SCHELLING POSITIVO, SQUALIFICA DI QUATTRO MESI

DOPING | 08/09/2020 | 14:45
di Francesca Monzone

L'Union Ciclistica Internationale ha appena comunicato che il corridore svizzero Patrick Schelling della Israel Start Up Nation è stato sanzionato con un periodo di sospensione di quattro mesi, per violazione non intenzionale del regolamento antidoping.  Il caso nasce in seguito ad un prelievo fatto il 24 febbraio, in cui il corridore risultò positivo alla terbutalina. Sostanza contenuta in un farmaco specifico per l’asma. Il periodo di sospensione sarà dal 18 maggio 2020 con termine Il 17 settembre 2020. Al corridore sono stati inoltre annullati tutti  i risultati ottenuti al Giro del Ruanda 2020.


La Israel Start Up ha voluto così commentare la decisione dell’UCI:  “Siamo delusi dal fatto che il nostro corridore sia risultato positivo ad un farmaco per l'asma, nel Tour del Ruanda di quest'anno, che ha poi portato a quattro mesi di squalifica.  La Israel Start Up Nation non era a conoscenza del fatto che il signor Schelling stesse assumendo questa sostanza, poiché non era stata dichiarata al team.  Accettiamo la sanzione dell'UCI, che è stata imposta in conformità con le Regole Antidoping.  Il team adesso si occuperà di questo  internamente per garantire che tali violazioni non si ripetano in futuro ".
 


A rispondere è anche lo stesso Schelling: "Soffro di asma fin dall'infanzia.  È stato un errore involontario utilizzare uno spray per l'asma non consentito e vorrei scusarmi con le autorità, la squadra e l'intera famiglia di ciclisti.  Non è mai stata mia intenzione danneggiare l'immagine del ciclismo, mi dispiace per il mio errore e mi assumo la piena responsabilità riguardo l’accaduto".

Copyright © TBW
COMMENTI
Professionista
8 settembre 2020 15:46 Manu77
Ma può un prof nel 2020 incorrere ancora in questi "errori"...come per uno studente ignorare l'ABC...mah

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Anche se non potrà ancora andare in bici, Remco Evenepoel è tornato in Spagna per restare con i suoi compagni di squadra. Il giovane talento belga, dopo una battuta d’arresto nel percorso di recupero, era rientrato in Belgio ma, dopo...


È un periodo di difficile per i lavoratori, costretti a fare i conti con una crisi economica dirompente, ma anche per i bambini e ragazzi, obbligati a restare in casa nei mesi che dovrebbero essere i più spensierati della loro...


Gli organizzatori della Volta a Catalunya hanno ufficializzato le wildcard per la corsa che si disputerà nel mese di marzo. Accanto alle 19 squadre di WorldTour e alla Alpecin Fenix che è invitata di diritto, le wildcard sono state assegnate...


La Groupama FDJ cambia le carte in tavola e soprattutto cambia obiettivo per i suoi grandi leader: nel 2021 Arnaud Demare andrà a caccia di volate al Tour de France mentre Thibaut Pinot tornerà al Giro d’Italia per dare la...


Il campione del mondo Julian Alaphilippe inizierà la sua ottava stagione da professionisa pro tra tre settimane al Tour de la Provence, che si svolgerà tra l'11 e il 14 febbraio. Creata cinque anni fa, la gara avrà ancora una...


Si allunga la lista delle corse cancellate di inizio stagione a causa dell'emergenza epidemiologica: le ultime a dare forfait sono state il Saudi Tour (2-6 febbraio) e il Tour of Oman (9-14 febbraio), entrambe organizzate dal gruppo ASO. La spiacevole...


Il Giro d’Italia si prepara a tornare a Sestola e Giulio Ciccone e tornare sul luogo... del delitto! La notizia arriva direttamente dal Governatore della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini: ospite a Trc per commentare la partita del Modena contro la...


Per celebrare il suo centenario, Shimano annuncia con orgoglio l’estensione della partnership con Amaury Sport Organization (ASO), proprietaria di prestigiose gare a tappe come il Tour de France, la Vuelta, la Parigi-Nizza e il Critérium du Dauphiné, oltre a prestigiose...


Dopo 20 anni trascorsi a pedalare Federico Zurlo volta pagina, scende dalla bici e lo fa senza rumore. Non è un tipo che drammatizza, ma è un addio amaro, immaginava un finale diverso. Smette per mancanza di opportunità: dopo due...


Mentre parte del team è impegnato sulle strade del Venezuela dove si sta svolgendo in questi giorni la Vuelta al Tachira, 10 atleti della Bardiani CSF Faizanè questo mercoledì 20 gennaio voleranno in direzione di Valencia per il primo training...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155