DOPO SEI ANNI, FUMY BEPPU DICE ADDIO ALLA TREK SEGAFREDO

PROFESSIONISTI | 07/11/2019 | 09:07

Dopo sei anni intensi Fumy Beppu lascerà la Trek Segafredo alla fine di questa stagione. Il trentaseienne giapponese ha fatto parte del team statunitense sin dalla sua nascita nel 2014 ed è stato un compagno di squadra prezioso e disinteressato, sempre pronto a lavorare per i compagni di squadra e per la crescita del team.


Un uomo squadra, Beppu, che ha sempre messo al primo posto i suoi compagni, ma di tanto in tanto ha saputo cogliere le sue opportunità. Come accaduto nel 2015, quando ha fatto impazzire i suoi tifosi vincendo il Criterium della Japan Cup, risultato che ha ripetuto nel 2016.


Fumy Beppu chiosa: «Sono molto grato per l'opportunità che la Trek Segafredo mi ha dato e non posso ringraziare abbastanza il team per gli ultimi sei anni. Sono stato nella famiglia Trek sin dall'inizio, quindi non è una decisione facile per me quella di lasciare, ma era tempo che prendessi una nuova direzione per affrontare nuove sfide. Voglio ringraziare tutti i membri del team, tutto lo staff, i compagni di squadra e gli sponsor che mi hanno supportato negli anni. È stato un momento molto speciale in la mia carriera che non dimenticherò mai».

Luca Guercilena, direttore generale di Trek-Segafredo, a sua volta aggiunge: «Fumy è sempre stato un compagno di squadra leale e vogliamo ringraziarlo per questo. Gli auguriamo un futuro brillante per la sua nuova sfida».

ENGLISH VERSION

After six glorious years with Trek-Segafredo, Fumy Beppu will be ending his contract with the USA-registered WorldTour team at the end of the year.
 
Fumy Beppu has been a member of the team since its inauguration in 2014 and has been a selfless and hard-working teammate who has given everything to help the organization grow and succeed over the years.   
 
A devoted team player, Beppu always put his teammates first, but from time to time had his own opportunities.  In 2015, Fumy stole the hearts in Japan by winning the Japan Cup criterium, a feat he repeated in 2016. Two big home wins for a noble teammate.
 
Fumy Beppu: "I am very grateful for the opportunity Trek-Segafredo has given to me and cannot thank the organization enough for the last six years. I have been in the Trek family from the beginning, so it is not an easy decision for me to leave, but it was time for me to take a new direction and new challenges. I want to thank everyone in the team, all the staff, teammates, and sponsors who supported me over the years. It has been a very special time in my career that I will never forget."
 
Luca Guercilena, Trek-Segafredo General Manager: "Fumy always played as a fair and loyal teammate, and we would like to thank him for that. We wish him a bright future on his new challenge."

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Alcune zone d’Italia cambiano nuovamente colore, quindi può essere utile ricapitolare la situazione e soprattutto ribadire come si può dar seguito alla propria passione per la bicicletta. GIALLO. Restano gialle 4 regioni più la Provincia autonoma di Trento in base...


Ci sorprende, ma non più di tanto. E da almeno un anno e mezzo che Tom Dumoulin (nella foto di @BettiniPhoto) non è più lo stesso, che è tormentato e su di lui circolano da tempo voci di stanchezza. Ora...


La campionessa del mondo Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Fenix) ha vinto il classico appuntamento con il Flandriescross di Hamme, in Belgio, prova valida per il Trofeo X20 Badkamers per la categoria donne elite. L'iridata, apparsa in ottime condizioni di...


La Colombia è delusa: uno dei suoi idoli, Egan Bernal, inizierà la sua stagione dalla Vuelta a la Comunidad Valenciana e non dai Campionati Nazionali. La notizia è arrivata ieri, quando gli organizzatori della corsa spagnola hanno ufficializzato i nomi...


Richie Porte ha vinto la terza tappa del Santos Festival Cycling, trionfando sulla salita di Willunga Hill davanti al compagno di fuga Luke Plapp. Il corridore australiano della Ineos Grenadier, che in questa occasione gareggia per il Team Garmin, è...


Questa domenica 24 gennaio sulle strade della provincia di Valencia ci sarà l’atteso debutto in maglia ciclamino di Giovanni Visconti, in occasione del debutto europeo del team. Il team, che si allena sulle strade di Benidorm, tra Valencia ed Alicante,...


Aaron Gate e Olivia Ray sono i vincitori della Gravel and Tar che si è disputata in Nuova Zelanda. In campo maschile il navigato Gate (Black Spoke Pro Cycling) allo sprint ha regolato il compagno di fuga, e di club,...


La campionessa italiana Alice Arzuffi rientrerà nel weekend per la quinta e ultima prova della Coppa del Mondo di ciclocross. Dopo la conquista della maglia tricolore delle Elite a Lecce e il collegiale con la Nazionale Italiana ad Ardea, nella...


Wout Van Aert in Spagna si sta godendo la bella stagione con la sua Jumbo-Visma, prima di tornare in Belgio e affrontare il Mondiale ad Ostenda. Il 2020 si è concluso con tanti successi per lui, ma il nuovo anno...


Ancora un podio, ancora un secondo posto. È il bilancio della sesta tappa di ieri alla Vuelta al Tachira in Venezuela per l’Androni Giocattoli Sidermec. Sul traguardo in salita della Casa del Padre piazza d’onore per lo svizzero Simon Pellaud...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155