DECEUNINCK. HODEG DIMESSO DOPO L'INTERVENTO E PRONTO A TORNARE IN PATRIA

PROFESSIONISTI | 09/10/2019 | 07:07

Due giorni dopo essere stato sottoposto ad un intervento chirurgico a Roeselare per la risuzione della frattura alla spalla destra a seguito del brutto incidente sul rettilineo finale del Tour de l'Eurometropole, Alvaro Hodeg è stato dimesso, dopo che ulteriori accertamenti hanno stabilito che non ci sono state lesioni al tendine.

Il velocista colombiano, vincitore di sette gare nella sua seconda stagione con Deceuninck - Quick-Step, rimarrà qualche altro giorno in Belgio per riprendersi completamente prima di volare in Colombia nel fine settimana. In patria trascorrerà tre settimane a completo riposo e poi altre tre di rieducazione prima di ricominciare gli allenamenti.

«Quello che mi fa più male è finire la stagione in questo modo, soprattutto perché c'erano alcune altre opportunità per arricchire il mio bottino. D'altra parte sono felice del fatto che non ci siano state lesioni peggiori e voglio ringraziare tutti - team, medici e fan - per il loro aiuto e gli auguri che mi hanno fatto pervenire. Ora mi riposerò e conto già i giorni che mi separano dal tornare in bici e iniziare i preparativi per quella che spero di essere una stagione ancora più vincente con il Wolfpack».

ENGLISH VERSION

Two days after undergoing surgery in Roeselare to fix a fracture he suffered on his right shoulder as consequence of a hard crash on the finishing straight of the Tour de l’Eurometropole, Alvaro Hodeg left the hospital, after further examinations showed no rupture of the bicep tendon.

The Colombian sprinter, a winner of seven races in his second season with Deceuninck – Quick-Step, will stay a few more days in Belgium to recover before flying to Colombia after the weekend, where he’ll spend three weeks in a cast and three more weeks off the bike before restarting his training.

“It’s not easy, but what hurts me the most is to finish my season in this way, especially as there were a few more opportunities to add to my 2019 tally. On the other hand, I am grateful that it wasn’t anything worse and want to thank to everyone – team, doctors and fans – for their help and well wishes”, Alvaro said. “I will now rest and count the days until I can return on the bike and start my preparations for what I hope to be an even more successful season with the Wolfpack.”

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Una cronometro di altissimo livello oggi a Imola, con l’oro conquistato da Filippo Ganna, mentre l’argento è andato ad un deluso Wout van Aert, che sperava di vincere la maglia iridata. «Non potevo andare meglio oggi. Al momento c'è ancora...


Vento forte su Imola, fortissimo, esagerato. E la struttura del traguardo mondiale non regge la violenza degli agenti atmosferici, si abbatte, si accartoccia su se stessa. Per fortuna nessun addetto ai lavori è rimasto ferito nel crollo. Un vero e...


Un oro è per sempre ma quello di Filippo Ganna è un oro speciale, è il primo che l’Italia vince nella cronometro iridata. Lo scorso anno il ragazzo di Verbania aveva conquistato il bronzo nello York Shire e, meglio di...


Dopo la vittoria all’Europeo, lo svizzero Stefan Küng è salito anche sul podio mondiale. Voleva la medaglia più preziosa, ma ha dovuto fare i conti con uno straordinario Filippo Ganna e con un altrettanto forte belga Wout...


Amore Infinito è lo slogan che da alcuni anni accompagna il Giro d'Italia e la Vini Zabù KTM, innamorata della Corsa Rosa, peresenta la selezione per quello che è il suo ritorno a due anni di distanza dall'ultima volta.BEVILACQUA SIMONE...


L'UCI  ha ufficializzato oggi il calendario della stagione su strada 2021. Sulla carta tutte le gare tornano nella loro sede naturale e la speranza è che la pandemia consenta davvero di ritrovare la regolarità della stagione. Una considerazione, mancano alcune...


Sono sei gli appuntamenti internazionali del calendario femminile italiano 2021. Da segnalare che non appare il Giro dell'Emilia mentre c'è il Gran Premio Beghelli, che quest'anno non si è disputato, e la novità della Tre Valli Varesine a fine stagione,...


Filippo Ganna scrive una grande pagina di storia del ciclismo italiano: mai un azzurro era riuscito a conquistare la maglia iridata nella prova a cronometro. Il gigante verbanese c'è riuscito a Imola, sulle strade di casa ha avuto la meglio...


Si dice sempre che i ciclisti siano degli eroi e non sono parole vane. L'ultimo esempio ce l'ha regalato Chloe Dygert che questa mattina ha posato sui social: «Quando sono caduta ho pensato: se recupero la bici posso ancora vincere?...


Una diversità funzionale, qualunque essa sia, non impedisce a nessuno di praticare uno sport meraviglioso come il ciclismo. Da qui nasce Idemticos, il nuovo progetto con cui la Fondazione Contador, grazie alla decisiva collaborazione di Cofidis, vuole promuovere l'attività ciclistica...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155