EUROPEI. ALBERTO DAINESE CAMPIONE DEGLI UNDER 23

DILETTANTI | 10/08/2019 | 12:20
di Danilo Viganò

E' l'Italia la padrona del Campionato Europeo su strada degli Under 23. Medaglia d'Oro per Alberto Dainese che allo sprint fulmina il gruppo al termine di una gara tirata ed emozionate fino agli ultimi metri. Emozionante per Alexander Konychev, all'attacco per quasi tutta la corsa in compagnia del norvegese Jonas Iversby Hvideberg che poi ha staccato a 13 dall'arrivo. Emozionante perchè Konychev già assaporava il gusto del trionfo, se non fosse stato per i polacchi che l'azzurro hanno ripreso a 1800 metri dalla conclusione.

E' grand'Italia dunque con Dainese, in lacrime dopo il traguardo, che conquista il titolo europeo davanti al danese Niklas Larsen e all'estone Rait Arm. Nono posto per Michele Gazzoli.

Per Dainese, 21 anni padovano di Abano Terme che gareggia per la squadra continental olandese SEG Racing Academy (il prossimo anno correrà per la Sunweb di Tom Dumoulin), è la sesta vittoria della stagione dopo cinque affermazioni in Francia: una tappa al Giro di Normandia, tre frazioni al Tour de Bretagne e la Entre Brenne et Montmorillonnais.

«E' stata una vittoria di squadra. Sono stato guidato alla perfezione dai miei compagni - dice Dainese in lacrime dopo l'arrivo - In ogni azione eravamo presenti. Un vero peccato che Alex sia stato ripreso a pochi chilometri dall'arrivo. Anche per questo non potevo perdere. Ho trovato un varco ed è andata bene".

Dainese arriva a questo appuntamento con una ottima preparazione: "Ho corso l'Adriatica e poi il Tour Alsace. Ero un poco stanco e quindi ho staccato per qualche giorno proprio per arrivare qui in buone condizioni. Sono davvero soddisfatto anche se, in onestà, ancora fatico a credere a ciò che è successo". Sul primo gradino del podio di categoria, l'Italia torna dopo l'oro di Giovanni Visconti del 2003 (2006 e 2009 bronzo con Gavazzi e Modolo, 2014 argento di Filosi, 2015 e 2016 bronzo con Martinelli e Vendrame).

Il Coordinatore delle Nazionali Cassani si complimenta con il CT Amadori ed i suoi azzurri anche sui Social: "Alberto è forte ed ha finalizzato il lavoro di una squadra diretta magistralmente dal CT Amadori. Mi sono emozionato nel vederli correre. Sembravano professionisti navigati e generosi. Gran bella corsa anche per Alex prima in due poi da solo. E dietro gli azzurri sempre nelle prime posizioni. Lo spirito di squadra? Chiarissimo nella generosità di Antonio Puppio ormai sfinito, ha trovato la forza di fare un ultimo sforzo per portare davanti gli azzurri. Grande anche Michele Gazzoli, nono sul finale. Una gran bella corsa".

Ordine d'arrivo

1    DAINESE Alberto              ITA  3:08:53
2    LARSEN Niklas                DEN  +  0:00
3    ÄRM Rait                     EST  +  0:00
4    ANIOLKOWSKI Stanislaw        POL  +  0:00
5    EEKHOFF Nils                 NED  +  0:00
6    THIJSSEN Gerben              BEL  +  0:00
7    BISSEGGER Stefan             SUI  +  0:00
8    FROIDEVAUX Robin             SUI  +  0:00
9    GAZZOLI Michele              ITA  +  0:00
10   WALLS Matthew                GBR  +  0:00
11   JERMAN Žiga                  SLO  +  0:00
12   LINDGREN Emil                SWE  +  0:00
13   KOOISTRA Marten              NED  +  0:00
14   FERRI Gregorio               ITA  +  0:00
15   WÆRENSKJOLD Søren            NOR  +  0:00
16   CARVALHO André               POR  +  0:00
17   REYNDERS Jens                BEL  +  0:00
18   MÄRKL Niklas                 GER  +  0:00
19   BLIKRA Erlend                NOR  +  0:00
20   O'LOUGHLIN Michael           IRL  +  0:00
21   VAN DEN BERG Marijn          NED  +  0:00
22   HEIDERSCHEID Colin           LUX  +  0:00
23   VAN SINTMAARTENSDIJK Daan    NED  +  0:00
24   KARL Adam                    HUN  +  0:00
25   HEALY Ben                    IRL  +  0:00
26   PLUTO Martin                 LAT  +  0:00
27   KELEMEN Petr                 CZE  +  0:00
28   GRIGNARD Sébastien           BEL  +  0:00
29   DALLA VALLE Nicolas          ITA  +  0:00
30   JACOBS Johan                 SUI  +  0:00
31   VAN MOER Brent               BEL  +  0:00
32   VERNON Ethan                 GBR  +  0:00
33   BERGSTRÖM FRISK Erik         SWE  +  0:00
34   MACIEJUK Filip               POL  +  0:00
35   NIELSEN Andreas              DEN  +  0:00
36   AALRUST Håkon Lunder         NOR  +  0:00
37   SPENGLER Mario               SUI  +  0:00
38   DEWULF Stan                  BEL  +  0:09
39   WRIGHT Fred                  GBR  +  0:59
40   PAPIERSKI Damian             POL  +  1:31
41   HOOLE Daan                   NED  +  2:17
42   KONYCHEV Alexander           ITA  +  2:22
43   HVIDEBERG Jonas Iversby      NOR  +  4:48
44   KNOTTEN Iver Johan           NOR  +  4:48
45   BJERG Mikkel                 DEN  +  4:48
46   JØRGENSEN Mathias Norsgaard  DEN  +  4:48
47   PUPPIO Antonio               ITA  +  7:14
48   PAJUR Markus                 EST  +  8:04
49   MC DUNPHY Conn               IRL  +  8:04
50   KOSTANSKI Mateusz            POL  +  8:04
51   MURIAS Jakub                 POL  +  8:04
52   GAMPER Patrick               AUT  +  8:04
(Rest = DNF)
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Dominio assoluto dei corridori danesi nella terza tappa del giro di Danimarca: a Vejle il successo va a Lasse Norman Hansen della Corendon Circus (quindicesima vittoria per la formazione belga in questa stagione davvero eccellente) che ha preceduto nell'ordine Vingengaard...


È davvero un bel colpo doppio quello messo a segno da Benoit Consefroy sul traguardo della terza tappa del Tour du Limousin. Il portacolori della AG2R la Mondiale ha imposto la sua legge sul traguardo di Beynat precedendo i connazionali...


Marcel Kittel non si cimenterà più in uno sprint. Il tedesco che ha vinto tappe a Giro, Tour e Vuelta ha deciso di appendere la bici al gancio a soli 31 anni. «Non ho più la motivazione per salire in...


Dagli States alla Russia... Marco Canola è fresco vincitore di una bella tappa al Tour dello Utah e sta pedalando verso un futuro russo. Il corridore vento che attualmente è in forza alla Nippo Fantini potrebbe approdare infatti alla Gazprom...


Giovanni Aleotti è pronto a difendere la maglia a Pois del Gran Premio della Montagna. Sarà una dura battaglia quella che attende l'azzurro del Cycling Team Friuli sulle strade del Tour de L'Avenir. Un primato che dovrà difendere dall'assalto diretto...


Il Passo Gavia quest'anno non sa da fare. La maledizione del 2019 allunga la sua lunga coda anche all'evento "Contador Day" del 1° di settembre. La buona notizia è invece che gli altri eventi ciclistici previsti nel lungo week end...


Dopo aver conquistato il titolo europeo della crono e aver vinto a San Sebastian la sua primna grande classica, Remco Evenepoel prolunga il contratto che lo terrà legato ai Wolfpack della Deceuninck - Quick-Step fino a tutto il 2023. «Sono...


L'australiano Alexander Evans, che vive a Girona in Spagna, ha vinto l'ottava tappa del Tour de L'Avenir, la più breve con i suoi 23 chilometri. Il corridore della continental Seg Racing Academy ha staccato i suoi avversari sulle terribili rampe...


  Si è spento nelle prime ore di lunedì 19 agosto nell'Ospedale di Schiavonia di Monselice dove era ricoverato l'ex professionista padovano Bruno Trombin. Era nato a Masi, in provincia di Padova il 25 settembre 1931 ed avrebbe compiuto 88...


Ve ne abbiamo parlato nel corso del Tour de France: era il 27 luglio. Il progetto che per il momento chiamiamo Epower Factory Team, squadra-stato dell’Ungheria, avrà come amministratore delegato Thomas Pocze e team manager Sandro Lerici. È chiaro che...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy