OFFREDO, ADDIO FORZATO AL CICLISMO: «MA RESTO NELL'AMBIENTE, CON LA TV, GLI STUDI E...»

PROFESSIONISTI | 29/12/2020 | 15:28

A 34 anni Yoann Offredo ha annunciato la conclusione della sua carriera sportiva. Una decisione forzata, causa da una serie di problemi fisici mai risolti, risalenti al brutto incidente occorsogli al GP Denain nel marzo 2019.


Il corridore francese riuscì a riprendersi da una tetraplegia temporanea prima di partecipare al suo terzo Tour de France con la Wanty-Gobert: sarebbe stato il suo ultimo Tour, perché una successiva operazione alla caviglia avrebbe causato danni irreversibili. Offredo ha iniziato il 2020 con piena fiducia e motivazione, ma è diventato presto chiaro che la caviglia non poteva sopportare i carichi di lavoro e il ritmo delle corse.


Durante i suoi 13 anni da professionista, Offredo ha conquistato tra l’altro il 3° posto a Plouay, il 7° a Milano-Sanremo e il 14° al Tour of Flanders e alla Parigi-Roubaix.

Alla fine della sua quarta stagione con la Circus-Wanty Gobert-Tormans, Offredo continuerà comunque a vivere nell’ambiente ciclistico, fra l’altro come consulente per France Télévisions, per la quale ha seguito l'ultimo Tour de France.

«Ho voluto annunciare la fine della mia carriera per ringraziare i tifosi e le persone che mi sono state vicine, ma non è stato facile farlo. Se sei abituato ad allenarti 30 ore a settimana e da un giorno all'altro non puoi più camminare, il problema è evidente... Mi manca il dolore alle gambe, la fatica, l’essere stanco, ma mi sto abituando alla nuova vita. Ora sono impegnato in altre attività, come gli incontri con l'UCI sulla sicurezza delle gare, le registrazioni del programma sportivo Stade 2, il sostegno a due squadre amatoriali».

E ancora: «Volevo trovare un nuovo obiettivo nella vita, ecco perché ho deciso di finire i miei studi. A settembre inizierò un master in Scienze Politiche, opzione Giornalismo. Sarò ancora presente nel mondo del ciclismo: ho incontrato molti leader aziendali durante il mio percorso alla Circus-Wanty Gobert e alcuni di loro mi hanno contattato per il mio futuro. Quindi, anche se lascio la Circus-Wanty Gobert sarò sempre in contatto con la squadra».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Non poteva scegliere gara migliore, Mikael Zijlaard, per conquistare il suo primo successo tra i professionisti. Il ventiquattrenne olandese della Tudor Pro Cycling ha vinto infatti il prologo del Giro di Romandia - disputato a Payerne sulla distanza di 2.280...


È Lara Gillespie la vincitrice dell’edizione 2024 del Giro Mediterraneo in Rosa, la kermesse ciclistica internazionale che si è conclusa oggi dopo cinque tappe con l’attraversamento di due regioni (Campania e Puglia). La 23enne irlandese, che ha festeggiato il suo...


Quello di cui si parla oggi riguarda ieri ed è il bilancio di un anno, forse anche di più. Quello di cui si parla oggi sono una serie di numeri, che aiutano a comprendere, ma c’è chi è in grado...


Un braccio alzato nel momento di tagliare il traguardo, poi la lunga attesa per le decisioni della giuria ed infine un largo sorriso che illumina il volto di Giovanni Lonardi, velocista del Team Polti Kometa, che scende da podio di...


Lunghissima attesa per il verdetto finale al termine della terza tappa del Presidential Cycling Tour of Türkiye, la Fethiye - Marmaris di 147, 4 km. Sul classico arrivo nella città marinara, Danny Van Poppel (Bora Hansgrohe) ha fatto valere la...


Continua la serie dei grandi appuntamenti in diretta streaming sulle pagine di tuttobiciweb e Ciclismo Live: sabato 27 aprile vi proporremo la terza edizione del Giro della Franciacorta, abbinato al Gran Premio Ecotek e al Gran Premio MC Assistance, appuntamento...


La UAE Team Emirates continua a rafforzare la propria squadra per il futuro: Isaac Del Toro estenderà il suo contratto originale di 3 anni per altri 3 anni e lo porterà così fino al 2029. Dopo aver vinto il Tour...


Un piccolo gesto che dimostra ancora una volta come quella del ciclismo sia una grande famiglia. È domenica, siamo a Quattro Castella, in provincia di Reggio Emilia, si sono da poco concluse le gare promosse dalla Società Ciclistica Cavriago che...


«Arriva la comunicazione dell’Union Cycliste Internationale ai Comitati Olimpici Nazionali e la chiusura del ranking olimpico sentenzia: dodici carte per Parigi 2024 all’Italia Team nel ciclismo su pista. Per quanto riguarda il settore maschile, grazie ai risultati ottenuti dal...


Contratti stracciati? Sì, ma per prolungarli ulteriormente. SD Worx e Protime hanno esteso il loro appoggio sponsorizzativo fino al 2028. «Questo dimostra la fiducia che entrambi gli sponsor principali hanno nella nostra squadra ma sicuramente anche nell'ulteriore sviluppo del ciclismo femminile»...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi