L'EX PROF NICOLA D'ANDREA SALVA LA JUVECASERTA BASKET

NEWS | 23/05/2020 | 07:50

Due anni con la maglia della Miche e altri due con quella della Meridiana, nessuna vittoria, qualche bel piazzamento, poi la bici al chiodo e l'inizio di una avventura imprenditoriale articolata: è il ritratto di Nicola D'Andrea, classe 1983, che entra ora ufficialmente nel mondo del grande basket queale proprietario della storica Juvecaserta.

E non è cosa da poco, perché l'arrivo di D'Andrea per il team campano è sinonimo di salvezza, sopravvivenza, storia che continua. E’ stato formalizzato infatti nelle ultime ore il passaggio di proprietà del team all’imprenditore Nicola D’Andrea, di San Nicola la Strada, presidente dello Spartak San Nicola, società militante nel campionato di serie C campana di calcio a 5.

D’Andrea è impegnato nel settore abbigliamento e pubblicitario, si occupa di management sportivo da anni e coordina una serie di sponsor che potrebbe coinvolgere nel progetto Juvecaserta.

«L’altro ieri abbiamo formalizzato l’accordo – dice Nicola D’Andrea – rileverò il 100% della quote da Nevola con l’obiettivo di rilanciare la Juvecaserta. L’accordo prevede anche la gestione del Palamaggiò, dove vorremo trasferire anche le squadre di calcio a 5 maschile e femminile che gestisco. Nei prossimi giorni provvederemo a presentare un’offerta alla Curatela fallimentare per l’acquisto del palazzetto».

D’Andrea, che sarà l’amministratore delegato della società (le cariche dirigenziali saranno decise in futuro) punta a un cambiamento totale in società. «Nessuno dei vecchi collaboratori sarà confermato – aggiunge – il mio obiettivo è dare un volto nuovo alla Juvecaserta. Ho già contattato alcuni sponsor che hanno mostrato entusiasmo verso la Juvecaserta, ma non escludo una campagna di crowfounding per avviare un azionariato popolare. Il mio è in progetto molto ambizioso per lo sport a Caserta, saremo la prima società in Italia ad avere basket e calcio a 5».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Chiariamolo subito, è un quiz nel quale non si vince nulla se non la soddisfazione - soprattutto se non si è un po' in là con gli anni - di riconoscere al volo i campioni che vi proponiamo. Quindi non...


  Una bicicletta Specialized personalizzata, donata a Papa Francesco dal campione del mondo Peter Sagan, una maglia della Roma in edizione limitata e la fascia di capitano, entrambe autografate da Francesco Totti, il body da gara autografato di Filippo Tortu...


Un messaggio di rinascita attraverso lo sport. Obiettivo tricolore è la grande staffetta di Obiettivo3*, un lungo e appassionante viaggio che in due settimane (dal 12 al 28 giugno) vedrà oltre cinquanta atleti paralimpici, tra i quali il campione Alex...


Proseguono i lavori di preparazione della 6 Giorni delle Rose di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza), in programma al Velodromo “Attilio Pavesi” dal 30 luglio al 4 agosto, nuova collocazione nel calendario dopo un primo rinvio della manifestazione (che in origine sarebbe...


La bicicletta sta vivendo una nuova giovinezza, favorita dall'emergenza e dalle nuove regole che governano la nostra vita. E le due ruote possono diventare uno strumento prezioso anche per le vacanze, per scoprire l'Italia, per imparare ad amare il nostro...


Sono i paradossi - forse inevitabili ma sempre paradossi - del ciclismo che cerca di ripartire. L’Uci non ha ancora fornito alle squadre alcuna indicazione su protocolli e norme da seguire, ma chiede sin d’ora indicazioni su raduni e ritiri...


Jens Keukeleire, corridore belga della EF Pro Cycling, ha contratto il coronavirus e in una intervista raccolta da Sporza spiega: «Sono stato testato qualche settimana fa e ho avuto il virus nel mese di marzo: ho avuto la febbre e sentivo...


Passione allo stato puro, e tanta voglia di Parigi-Roubaix... L'appuntamento con la regina delle pietre è ancora lontano - la corsa è stata posta in calendario per il 25 ottobre - ma l'attesa sta già crescendo. E allora oggi Les...


Niente Europa del Nord per il Women’s WorldTour in questa stagione. Dopo l0’annullamento delle due prove svedesi di Vargarda, infatti, analoga decisione arriva dalla Norvegia: gli organizzatori del Giro di Norvegia femminiel che era in programma dal 13 al 16...


È inutile negarlo, nonostnte manchino tredici mesi dall'evento i Giochi Olimpici continuano a destare grande preoccupazione. Il governo giapponese e gli organizzatori sono al lavoro per studiare ogni tipo di possibile scenario e cercare ogni tipo di soluzione per cercare...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155