FISCO, COSI' PER SPORT. ATTIVITA’ COMMERCIALE E SCOPO DI LUCRO NELLE ASD/SSD

SOCIETA' | 16/09/2019 | 07:37
di Umberto Ceriani

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato recentemente la breve, ma molto interessante Risoluzione 63/2019 relativa alle ASD/SSD sul tema dell’attività commerciale e lo scopo di lucro, di frequente oggetto di contestazione in caso di verifica fiscale, in quanto viene spesso affermato che l’attività associativa effettuata applicando la Legge 398/1991 viene svolta con “modalità commerciali.”

L’Agenzia ha quindi effettuato le necessarie precisazioni affermando che un principio di grande rilevanza: “Il concetto di non lucratività non coincide necessariamente con quello di non commercialità. Infatti, mentre il carattere non commerciale dell’ente dipende dallo svolgimento in via esclusiva o prevalente di attività di impresa, l’assenza del fine di lucro implica invece un’espressa previsione statutaria che vincola la destinazione del patrimonio e degli utili di cui deve essere esclusa (anche in forma indiretta) la ripartizione.”

Da quanto indicato dall’Agenzia delle Entrate il presupposto per l’applicazione delle agevolazioni fiscali, tra cui la Legge 398/1991 per l’attività commerciale, è solamente l’assenza dello scopo di lucro e nulla osta all’applicazione di tale regime forfettario anche se l’attività commerciale dovesse essere prevalente rispetto all’attività istituzionale e non commerciale se si tratta di un’associazione sportiva, la quale di conseguenza non perderà la natura fiscale di ente non profit in base al dettato dell’art 149 TUIR (agevolazione non applicabile invece alle Società Sportive Dilettantistiche).

Per completezza ricordiamo che nel 2018 è stata pubblicata la rilevantissima Circolare 18/2018 che ha stabilito, con tutti i dubbi sulla valenza di un documento interpretativo rispetto alla Legge dello Stato, che esiste una differenza tra l’attività commerciale connessa e non connessa. Tale documento ha precisato cosa deve essere considerato connesso come ad esempio la cessione dell’attrezzatura sportiva, la gestione di un piccolo punto ristoro per soci, le sponsorizzazioni e cosa invece non è considerabile attività connessa quale a titolo esemplificativo l’organizzazione di corsi relativi a discipline sportive non riconosciute dal CONI, la gestione di una SPA all’interno dell’impianto sportivo, la gestione di un ristorante anche se riservato a soci e così via.
Rimandiamo alla Circolare o alla consulenza di un consulente in merito all’approfondimento di questo tema.

www.consulenza-associazioni.com

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
E' mancato nella notte Genesio Ballan fondatore (e vicepresidente), con il fratello Giuseppe (Presidente), dell'omonima azienda Ballan Spa. Era ricoverato da circa una settimana presso il nosocommio veneto di Cittadella. Genesio aveva 73 anni ed era conosciuto per essere l'uomo...


Il Consiglio federale del 30 giugno 2020, il settimo dell’anno, si è concentrato soprattutto sulla ripresa delle gare. Per quanto riguarda il supporto economico, ricordiamo che in occasione della scorsa riunione erano stati deliberati contributi per il sostegno delle affiliazioni...


«Il messaggio è troppo negativo nei confronti delle aut, questa pubblicità non pu essere trasmessa. Bocciata». La sentenza emessa dalla Autorité de régulation professionnelle de la publicité (ARPP) - organismo che si occupa di controllare le pubblicità trasmesse sulla tv...


La Giunta del Coni ha approvato una norma transitoria per la procedura elettorale relativa al rinnovo delle cariche del quadriennio 2021/24. Federazioni sportive nazionali e discipline sportive associate avranno la possibilità di procedere a elezioni a partire da settembre 2020...


La prima assemblea generale online dell’associazione mondiale dei corridori è stata caratterizzata da tante “prime volte”. Il 29 giugno scorso i corridori professionisti si sono riuniti virtualmente e, non era mai successo prima, hanno potuto confrontarsi direttamente con il presidente...


Le bici a pedalata assistita sono geniali, lasciatemelo dire. Conosco tantissimi ciclisti che sono ritornati in strada grazie a questi mezzi ed oggi possono riassaporare emozioni che non sarebbero mai più state alla loro portata. KTM Macina Mezzo è una e-Road...


La 42a edizione della Vuelta a Burgos (28 luglio-1 agosto) sarà la prima corsa internazionale per la Deceuninck Quick Step e giungerà al termine del lungo ritiro che il team belga affronterà sulle Dolomiti a partire da lunedì. A guidare...


Il Team Manager della Start Up Israel, Ron Baron, ha dichiarato che il passaggio di Chriss Froome dalla Ineos alla formazione israeliana, non è in programma, almeno in questa stagione e che il britannico rimarrà alla Ineos fino alla fine...


Compiere 30 anni, entrare in una nuova fase della propria esistenza. Senza voler disquisire se si tratti di realtà o cliché, questo concetto sicuramente calza a pennello per l'attuale momento ciclistico di Fabio Aru. Lo scalatore di Villacidro oggi completa...


C’è anche Niccolò Bonifazio tra i corridori preselezionati dalla Total Direct Energie per Tour de France. Una selezione già molto avanzata, visto che sono stati fatti nove nomi per otto posti disponibili. Tra i corridori candidati a disputare la Grande...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155