LA "GRANDE IMPRESA PER SAMMY" E' COMPIUTA: CINQUE CICLISTI TREVIGIANI IN TRIONFO SUL MÛR-DE-BRETAGNE

NEWS | 20/08/2021 | 10:30

In bicicletta per sette giorni, affrontando il caldo afoso e la pioggia battente, superando forature, cadute e, alla fine, percorrendo persino 14 chilometri in più, “così la gente potrà donare anche su quelli”.  


Il gran cuore dei cinque ciclisti trevigiani della “Squadra Fortissimi” ha vinto la sfida: Piero Chiesurin, Filippo De Luca, Luca DellArmellina, Giandomenico Santarossa e Romeo Bissoli, con il supporto di Bruno Mariotto e Francesco Bet, sono giunti ieri pomeriggio a Guerlédan, in Bretagna, concludendo il loro specialissimo viaggio della solidarietà, pensato per aiutare Sammy Basso e la ricerca sulla progeria, la rara sindrome dell’invecchiamento precoce di cui soffre il 25enne vicentino.       


Erano partiti venerdì 13 agosto dal Muro di Ca’ del Poggio e, a conclusione di un tragitto di 1.679 chilometri suddivisi in sette tappe, attraverso anche Austria e Germania, si sono arrampicati sul Mûr-de-Bretagne, storica ascesa (2,2 km con il 6,8% di pendenza media) dove in primavera è transitato il Tour de France. Dal 2018 il Mûr-de-Bretagne è gemellato con la salita simbolo della terra del Prosecco e con il Muro di Grammont, l’altrettanto celebre “dente” del Giro delle Fiandre: muri che uniscono, anziché dividere, nel segno dello sport e della solidarietà. 

In cima al Mûr-de-Bretagne i cinque ciclisti trevigiani hanno stappato una bottiglia di Prosecco e sono stati accolti dalle massime autorità della vicina città di Guerlédan, a partire dal sindaco Hervé Le Lu. Un arrivo con tutti gli onori, prima di trasferirsi in municipio dove la festa è proseguita in un clima di grande cordialità e dove Piero Chiesurin, “capitano” della “Squadra Fortissimi” ha consegnato al sindaco Le Lu il terzo trofeo realizzato per gli amici francesi dal maestro Marco Varisco. 

In precedenza, analoghe opere erano state consegnate alle autorità di Orleans, città gemellata con Treviso dal 1959, e di Epernay, cuore della regione dello Champagne, suggellando il simbolico incontro fra i territori Unesco del Prosecco e del pregiato vino francese.  

A fare il tifo a distanza, anche Sammy Basso che ogni sera, alle 20, sul proprio profilo Instagram, per l’intera settimana ha incontrato virtualmente i cinque ciclisti trevigiani protagonisti della “Grande impresa”, commentando con loro le fatiche della giornata. 

Non sono mancati gli interventi di due ciclisti grandi amici di Ca’ del Poggio, come Andrea Vendrame e l’ex iridato Alessandro Ballan. E proprio in uno di questi incontri è nato l’hashtag “#SorrisoVerticale”, in onore alle eroiche e benefiche fatiche della “Squadra Fortissimi”.

Il viaggio della solidarietà non finisce comunque qui. Il 19 settembre, ad un mese esatto dall’arrivo dei ciclisti trevigiani sul Mûr-de-Bretagne, verrà ufficializzato l’entità del contributo che, anche grazie alla generosità delle aziende sponsor, sarà donato all’Associazione Italiana Progeria Sammy Basso onlus, A.I.Pro.Sa.B. 

Nel frattempo, continuerà ad essere attivo il conto corrente intestato a Squadra Fortissimi per la Grande Impresa” che è stato aperto presso CentroMarca Banca (Iban: IT 19 Y 08749 12001 000000465616). Con un’offerta minima di 10 euro, sarà possibile “acquistare” la parte ancora disponibile dei 1.679 chilometri percorsi dai cinque ciclisti della “Squadra Fortissimi” e contribuire così al successo della “Grande impresa”. Un viaggio che non è solo un viaggio.   

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La stagione agonistica si è appena conclusa e ancora una volta chiediamo ai lettori di esprimere il proprio voto per eleggere il miglior tecnico italiano della stagione. Insieme ad alcuni grandi saggi, abbiamo selezionato una rosa di sette tecnici per...


Si chiama Tomas Van Den Spiegel ed è il CEO di Flanders Classics. Arriva dal basket e con i suoi 214 cm di altezza vuole riscrivere le leggi del ciclocross. Presidente della Lega Europea del Basket, nel suo passato ci...


I mondiali di Roubaix hanno entusiasmato l’Italia del pedale che ha applaudito i risultati migliori sempre - 10 medaglie complessive - al termine di una settimana eccezionale.Un’emozione che ha coinvolto anche chi le imprese azzurre ha raccontato come Marco Cannone,...


Tra iscrizione al World Tour 2022 ancora mancante, svincolamento dei corridori e ricerca di sponsor last minute, le ultime due settimane hanno fatto sorgere una fatidica domanda tra gli appassionati di ciclismo: che ne sarà della Qhubeka? L'abbiamo chiesto direttamente...


Conclusione in volata per l'Oscar tuttoBICI Gran Premio Eolo riservato agli Esordienti di secondo anno (nati nel 2007): dopo una lotta serratissima il successo è andato al trentino Alessio Magagnotti, portacolori della CC Forti e Liberi. Novantanove i punti conquistati...


Tempo di festeggiamenti in casa della Scuola Ciclismo Mincio Chiese. A pedali fermi e stagione agonistica portata a termine, il sodalizio mantovano si è dato appuntamento a Ceresara per chiudere il 2021. Con i saluti del consigliere comunale con delega...


Nasce a Napoli la prima scuola di ciclismo riconosciuta dalla Federazione Ciclistica Italiana. La Bike School Napoli è gestita dall’associazione sportiva dilettantistica Emmevi con Mario Fontana come direttore tecnico che opera sul territorio metropolitano da dieci anni...


Una bella novità in Toscana a sostegno dell’attività del paraciclismo, frutto di un accordo raggiunto tra Publiacqua e Comitato Regionale Toscana che sarà presentato domenica mattina 24 ottobre a Campi Bisenzio in occasione della gara nazionale di Handbike “Gastone Nencini...


Non si è interrotta neanche nel 2021 la tradizione positiva che lega il Bici Club Spoleto “Castellani Impianti” al Circuito dei Due Mari, giunto al termine domenica 24 ottobre con la Gran Fondo Città di Fara in Sabina. La compagine...


«Non vedo l'ora di sistemare la situazione del mio cuore che in questa fase è stato ballerino. Si sono verificati un paio di piccoli episodi in corsa in cui la frequenza era salita ed ora abbiamo deciso di risolvere il...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO
SONDAGGIO
OSCAR TUTTOBICI 2021. SCEGLIETE IL MIGLIOR TECNICO ITALIANO DELL'ANNO
I voti dei lettori saranno conteggiati insieme a quelli di una giuria di addetti ai lavori e giornalisti specializzati





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI