VUELTA VALENCIANA. DEMARE DOMINA LO SPRINT, BATTUTI DUPONT E EWAN. 4° CONSONNI 6° GUARNIERI

PROFESSIONISTI | 15/04/2021 | 14:59
di Luca Galimberti

Ad Alicante fa festa Arnaud Demare. Il velocista di Beauvais si regala la seconda affermazione stagionale (aveva già vinto alla Roue Tourangelle) e regala alla sua Groupama FDJ il bis in due giorni sprintando in maniera regale al termine della tappa numero due di questa Vuelta Valenciana (da Alicante ad Alicante per complessivi 179 chilometri). Alle spalle del 29enne campione nazionale francese si sono classificati nell'ordine il belga Timothy Dupont (Bingoal Pauwels), l'australiano Caleb Ewan (Lotto Soudal), il nostro Simone Consonni (Cofidis) oggi quarto, Sebastian Mora della Movistar al quinto posto e Jacopo Guarnieri che completa il bel lavoro della Groupama con il sesto posto.


LA GARA. La prima azione di giornata è nata quattro chilometri dopo la partenza da Alicante, a proporla un quintetto composto dagli spagnoli Xabier Azparren (Euskatel Euskadi), Ibon Ruiz (Kern Pharma) e Angel Madrazo (Burgos BH) assieme al belga Brent Van de Kerkhove (Tarteletto Isorex) e allo statunitense Robin Carpenter (Rally Cycling).


Al 69esimo chilometro Ibon Ruiz, già protagonista nella tappa di ieri e leader della classifica degli scalatori, è transitato per primo al GPM di Hondón de los Frailes (2° categoria). Alle sue spalle Madrazo e Van de Kerkhove. Ad una trentina di chilometri dal traguardo, la situazione in corsa si è modificata: Van de Kerkhove ha perso le ruote del gruppo di testa mentre Azparren, Carpenter, Madrazo e Ruiz sono rimasti al comando transitando nell’ordine allo sprint intermedio di Agost. 

Sotto la spinta della Groupama FDJ, della Cofidis e di Movistar Team il gruppo torna compatto  a tre chilometri dalla linea conclusiva con Madrazo ultimo uomo ad alzare bandiera bianca. Da quel momento sono state le ruote veloci a prendersi la ribalta con Demare che gioisce per la sua 77esima vittoria in carriera.

Alla vigilia della terza tappa che si correrà domani da Torrent ad Alto de la Reina nulla cambia in classifica generale: Scotson mantiene la maglia di leader. 

ORDINE D'ARRIVO

1     DÉMARE Arnaud    29    Groupama - FDJ 4:09:23
2     DUPONT Timothy    33    Bingoal Pauwels Sauces WB m.t.
3     EWAN Caleb    26    Lotto Soudal m.t.
4     CONSONNI Simone    26    Cofidis m.t.
5     MORA Sebastián    33    Movistar Team m.t.
6     GUARNIERI Jacopo    33    Groupama - FDJ m.t.
7     ÁVILA Edwin    31    Burgos-BH m.t.
8     JOYCE Colin    26    Rally Cycling m.t.
9     ORTS Felipe    26    Burgos-BH            m.t.
10     D'HEYGERE Gil    23    Tarteletto - Isorex            m.t.
11     ROJAS José Joaquín    35    Movistar Team            m.t.
12     LOUVEL Matis    21    Team Arkéa Samsic            m.t.
13     FUENTES Ángel    24    Burgos-BH            m.t.
14     ARISTI Mikel    27    Euskaltel - Euskadi            m.t.
15     JAIME Álex    22    Equipo Kern Pharma            m.t.
16     DE DECKER Alfdan    24    Tarteletto - Isorex            m.t.
17     NISU Oskar    26    EvoPro Racing            m.t.
18     RIOU Alan    24    Team Arkéa Samsic            m.t.
19     MOLENAAR Alex    21    Burgos-BH            m.t.
20     BONNAMOUR Franck    25    B&B Hotels p/b KTM            m.t.

CLASSIFICA GENERALE

1 SCOTSON Miles    27    Groupama - FDJ 8:24:10
2 DEGENKOLB John    32    Lotto Soudal        0:32
3 RIOU Alan    24    Team Arkéa Samsic        0:34
4 MAS Enric    26    Movistar Team        0:35
5 OLIVEIRA Nelson    32    Movistar Team        0:36
6 LAFAY Victor    25    Cofidis, Solutions Crédits        0:37
7 CONSONNI Simone    26    Cofidis, Solutions Crédits        0:38
8 JOYCE Colin    26    Rally Cycling        m.t.
9 LOUVEL Matis    21    Team Arkéa Samsic        m.t.
10 BONNAMOUR Franck    25    B&B Hotels p/b KTM        m.t.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Le domeniche del Giro d’Italia – anzi i due giorni di fine settimana, così come per tutti i giri a tappe, di solito, soprattutto negli ultimi decenni – presentano tappe disegnate per offrire spettacolo, in omaggio anche alla ricerca dell’’audience...


A circa una settimana dal suo lancio sul mercato internazionale, sono certo che la nuova Canyon Grizl abbia già smosso l’immaginario e il desidero di molti appassionati di gravel. Dalla sua questa nuova bici si propone come un mezzo estremamente...


Torna il grande ciclismo in provincia di Cremona con il 38° Gran Premio Sportivi Sestesi che si svolgerà quest'oggi a Sesto ed Uniti con l'organizzazione del Velo Club Cremonese B&P Recycling del presidente Cristiano Colleoni e del direttore tecnico Fulvio Feraboli. Come...


È emersa una nuova interessante idea per far rispettare la distanza di sicurezza tra un ciclista e un altro mezzo al passaggio: una barra luminosa in grado di ruotare di 90 gradi così da formare una sorta di piccola barriera di segnalazione...


Continuano le iscrizioni alla BERGHEM#molamia, l’evento cicloamatoriale che è in programma domenica 13 giugno 2021, sempre a Gazzaniga, in Valle Seriana, e che rappresenta un momento imperdibile già per tanti appassionati.  La BERGHEM#molamia vuole far scoprire il benessere offerto dalla...


Malgrado il Covid e l’incertezza legata alle regole per gli ingressi sul territorio italiano, sarà un’edizione record per il Rally di Romagna MTB - Gyproc Saint Gobain. La manifestazione di Riolo Terme - in programma dal 29 maggio al 2...


Si avvicina un’intensa stagione di gare al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza), che culminerà con la 24^ edizione della 6 Giorni delle Rose Internazionale, gara di classe 1 Uci dal 30 giugno al 5 luglio. A “tirare la...


  Novità per la maglia ufficiale della Toscana, che viene indossata dagli atleti e dalle atlete del ciclismo toscano quando fanno parte della rappresentativa regionale. Il debutto della nuova divisa domani domenica in due gare juniores, il Memorial Michael Antonelli...


Victor LAFAY. 10. Ce la fa, ce la fa, ce la fa. Ce l’ha fatta Victor Lafay che si pronuncia lafé! Il 25enne lionese diretto da Roberto Damiani coglie il suo primo successo da pro al Giro al termine di...


In ammiraglia a guidare Victor Lafay verso il successo c’era Roberto Damiani, il tecnico italiano che a questo Giro d’Italia ha portato ragazzi con l'obiettivo di inseguire le vittorie di tappa. «Siamo tutti felici e abbiamo sempre creduto nelle capacità...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155