NIPPO VINI FANTINI FAIZANÈ. MEMORIAL PANTANI E TROFEO MATTEOTTI NEL MIRINO

PROFESSIONISTI | 20/09/2019 | 09:19

Conclusa la doppia trasferta Toscana il team NIPPO Vini Fantini Faizanè si trova già a Cesenatico, pronto a fronteggiare gli appuntamenti del week-end. Sabato 21 settembre si svolgerà il Memorial Marco Pantani, domenica 22 settembre il Trofeo Matteotti. Gli #OrangeBlue si presentano al via con due formazioni internazionali, con atleti di 4 nazionalità e ben bilanciate.


Per il percorso del Memorial Marco Pantani al via una formazione di scalatori con il Giapponese Hideto Nakane, fresco di convocazione mondiale, tra i leader del team insieme al giovane atleta colombiano Alejandro Osorio. Con loro l’esperto scalatore italiano Ivan Santaromita e il giovane Filippo Zaccanti. Completano la formazione lo scalatore spagnolo Joan Bou, il colombiano Ruben Acosta e il nipponico Sho Hatsuyama.


Domenica al Trofeo Matteotti si aggregherà alla squadra anche Marco Canola, risparmiato nella gara di sabato per poter rendere al meglio nell’importante gara abruzzese.

Le formazioni ufficiali:

Memorial Marco Pantani - Hideto Nakane, Alejandro Osorio, Ivan Santaromita, Filippo Zaccanti, Sho Hatsuyama, Joan Bou, Ruben Acosta.

Trofeo Matteotti - Marco Canola, Hideto Nakane, Alejandro Osorio, Ivan Santaromita, Filippo Zaccanti Joan Bou, Ruben Acosta.

Alessandro Donati sarà il DS in ammiraglia per il doppio appuntamento italiano: “I ragazzi arrivano in buona condizione. Hideto Nakane è molto motivato dalla convocazione al mondiale e al Memorial Pantani sarà uno dei nostri leader insieme ad Osorio, ma potremmo provare anche qualche azione da lontano. Il Trofeo Matteotti come sempre ha un valore speciale per il nostro team. Marco Canola si concentrerà solo su questa gara, ma tutto il team proverà a lasciare il segno nella corsa abruzzese.”

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
«Michele Bartoli è stato un campione straordinario, buono come il pane. E con me ha vinto sette classiche, dico sette...». Giancarlo Ferretti, il sergente di ferro, apre il suo cuore nella nuova puntata di BlaBlaBike e racconta i suoi campioni,...


È stata la riunione più veloce della storia di Zoom: non per problemi tecnici, anzi, ma per l'accordo praticamente unanime sulla decisione da prendere: conferma totale delle indicazioni espresse dai lettori di tuttobiciweb, Marco Villa conquista l'Oscar tuttoBICI come miglior...


Il campione kazako Alexey Lutsenko ha rinnovato il suo contratto con l’Astana - Premier Tech per un'altra stagione, mentre il canadese Steve Bauer e il kazako Dmitriy Muravyev entreranno nel team come direttori sportivi. Così l’Astana- Premier Tech ha completato...


Dallo scorso 11 ottobre, dopo la corsa a Montecatini Terme in Toscana, ha attaccato la bici al chiodo e ha già trovato lavoro, ma il suo obiettivo è arruolarsi nell’Esercito. Questa è la storia di Aldo Caiati, nato il 19...


«Mi sentivo come su un Ferrari nel traffico di Milano alle 8 del mattino... magicamente questo test negativo mi ha proiettato direttamente nell’autodromo di Monza ! Finalmente!»: Filippo Ganna esulta e torna finalmente libero. Il quarto tampone ha dato esito...


La data è di quelle da ricordare: il 25 novembre del 1945, a poco più di 13 anni e mezzo, con tanto di documento “aggiustato” per raggiungere l’età consentita, Ernesto Colnago varcava i cancelli della “Gloria” e iniziava ufficialmente il...


I medici in questo periodo fanno, comprensibilmente e giustamente, più notizia degli sportivi. Non è però per questo che Matteo Bellia ha deciso di appendere la bici al chiodo e indossare il camice. Il 23enne di Domodossola, fino a quest’anno...


La loro è una storia d’amore nata sulla bici in Slovenia e oggi vengono considerati la coppia più bella del ciclismo. Stiamo parlando del vincitore del Tour de France Tadej Pogačar e di Urška Žigart, entrambi campioni nazionali, che stanno...


Enrico Battaglin, Bardiani-CSF-Faizanè, Capitolo II. I Reverberi lo avevano lanciato nel mondo dei grandi nel 2012 e ora, cinque anni dopo l’arrivederci, lo riaccolgono, ritrovando un corridore più maturo, consapevole dei propri pregi e difetti, e con ancora tanto da...


Ha portato in Belgio l’orgoglio tipico dei lombardi, è stato un ciclista professionista e negli anni Ottanta a guidarlo c’era Giancarlo Ferretti: da anni però è lui che dall’ammiraglia conduce i corridori verso il successo. Valerio Piva classe 1958, da Ceresara...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155