crescere , chi ancora , nella data di nascita , ne ha la possibilita ,

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Oggi è il giorno della verità. Jerome Pineau e la sua B&B Hotels sono arrivati all’ultimo giorno del tempo supplementare, concesso loro dall’UCI per presentare la documentazione necessaria all’ottenimento della licenza ProTeam. Il manager francese ha più volte detto che...


Dalle stelle del calcio al ciclismo internazionale il passo è veramente breve e a infuocare gli appassionati ci sono le dichiarazioni del commissario tecnico spagnolo Luis Enrique e le immagini degli sposi Oumi e Remco Evenepoel. Il belga Remco e...


Non parla quasi mai coi media Gianni Moscon. Lo ha fatto al telefono del nostro direttore Pier Augusto Stagi: 17 minuti di pura fiducia e voglia di fare, di tornare quello di prima. Il classe '94 dell'Astana, vittima quest'anno di...


Torna nei professionisti la Hopplà I Prontoletto, l’azienda con sede in via Gubbio a Montelupo Fiorentino della quale è titolare Claudio Lastrucci, grande amante dello sport, ed innamorato del ciclismo. L’azienda toscana in passato è stata già nel mondo dei...


I velocisti li riconosci dal fisico possente, dalle gambe e dal coraggio che sanno esprimere in dirittura di arrivo. Luca Colnaghi è un velocista emergente: 23 anni, lecchese di Mandello del Lario, un metro e 70 per 63 chilogrammi, Diplomato...


Il 2022 verrà ricordato come l’anno della rinascita della velocità in pista. E la copertina, insieme al responsabile di settore Ivan Qua­ranta, se l’è presa Matteo Bian­chi, che nel giro di pochissimi mesi è arrivato a competere ad altissimo livello...


C’è Scavìss: “Duro come una scaglia di rovere, tutto nervi e voglia di bicicletta. Si issava sui pedali nei tratti in salita, mimando le oscillazioni rabbiose di Bartali”. E c’è Dodge: “Non aveva più di sedici anni quando un riccone...


La Pedala con i Campioni celebrerà giovedì 8 dicembre la sua ventitreesima edizione. La manifestazione cicloturistica ideata e voluta dai corridori ex professionisti varesini, con l’organizzazione tecnica del Velo Club Sommese e la collaborazione di numerose società sportive, è tra...


Rivediamo Ischia, Casamicciola, oggi non piove. E non ritroviamo le sue case abbarbicate sulle pendici verdi - ma non le hanno ancora inventate pendici, con la forza trainante infine rivolta verso l’alto? - dell’Epomeo. Ne ritorniamo a stento. E la...


Per il terzo anno consecutivo, Selle SMP pedalerà a fianco del Green Project Bardiani-CSF Faizané. Una partnership che si è consolidata nel tempo e che ha contribuito a far crescere il Team e contemporaneamente ad affinare il prodotto. Per tutta...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach