UAE, C'E' UN BIENNALE PER FORMOLO

MERCATO | 12/08/2019 | 13:28

Dalla stagione 2020, Davide Formolo sarà uno dei corridori di punta dell’UAE Team Emirates. Il campione italiano in carica ha sposato il progetto della formazione emiratina siglando un contratto biennale.
 
Nato a Negrar il 25/10/1992, Formolo è passato al professionismo nel 2014, cogliendo tre vittorie, tutte di alto valore: una tappa al Giro d’Italia 2015, una frazione nella Volta a Catalunya 2019 e il titolo di campione nazionale 2019. Spicca inoltre il 2° posto nell’ultima edizione della Liege-Bastogne-Liege.
 
Il general manager Joxean Matxin ha specificato quale sarà l’importante ruolo di Formolo nell’organico dell’UAE Team Emirates: “La figura di Formolo sarà molto importante all’interno della rosa di corridori della nostra squadra. Davide ha grandi doti e un potenziale enorme: ha già ottenuto risultati di prestigio nelle Classiche e nelle classifiche delle gare a tappe, siamo certi che sarà in grado di effettuare l’ulteriore salto di qualità verso l’eccellenza. Avrà tutta la nostra fiducia e il nostro supporto personale e sportivo per puntare a grandi risultati, a partire dalle Classiche delle Ardenne“.
 
Davide, cosa rappresenta per te il passaggio all’UAE Team Emirates?
“Per me il passaggio a una squadra come l’UAE Team Emirates significa molto: ho trascorso due anni bellissimi e molto intensi nella mia attuale formazione, ma sono rimasto affascinato dalla perfetta corrispondenza tra le mie aspettative e modalità di vivere il ciclo e quelle dell’UAE Team Emirates, così ho deciso di sposare un nuovo progetto”.
 
Sei nella piena maturità della tua carriera, quali obiettivi ti poni per il futuro?
“Per il prossimi anni ho deciso di cerchiare in rosso le date di tutte le classiche del calendario Uci World Tour”.
 
Pensi di riuscire a integrarti subito bene in una formazione che comprende sia giovanissimi talenti, sia atleti esperti e già vincenti?
“Ovviamente sto seguendo molto da vicino tutti i movimenti di mercato che stanno interessando il team. Il fatto che stia investendo così tanto sui corridori giovani è comunque segno che c’è un progetto a lungo termine come squadra, cosa sempre più difficile in questo mondo”.

Copyright © TBW
COMMENTI
Tricolore
12 agosto 2019 14:17 ragno70
Speriamo non gli impongano qualche maglia strana

ben detto
12 agosto 2019 15:44 ConteGazza
@ragno70 tipo quella schifezza che hanno fatto l'anno scorso per Aru, temo che la ripeteranno a meno che Roccia si impunti!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Parli di ciclismo, parli di Ungheria. No, non è così, ovviamente. Ma mai dire mai. Per adesso si parla di suggestioni e prospettive, chiaro, ma la partenza del prossimo Giro d’Italia testimonia in un certo senso la crescita del Paese...


Nella giornata conclusa arriva la seconda medaglia per l'Italia in questa trasferta oltre oceano, dopo l’argento del trenino azzurro di Villa: è Letizia Paternoster a salire sul secondo gradino del podio nell'Omnium a Milton. L’azzurra si piega solo alla scatenata...


Il coronavirus cinese arriva ad intaccare anche il mondo del ciclismo. A farne le spese è il Tour of Hainan, in programma dal 23 febbraio all' 1 marzo, che ha saggiamente deciso di non far correre rischi ai corridori (tanti...


Domenica da dimenticare, quella di ieri, per Samuele Zoccarato. Il padovano del Team Colpack Continantal, infafti, è caduto in allenamento e si è procurato l tripla frattura della clavicola. Per lui necessario l'intervento chirurgico per la riduzione della frattura e...


La sua avventura imprenditoriale è nata in una piccola bottega 67 anni fa, quando ancora la parola "imprenditorale" era usata solo nei vocabolari. Aveva 19 anni, il buon Ugo, e per quell'epoca era ancora minorenne, ma questo non ha certo...


Accade tutto a 3400 metri dal traguardo finale di San Juan. Passa il gruppo e uno spettatore folle allunga volontariamente una mano e aggancia il manubrio di un corridore. Questi perde inevitabilmente l'equilibrio e si innesca il patatrac con più...


Il 2020 di Filippo Ganna è iniziato in maglia azzurra e non è un caso. Il detentore del record del mondo dell'inseguimento individuale (4 km in 4'02”647) e bronzo mondiale della cronometro ha cominciato la stagione alla Vuelta a San...


Tra poche ore il team Kometa-Xstra, che fa capo ad Alberto Contador e vede tra i suoi dirigenti Ivan Basso, si presenterà per la stagione 2020 in uno splendido resort situato a Oliva, località marittima tra Valencia e Alicante. Noi...


Quando un anno fa gli si chiedeva cosa si aspettasse dalla prima stagione coi professionisti, rispondeva con umiltà che gli sarebbe “bastato prendere confidenza con questo mondo”. Edoardo Affini, non solo ha già preso confidenza con il mondo dei grandi,...


Egan Bernal è comparso in una storia di Instagram impegnato durante un allenamento contro il tempo in sella alla sua Pinarello Bolide. Osservandolo attentamente, il fenomeno colombiano sembrerebbe aver modificato il proprio assetto sulla specialissima. La posizione è più bassa...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155