#INEMILIAROMAGNA IL TURISMO RIPARTE DALLA BICICLETTA

CICLOTURISMO | 10/07/2020 | 08:00
di Giulia De Maio

Da oggi a domenica 12 luglio pedaliamo alla scoperta delle bellezze della Romagna. tuttoBICI è tra le testate coinvolte dal primo Press Trip della stagione 2020 organizzato da Apt Servizi Emilia Romagna in collaborazione con il Consorzio Terrabici nell’ambito del progetto di comunicazione e marketing sui mercati bike. Insieme a una ventina di colleghi delle principali testate di settore parteciperemo a un eductour informativo del prodotto Emilia Romagna Cycling.


In programma tre bike tour tra la Valconca e il Montefeltro, la Valmarecchia e la Panoramica di San Bartolo. Il primo evento annuale Emilia-Romagna Cycling Networking Event rappresenterà una vera e propria ripartenza per una regione che sta investendo moltissimo nel cicloturismo. 


«L’obiettivo principale dell’iniziativa è lo scouting della destinazione Emilia Romagna Cycling. Attraverso i vostri racconti vogliamo far conoscere i nostri nuovi itinerari, le strutture, i servizi e la logistica al top dei bike hotels di Terrabici, insieme alle eccellenze e tipicità del nostro entroterra. Siamo stati i primi a credere in questo segmento turistico, basta vedere chi c'è alla guida di Accoglienza e Promozione Turistica per capire quanto questa regione creda nel turismo sportivo» ha spiegato il Presidente di Apt Servizi Davide Cassani

«Nei mesi scorsi abbiamo vissuto un periodo molto difficile tutto il comparto turistico ha sofferto e abbiamo dovuto pensare a progetti e proposte utili per fronteggiare il problema e trovare soluzioni per adattarci a una stagione bike 2020 che sarà ricordata come "un anno di passaggio attraverso la crisi", un periodo dal quale stiamo uscendo tutti insieme per tornare ad essere protagonisti nel segmento ciclo, sia a livello nazionale che internazionale. Il cicloturismo rappresenta anche in questa fase una delle migliori opportunità turistiche per fare attività outdoor stare all'aperto facendo il pieno di natura nel rispetto delle distanze di sicurezza e recuperando lo stress causato dalle lunghe settimane di inattività forzata. Tutto questo ci deve dare la forza e l’energia per guardare avanti con ottimismo con nuove strategie e azioni di marketing e comunicazione. A partire dal Giro d’Italia di ottobre. La corsa rosa ha scelto ancora la nostra regione per il secondo anno consecutivo con tre tappe prestigiose, Rimini e il centenario di Fellini, la Nove Colli con i suoi 50 anni e Cervia. Senza dimenticare che stiamo lavorando per lanciare entro breve il prezioso progetto della nuova ciclovia di 300 km che attraverserà tutta la Romagna, un’altra opportunità per i ciclisti e un nuovo prodotto turistico di cui si parlerà anche a livello internazionale» ha aggiunto il CT azzurro, che non vede l’ora della ripresa dell’attività agonistica.

Il Presidente di Terrabici Filippo Magnani ha raccontato la storia del consorzio nato nel 2014 per riunire le realtà locali legate al mondo bike e illustrato il programma del press trip: «Venerdì 10 luglio si svolgerà il primo dei 3 tour guidati in e-bike (gravel e MTB) a tema enogastronomico, 60 km nella Valconca e Montefeltro con tappa a Mondaino in una nota azienda di prodotti tipici del territorio romagnolo. Sabato secondo tour di circa 80 km nella Valmarecchia con tappa a Verucchio e bike lunch in una azienda vinicola nelle colline Riminesi. In serata una cena-presentazione “Preview Italian Bike Festival 2020”, con gli organizzatori dell’evento riminese che quest’anno giungerà alla sua III edizione. Domenica 12 luglio ultimo bike tour di circa 70 km tra Riccione, Cattolica e il Parco di San Bartolo».

Non ci resta che pedalare. Mettetevi a ruota, vi portiamo in viaggio con noi. 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Alla scoperta delle bellezze dell’#EmiliaRomagna in compagnia del CT Davide #Cassani 🚴🏼‍♂️ #InEmiliaRomagna 🎥 @giuliademaio

Un post condiviso da tuttoBICI (@tuttobiciweb) in data:

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dries DE BONDT. 10 e lode. Il 30enne passistone belga fa filotto e si porta a casa di tutto e di più: traguardi volanti e quello finale. Prende di tutto, perché lui dopo la beffa di Reggio Emilia (è stato...


Ancora un secondo posto al Giro per Edoardo Affini, il corridore della Jumbo-Visma che dallo scorso ann, sta inseguendo una vittoria di tappa alla corsa rosa. Affini oggi aveva deciso di provare a vincere, con la consapevolezza che le uniche...


Come già accaduto nella prima tappa, Remco Evenepoel impone la sua legge nella terza frazione del Tour of Norway, la Gol - Stavsro di 175 km. Il belga della Quick Step Alpha Vynil a staccato tutti per andare a cogliere...


Non sono su Twitter (per incassare insulti mi basta Facebook, almeno non sono anonimi), non sono su Twitter eppure alla partenza mi mostrano un tweet di Jacopo Guarnieri: “C'è qualcosa di peggio dei giornalisti che si lamentano di una corsa...


Ha vinto un miracolato. Lo sa, lo dice, lo racconta: «Sul traguardo ho lanciato un urlo di incredulità! Ho sempre cercato di inseguire i miei sogni, sono diventato sempre più forte e oggi ho realizzato quel sogno. Siccome più è...


Dopo tante corse al servizio di Girmay e Kristoff, Andrea Pasqualon si ritaglia un giorno da protagonista e vince il Circuit de Wallonie. Nel classico appuntamento belga, il veneto della Intermarché ha preceduto l francese Zingle della Cofidis con Phikippe...


Quarto posto di Davide Gabburo nella diciottesima tappa del Giro d’Italia, con arrivo a Treviso. Tappa che avrebbe dovuto essere l’ultimo arrivo per velocisti della Corsa Rosa, ma i 4 attaccanti impongono un ritmo forsennato e sorprendono tutti. Tra loro...


Velocisti beffati, De Bondt in festa, Affini con il sogno infranto. E la maglia bianca di Lopez finita lontano lontano. Sono questi i verdetti della diciottesima tappa del Giro d'Italia, la Borgo Valsugana-Treviso che tutto è stato tranne che una...


Il francese Jason Tesson ha vinto allo sprint la prima tappa della Boucles de la Mayenne. Il portacolori della St Michel Auber ha preceduto sul traguardo di Andouillé l'olandese Bram Weletn e il francese Thomas Boudat. Per Tesson si tratta...


Grande serenità da parte dei primi tre in classifica dopo il ritiro di Joao Almeida, contagiato dal covid: «Nessun pericolo, sulle salite si è sempre mantenuto a distanza da noi». Imbarazzo di Carapaz e Hindley per le critiche che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach