FRANCESCA BARALE CORRERA' NEL TEAM DSM

MERCATO | 04/09/2021 | 07:49

Il Team DSM rafforza il proprio team femminile con la firma di tre giovani talenti: Charlotte Kool, Léa Curinier e Francesca Barale. Kool ha firmato un contratto annuale, mentre Curinier e Barale correranno col team tedesco fino al 2023.


A 22 anni, Charlotte Kool ha costantemente progredito nel suo rendimento, migliorando anno dopo anno. Da junior, Kool è arrivata seconda al campionato nazionale olandese su strada del 2016 dietro la futura compagna di squadra Lorena Wiebes. Con un buona dose di velocità, Kool ha conquistato un bel secondo posto al MerXem Classic nel 2019 e alla Grote Prijs Euromat nel 2020, prima di vincere la sua prima gara al Baloise Ladies Tour in questa stagione. Con le sue qualità, Kool si inserirà bene nel gruppo delle velociste.


Dopo ottime prestazioni nelle gare juniores, tra cui la vittoria nella campionato francese a cronometro del 2019, Léa Curinier ha esordito con le professioniste nel 2020 e quest'anno ha continuato a crescere mostrando le sue capacità di scalatrice e attaccante. Queste abilità sono state messa in mostra al Thüringen Ladies Tour, dove Curinier ha chiuso al secondo posto tra le giovani.

La 18enne Francesca Barale farà il salto nel WorldTour dopo due ottime stagioni tra le junior. Il 2020 l'ha vista conquistare il terzo posto ai campionati nazionali italiani a cronometro prima di andare a dominare la corsa su strada. Continuando a vincere diverse gare regionali in Italia, Barale ha continuato la sua progressione in questa stagione con il quarto posto al Trofeo Binda, il secondo assoluto all'impegnativo Tour du Gévaudan Occitanie e conquistando il titolo nazionale a cronometro. Scalatrice di talento e abile in bicicletta, l'ambiziosa Barale sfrutterà il suo primo anno nel team per abituarsi al ritmo di gara del professionismo e proseguire la sua maturazione.

«Sono molto orgoglioso di approdare al Team DSM - spiega Francesca Barale -. Ho sempre sognato di diventare un ciclista professionista e fare quel grande passo in una squadra così forte è fantastico. Credo che sia l'ambiente perfetto per la mia crescita personale come atleta. Non vedo l'ora di iniziare questa nuova stimolante esperienza con il Team DSM».

Rudi Kemna, head of coaching del Team DSM, ha aggiunto: «Francesca è al suo ultimo anno da junior e ha dimostrato di essere un'ottima scalatrice, firmando alcune prestazioni impressionanti quest'anno al Trofeo Binda e al Gévaudan. Ambiziosa, determinata e intelligente: in questo momento la salita è il suo terreno ideale, ma cercheremo di lavorare anche sul suo sviluppo generale, basandoci sull'ottimo lavoro del suo team attuale. Con il nostro modo di lavorare e con l'aiuto di esperti in aerodinamica e preparazione, punteremo anche a migliorare il suo approccio con le prove a cronometro  per aiutarla a diventare una atleta completa per le corse a tappe».
Copyright © TBW
COMMENTI
UNA RAGAZZA DOC
4 settembre 2021 14:09 venetacyclismo
Una ragazza per il futuro , ma se posso permettermi e conoscendo un poco l'ambiente ha scelto il Team sbagliato , poi ne riparleremo , io vi ho avvisato. Spero di sbagliarmi

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Jannik Steimle regala un altro successo alla Deceuninck Quick Step vincendo la seconda tappa del Giro di Slovacchia, la Spišské Podhradie - Dolný Kubín di 179, 7km. Peter Sagan ha provato in tutti i modi a vincere, ha attaccato prima...


Jasper Philipsen mette a segno la volata vincente sul traguardo del Kampioenschaap van Vlaanderen, una classica dedicata ai velocisti. Il belga della Alpecin Fenix ha contenuto il tentativo di rimonta di Dylan Groenewegen con l’estone Laas al terzo posto e...


Mattia Cattaneo è al settimo cielo per un successo che ha inseguito a lungo e che finalmente è arrivato a premiarlo: «Sono così felice, perché ho lavorato molto nella cronometro e ottenere finalmente la mia prima vittoria in questa disciplina...


Non vinceva da due anni e mezzo (Giro dell'Appennino 2019) e da professionista un acronometro non l'aveva mai conquistata: Mattia Cattaneo sorride e si aggiudica il successo nella crono di Dudelange (25, 4 km), valida cone quarta tappa dello Skoda...


Quando si dice che «i ciclisti sono come i gatti...». Le immagini che state per vedere sono impressionanti: lui è bauke Molle, impegnato nella crono di Dudelange al Giro del Lussemburgo. L'olandese della Trek Segafredo approccia una curca troppo velocemente,...


Più che un pranzo di lavoro, è stata l'occasione di incontrare degli amici e parlare di una passione comune: la bicicletta. Oggi a Milano, al ristorante Al Tronco di Via Thaon de Ravel, c'erano il sindaco di Milano Beppe Sala,...


Nonostante la giovane età,  Samuele Bonetto ha già una storia importante da raccontare. Junior con l’UC Giorgione, il trevigiano di Montebelluna ha trovato nella bicicletta una vera e propria ancora di salvezza, dopo alcuni problemi personali che hanno caratterizzato i primi...


Ci sono arecchie incertezze nella Francia che vuole difendere la maglia iridata conquistata lo scorso anno da Alaphilippe: il selezionatore Thomas Voeckler ha fatto i nomi dei tredici corridori che potrebbero essere al via dei Campionati del Mondo su strada...


Archiviati Giro della Toscana e Coppa Sabatini, la Bardiani CSF Faizanè si appresta ad affrontare il doppio impegno di questo week-end con il Memorial Pantani e il Trofeo Matteotti. In ammiraglia a guidare il team Roberto Reverberi e...


L’intensa settimana di gare per l’Androni Giocattoli Sidermec sta per mandare in scena gli appuntamenti con Memorial Pantani (Uci 1.1) e Trofeo Matteotti (Uci 1.1). Domani sulle strade di Cesenatico il primo tifoso del team sarà Pino Buda, patron della...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI