QUEL CHE MI CONFA'. EVVIVA LE SQUADRE GIOVANILI COME IL GS FIORIN

DONNE | 18/05/2021 | 08:08
di Maria Giulia Confalonieri

Buongiorno a tutti,


approfittando del giorno di riposo del Giro d'Italia vi racconto come sta prendendo forma Machining meets Cycling by CERATIZIT, di cui sono orgogliosamente madrina.


In questo progetto che unisce scuola, sport e mondo del lavoro nel segno della meccanica sono davvero felice sia stata coinvolta la squadra in cui sono cresciuta, il Gruppo Sportivo Fiorin.

Formazione giovanile storica di Baruccana di Seveso (MB) che da anni fa crescere ragazzi e ragazze nel solco della multidisciplina a due ruote è una vera scuola di ciclismo e di vita, che io ho “frequentato” da quando ho iniziato tra i Giovanissimi fino alla categoria Junior. Ai giovani corridori che grazie all'impegno di Ceratizit e Kirolife potranno effettuare uno stage nella sede italiana della multinazionale che dà il primo nome al mio attuale team Ceratizit-WNT Pro Cycling auguro di trarre il meglio da questa occasione. Sicuramente sarà per loro un'esperienza formativa che li aiuterà a rendere più semplice l'approdo nel mondo professionale.

Terminata la scuola, sia che si resti nel mondo delle due ruote come è accaduto a me sia che si intraprenda un'altra strada, l'impegno e le responsabilità aumentano notevolmente. Personalmente, dopo il diploma ottenuto al liceo scientifico tradizionale, stagione dopo stagione mi sono resa conto che per mettere a frutto la mia passione dovevo considerarla a tutti gli effetti come il mio lavoro quindi portarla avanti quotidianamente con metodo e rigore.

Tra pista, strada e cross il GS Fiorin mi ha insegnato che, se si lavora sodo per un obiettivo, presto o tardi lo si raggiungerà. Le società giovanili sono in difficoltà, il covid ha peggiorato la crisi economica e ridotto i fondi su cui possono contare. I calendari inoltre sono sempre più ridotti: a 17 anni ricordo correvo tutte le domeniche o quasi, ora invece le junior spesso non hanno gare dedicate a loro e devono partecipare a gare Open aperte quindi sia alle giovani che alle Elite. Al primo anno confrontarsi con atlete più grandi e abituate al calendario World Tour è però dura, prima c'era almeno un tetto per la partecipazione per età e punti UCI, ora visto l'emergenza e la mancanza di gare è stato tolto questo vincolo. Alle ragazze alle prime esperienze nella massima categoria consiglio di non spaventarsi se inizialmente prenderanno delle “scoppole” colossali, è normale. Non demordete ed emergerete. Quello che state imparando vi tornerà utile. Se tenete duro dimostrerete quanto valete, poco importa se in sella alla bici o all'interno di un'azienda.

A presto,

MG

 

nelle foto: Maria Giulia in trionfo in una gara di ciclocross e su pista in maglia Fiorin; Daniele Fiorin con l'ex pro' spagnolo Igor Gonzales De Galdeano, ideatore del progetto MachiningmeetsCycling; il GS Cicli Fiorin - Primo Costruzioni - CRS Impianti - Brianza Serramenti 2021.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Interpellato in merito al contenuto degli articoli comparsi sulla stampa nei giorni scorsi, Remo Mosole dichiara che «Si tratta di polemiche inutili. Non credo che l’Italia possa rinunciare a completare la costruzione del Velodromo di Spresiano, un’opera strategica per la...


Lo scorso settembre le Fiandre hanno ospitato i Campionati del Mondo di Ciclismo su strada 2021. Oggi, al successo dell’evento sportivo, la regione del Belgio aggiunge un altro importante traguardo, diventando un punto di riferimento per la sostenibilità. UCI World...


Come è possibile far pedalare il quartetto dell'inseguimento su una barca di Coppa America? Ne parleranno a Radiocorsa oggi alle 18.50 su Raisport il CT dell'Italia Daniele Bennati e lo skipper di Luna Rossa Max Sirena. E poi tanto spazio...


Vestire una squadra di ciclisti professionisti, si sa, è piuttosto impegnativo: taglie, preferenze, necessità. E ancora: stagionalità e individualità, formazione maschile e formazione femminile. Insomma, il lavoro preparatorio e di gestione è imponente.  La partnership tra Santini e...


Nell'epoca delle crisi economiche e delle delocalizzazioni, Bianchi procede nel futuro del ciclismo "rigenerando" e potenziando la propria dimensione locale. Stamattina, infatti, in località Battaglie a Treviglio (BG) nella sede che da oltre 50 anni ospita la storica azienda (fondata...


Babbo Natale arriva in bicicletta, anzi tantissimi Babbo Natale arrivano in bicicletta! Vestirsi da Babbo Natale e arrivare in sella ad una bicicletta sono gli ultimi obblighi per essere protagonisti dell’appuntamento in programma per sabato 11 dicembre alla Pieve di...


Sarà una prima volta speciale, quella della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole. La neve e la bellezza delle montagne circostanti sono garanzia di spettacolo; il resto, domenica 12 dicembre a Vermiglio, ce lo metteranno gli atleti,...


Biciclette semplici, ma robuste, affidabili, duttili e facili da riparare: così sono le Buffalo Bike. Trek ha partecipato alla realizzazione del prototipo, creato proprio nella sede centrale di Waterloo, ma non le troverete in negozio: sono distribuite da World Bicycle...


Canyon presenta oggi la gamma Grail 2022, una gamma completamente aggiornata per gustare ancora meglio quella che è a mio avviso una delle migliori bici gravel di sempre, Leggera, veloce e pratica, la Grail in ogni sua versione conquista ogni praticante regalando...


A dieci mesi dal brutto incidente in moto, in cui ha combattuto una dura battaglia contro la vita che lo ha costretto a interrompere la carriera ciclistica, Juan Tito Rendon torna in sella con il team Orgullo Paisa.“Finalmente torno a...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI