LA DIETA A INTERMITTENZA DI POZZOVIVO

PROFESSIONISTI | 29/03/2020 | 14:52
di Pietro Illarietti

“Sto bene, martedì prossimo avrei dovuto operarmi di nuovo, ma in questo momento di blocco totale non è possibile. Non vorrei parlare però di questo problema e distogliere l’attenzione dalle situazioni ben più serie legate all’attualità”. E’ un Domenico Pozzovivo frizzante quello che, in collegamento dalla sua casa di Lugano e si sottopone alle domande della diretta di Lello Ferrara 3.0.


“Una volta completata l’osteosintesi devono essere rimossi dalla tibia chiodi, placche, fili vari. In questa fase, dopo il primo blocco di gare e lavoro, avrei infatti dovuto fermarmi per l’intervento. Per una piena normalizzazione credo ci voglia ancora un po’ e la prossima stagione dovrebbe essere svolta di nuovo a pieno regime”.


Il recupero è stato lungo e difficile. Anche braccio e gomito erano mal messi. “Il medico non mi aveva dato speranze di tornare a correre e non capiva la mia ostinazione. Si chiedeva perché volessi rientrare alle gare. Poi la situazione ha preso una piega inaspettata quando, a novembre, ho raggiunto l’accordo con una nuova squadra”.

Il lucano conferma che attualmente in Svizzera non è vietato pedalare. “E’ così, ma preferisco non uscire per motivi di sicurezza”.

Poi svela un particolare inedito sulla sua dieta. “Seguo una strategia alimentare che in certi momenti prevede il digiuno intermittente di 16 ore tra un pasto e l’altro. In questo modo brucio grassi e non muscolo. Tendenzialmente questo avviene prima di un giorno di scarico. Perché lo faccio? Non si direbbe ma tendo ad ingrassare”.

Il suo teorico programma non prevedeva il Giro d’Italia. “Con Riis non l’avevamo messo in calendario. Puntavo alle tappe di montagna del Tour. Ora è tutto da reinventare”.

A proposito di tappe di montagna ce n’è una che brucia ancora tanto… “Quella del Colle delle Finestre vinta da Chriss Froome. In teoria era una tappa a me favorevole.. ma ho perso diversi minuti. Comunque ho imparato molto dal quella giornata ed è stato importante salvare la baracca e non andare a fondo del tutto”. 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La vita ti da tanto ma a volte ti toglie più di quello che potresti immaginare. Hai una vita fatta di famiglia, moglie, figlia, genitori, amici, hai un lavoro che ami che hai costruito con gli anni. Hai una bella...


E' andato tutto bene e il sorriso di Gianluca Brambilla nella foto è più che eloquente. Operato sabato scorso di appendicite, il corridore veneto ha già iniziato la fase di recupero in vista della preparazione per la prossima stagione, la...


Riecco Tom Pidcock in modalità super. Alla terza occasione, l'Urban Cross di Kortrijk (challenge X2O Badkamers Trofee), l'iridato della Ineos Grenadiers, ha fatto il vuoto fin dalle prime battute iniziali ed è andato a trionfare con distacchi sulla concorrenza. il...


Il classico Urban Cross di Kortrijk, in Belgio, incorona Marianne Vos (Jumbo Visma). La campionessa della mondo vince allo sprint la prova della challange X2O Badkamers Trofee per donne elite superando la connazionale Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Deceuninck). Terza...


Prima gara e subito vittoria per Silvia Persico (Fas Airport Service). La campionessa d'Italia trionfa infatti nell'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross per donne elite, che si è disputata a San San Colombano Certenoli in provincia di Genova. Partenza velocissima...


Bel colpo di mercato per il team Hopplà Petroli Firenze Don Camillo. La squadra sponsorizzata da Sandro Pelatti, Claudio Lastrucci e Andrea Benelli si è assicurata le prestazioni di Nicolas Gomez per la stagione 2023.Il velocista colombiano, classe 2000 dopo...


Federico Ceolin ribadisce il suo stato di forma vincendo l'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross a San Colombano Certenoli, provincia di Genova. Il corridore Elite della Beltrami TSA Tre Colli ha preceduto di 17" Marco Pavan (DP66 Giant Smp) e...


Grazie all’organizzazione nel dietro le quinte della Lucania Bike, a Palazzo San Gervasio è in programma domenica 27 novembre la manifestazione promozionale Bike Aut – Pedaliamo per l’Inclusione per bambini tesserati e non dai 5 ai 15 anni. Al di...


Vedere anche la Uno-X nella lista delle squadre che hanno fatto richiesta per la licenza WorldTour ha fatto sorgere qualche punto di domanda a diversi addetti ai lavori. La formazione norvegese, infatti, ha chiuso al 22° posto nel ranking triennale...


Scatta oggi da San Colombano Certenoli la stagione della FAS Airport Services, squadra femminile di ciclocross nata nel 2021 che anche quest’anno affronterà un calendario di prestigio per preparare al meglio le proprie atlete alle maggiori competizioni internazionali. “Affrontare un...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach