MARCO TIZZA E LA VOGLIA DI SOGNARE

NEWS | 13/07/2019 | 07:30

È arrivato dal Sibiu Cycling Tour il primo successo per il brianzolo Marco Tizza e con esso un doppio senso di liberazione: ha colto la prima sudata e più volte sfiorata vittoria da professionista, smentendo tutti coloro che non credevano in lui dal momento che faceva parte di quella schiera di corridori che hanno sofferto ad avere un contratto rischiando di chiudere in anticipo la carriera. Per la credibilità non erano bastati nemmeno i numerosi piazzamenti della scorsa stagione con la Nippo Fantini fra i quali il terzo posto al Trofeo Matteotti,il 5.o al Giro della Toscana ed il 9.o nel memorial Marco Pantani: all'ultimo istante, quando le speranze sembravano esaurirsi, il fiuto di Ivano e Cristian Fanini ha consentito a Tizza di continuare a sognare, di non mollare mai e crederci sempre.

«Una tappa vinta quando proprio non ci pensavo - ha raccontato Marco alla Gazzetta di Lucca -. La nostra squadra stava lavorando per coprire la fuga di Celano, ripreso a 400 metri dal traguardo. Io stavo in gruppo senza forzare dal momento che Pierpaolo Ficara era messo bene per la volata, ma quando ho visto che l'ungherese Valter Attila della CCC Development lo stava superando sono uscito lungo ed ho avuto la meglio».

Come hai festeggiato?
«Al mio rientro a Giusano, dove vivo, mi sono concesso un bicchiere di spumante assieme ai miei amici. In questo momento mi sento particolarmente felice di rappresentare la mia terra, la Brianza».

Quando hai iniziato a correre?
«Sono quasi nato in bici: avevo 7 anni quando ho iniziato... Sono volitivo e combattivo e mi auguro di poter fare ancora meglio nei prossimi anni. Persone preziose al mio fianco? Mio fratello Francesco, che ha 11 anni più di me e ha corso da professionista della NGC/ORC, mi è sempre stato vicino coni suoi consigli».

Su Tizza il commento di Ivano Fanini: «Marco è l'atleta italiano più piazzato ed ora diventerà l'atleta italiano più vittorioso. Il nostro principale obiettivo stagionale era il campionato e a Compiano Tizza avrebbe vinto il titolo se, una volta in fuga, fosse rimasto incollato in discesa ad uno specialista come Davide Formolo, perchè poi lo avrebbe battuto in volata...».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

È stato un inizio di stagione con il botto quello dell’Androni Giocattoli Sidermec alla Vuelta al Tachira. Non lo si può che definire così l’avvio di 2020 per i campioni d’Italia, che escono dal Tachira, la Vuelta Grande de America,...


Buona la prima, anzi... la primissima!. Attilio Viviani bagna l'esordio ufficiale nel mondo dei professionisti vincendo allo sprint la prima tappa della Tropicale Amissa Bongo. Il nuovo acquisto della Cofidis ha regolato il francese Lorrenzo Manzin (Total Direct Energie) e...


L’UAE Team Emirates proseguirà il programma di gare della primissima parte di stagione volando in Argentina per la Vuelta a San Juan (2.Pro), evento che proporrà sette tappe (oltre a un giorno di riposo) dal 22/01 al 2/02. Come per...


Nello scorso weekend a Sestriere si sono svolte le gare di coppa del Mondo di Sci e tra gli spettatori era presente anche Fabio Aru. Il campione sardo della Uae Team Emirates, abituato a visitare Sestriere nei mesi primaverili, ha...


Alla fine Beñat Intxausti si è arreso e ha chiuso la sua carriera ritirato dopo aver combattuto negli ultimi quattro anni il virus Epstein-Barr. Da quando ha contratto il virus Epstein-Barr, conosciuto anche come mononucleosi, appena arrivato alla Sky nel...


In costante crescita dal 2015 – primo anno di rilevazione del Focus2R – le misure dedicate ai veicoli a due ruote dalle amministrazioni comunali italiane. A dimostrazione del fatto che, nonostante le continue evoluzioni del sistema della mobilità, le due ruote rimangono...


Anche la grande famiglia di tuttoBICI, tuttobiciweb e tuttobicitech è stata tra i protagonisti ieri de La Bici al Chiodo, la manifestazione firmata da Paolo Tedeschi e giunta alla 44a edizione. Tra i premiati, infatti, anche la nostra Giulia De...


Con la nona e ultima prova, svoltasi ieri sul circuito del Bike Park di Lambrugo, si è ufficialmente conclusa la Challange a punti del Trofeo Lombardia di Ciclocross, che aveva preso il via a novembre 2019 da Ospitaletto Mantovano. In...


Dopo 14 giorni termina il ritiro di Tortoreto Lido per il Team Colpack Ballan. La formazione bergamasca, chiude il camp con la bella notizia della convocazione in nazionale pista di 3 atleti: Gidas Umbri, Davide Boscaro e Giulio Masotto. I 3...


Il team Bardiani CSF Faizanè e Briko proseguiranno insieme anche nel 2020, per la quinta stagione consecutiva. “Se i partner tecnici per un team di ciclismo professionistico sono di estrema importanza,  i prodotti dedicati alla protezione e alla sicurezza dei propri atleti sono un elemento...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155