UN CASO AL TOUR. COSA È SUCCESSO A ROHAN DENNIS?

PROFESSIONISTI | 18/07/2019 | 15:35
di Guido La Marca

Scoppia il caso Rohan Dennis al Tour de France. L'australiano della Bahrain Merida, che in avvio di tappa è stato tra i più pimpanti nel cercare di inserirsi nella fuga, si è improvvisamente ritirato. Nessuna spiegazione al riguardo da parte di radiocorsa, ma soprattutto grande sorpresa in seno alla Bahrain Merida. Il team ha twittato alle 15.23: «La nostra priorità è la salute di tutti i nostri corridori, quindi avvieremo un'indagine immediata ma non commenteremo ulteriormente finché non avremo stabilito cosa è successo a Rohan Dennis».

Aggiornamento ore 16. Rohan Dennis ha raggiunto il pullman della squadra al traguardo a bordo di un'ammiraglia guidata dai massaggiatori, si è cambiato e senza parlare con nessuno se n'è andato.

Aggiornamento ore 16.20. Un Dennis dallo sguardo corrucciato si è allontanato con il suo manager Andrew McQuaid rifiutando di rispondere alle domande dei cronisti.

Aggiornamento ore 17.20. L'addetto stampa del team Geoffrey Pizzorni ai microfoni del collega di Raisport Ettore Giovanelli aggiunge: «Si è fermato al primo rifornimento. Per noi è stata una doccia fredda, è stata una sua decisione, è sceso di bici ed è salito in macchina. Non ha dato spiegazioni, in quel momento non era molto comunicativo. Non sembra avesse problemi fisici, ma dobbiamo parlarci per capire le sue motivazioni. Prima o poi tornerà al bus perchè ci sono su le sue cose. Aggiungere altro al momento non avrebbe senso».

Aggiornamento ore 17.40. Poche le parole di Gorazd Stangelj, tecnico dell'ammiraglia numero 1 della Bahrain Merida: «Anche noi siamo confusi e soprattutto delusi da quello che è successo, perché ci aspettavamo una grande prestazione da lui domani nella crono. Per questo gli avevamo chiesto di risparmiare energia ieri e oggi. Quando abbiamo saputo che si era fermato nella zona del rifornimento, noi lo avevamo già superato e non potevamo più tornare indietro. Abbiamo chiamato la vettura del fisioterapista per parlare con Rohan, ma lui non ha voluto rispondere, ha solo detto che voleva ritirarsi. Sappiamo solo che il ritiro non ha nulla a che fare con le sue condizioni fisiche. Insoddisfatto dei materiali? Dennis vuole che tutto sia al 100%, ma non è sempre facile ottenere questo risultato».

Aggiornamento ore 18.02. Il Team Bahrain Merida diffonde un comunicato stampa nel quale ripete parola per parola quanto era stato twittato nel pomeriggio - «La nostra priorità è la salute di tutti i nostri corridori, quindi avvieremo un'indagine immediata ma non commenteremo ulteriormente finché non avremo stabilito cosa è successo a Rohan Dennis - senza aggiungere ulteriori commenti. Intanto il pullman della squadra è partito in direzione dell'hotel di Pau dove il team alloggerà senza avere a bordo il corridore australiano.

Seguono aggiornamenti

Copyright © TBW
COMMENTI
Disastro
18 luglio 2019 17:21 Berna71
Qualcosa di grosso e’ successo certo squadra allo sbando tra mercato , casi doping e altre faccende molto molto nebulose dove non si capisce chi comanda col clan Nibali e resto separati formazioni x le gare da capire se si vuole vincere o partecipare, nel senso che al giro squadra era ridicola in supporto a Nibali, al contrario del tour e in ogni caso un casino anche se il potenziale mi pare grande ma mal sfruttato forse un bene che il siciliano vada alla Trek x chiarire un po’ le cose e gerarchie

australiani
18 luglio 2019 19:15 limatore
l'ultimo mese prima dello svizzera è stato sempre con il suo mental-coach e il suo allenatore per preparare il TdF facendo benissimo allo Svizzera. Il mental-coach ci vuole più bravo, sicuro!

Mannaggia..
18 luglio 2019 20:31 gravel
Io l'avevo in squadra nel fantaciclismo e non vedevo l'ora della crono.. Mannaggia

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Un documento segretissimo, degno delle attenzioni di James Bond. E non si capisce perché. Parliamo della classifica di rendimento delle formazioni che aspirano ad una licenza WorldTour per il triennio 2020-2022, una classifica evolutiva basata semplicemente sui punti conquistati da...


Splende un pallido sole stamane su Harrogate mentre gli operai stanno allestendo tribune e transenne sul viale che ospiterà l'arrivo di tutte le prove del campionato mondiale che scatterà domenica con l'inedita (a livello iridato) Team Trial Mixed Relay, ovvero...


Patrick Lefevere, CEO della Deceuninck-Quick Step, non è solito lesinare critiche ai vertici dell’UCI e sferra un altro attacco pesante alla vigilia della prima cronosquadre a staffetta mondiale. In una intervista concessa a Het Nieuwsblad il manager belga attacca: «Se...


Finalmente a casa! Rigoberto Urán ha postato sui social la notizia del rientro nella sua casa di Montecarlo dopo ben tre settimane di ricovero all’ospedale Universitario Dexeus di Barcellona. Il colombiano della EF Education First era caduto durate la sesta...


Dopo il Mondiale MTB in Canada Eva Lechner si è concessa qualche giorno di riposo per ricaricarsi in vista della stagione di ciclocross che ha preso già il via con la prima prova di Coppa del Mondo disputata negli Stati...


Neppure il tempo di rifiatare dopo le corse toscane che per l’Androni Giocattoli Sidermec è già nuovamente il momento di correre. Nel fine settimana arriveranno altri due importanti appuntamenti per il team campione d’Italia. Domani si comincia con il memorial...


Verso le ultime gare della stagione i giovani corrridori della Feralpi Monteclarense. Per gli esordienti è il penultimo traguardo (domenica 29 la conclusione) e ad attenderli sarà la sfida di Orzinuovi con il classico Memorial Sartorelli per le classi 2005...


Conclusa la doppia trasferta Toscana il team NIPPO Vini Fantini Faizanè si trova già a Cesenatico, pronto a fronteggiare gli appuntamenti del week-end. Sabato 21 settembre si svolgerà il Memorial Marco Pantani, domenica 22 settembre il Trofeo Matteotti. Gli #OrangeBlue si presentano al via con...


Dopo la trasferta canadese, Vincenzo Nibali torna a correre il Italia e domani sarà al via della 16a edizione del Memorial Marco Pantani. Il percorso è lo stesso degli ultimi anni con il circuito di Montevecchio che prevede una salita...


Il Team Sunweb sta valutando con i propri legali la possibilità di adire contro il suo ex corridore Georg Preidler dopo le confessioni dell’austriaco che ha ammesso nei mesi scorsi di aver utilizzato sostanze dopanti. Preidler ha militato nell’allora Giant...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy