LE SBERLE DI LOPEZ AL TIFOSO CHE LO HA FATTO CADERE: «CI VUOLE RISPETTO». VIDEO

GIRO D'ITALIA | 01/06/2019 | 17:15

Incredibile quanto abbiamo visto oggi - e potete rivedere nel filmato di pochi secondi che pubblichiamo - sulla salita di Monte Avena. Uno di quegli stupidi tifosi che corrono di fianco ai corridori ha fatto cadere Miguel Angel Lopez.

E il colombiano in maglia bianca si è subito rialzato e prima di ripartire ha sfogato la sua rabbia prendendo a sberle il tifoso che lo osservava quasi incredulo di quel che stava succedendo.

Oggi dal punto di vista di gestione del pubblico ci sono stati momenti particolarmente difficili, come quando un tifoso si è intrufolato nel gruppo dei migliori per spingere Primoz Roglic sul Croce d'Aune.

«Sono dispiaciuto per quello che è successo, ma soprattutto sono dispiaciuto di non aver potuto lottare per la vittoria di tappa. Non è possibile che possa succedere una cosa del genere, ci vuole più rispetto per i corridori. Questa maglia bianca per me è importante, spero di poterla difendere domani, anche se confesso che ero venuto con altre ambizioni, ero venuto per tornare sul podio, volevo fare un passo in più ma sono stato sfortunato e non ci sono riuscito».

Copyright © TBW
COMMENTI
Due considerazioni
1 giugno 2019 19:09 runner
Ok Lopez ha ragione ma....Considerazione 1: Come ha fatto il commentatore De Luca ad affermare nell'immediatezza del fatto in diretta che "era un tifoso sloveno"?? Mi paté un'ipotesi un po' azzardata o no? Seconda considerazione: Giro di un po' di anni fa: Wladimir Belli (in maglia rosa!) radiato dal Giro per aver dato una manata ad uno spettatore che lo infastidiva. Stessi trattamento per Lopez?????

Sberle
1 giugno 2019 19:34 maulot
Nel 2001 sul Santa Barbara Wladimir Belli è stato espulso per essere stato pescato dalla telecamera sull’elicottero a dare un pugno ad un tifoso di Simoni. Se c’è un regolamento che disciplina i corridori Lopez deve essere cacciato a casa, anche se possiamo provare a giustificare il suo gesto.

Giusto
1 giugno 2019 19:39 blardone
Devi solo essere premiato per quello che hai fatto .... grande Lopez

Colpirne uno per educarli tutti!
1 giugno 2019 19:51 Tuttinodivengonoalpettine
Spero che con gli schiaffi presi gli passi la voglia a tutti questi imbecilli di mettere a rischio la vostra prestazione. Sei stato anche fin troppo contenuto, qualcuno negli anni 90 l' avrebbe fatto arrivare direttamente a valle.

Ragioniamo...
1 giugno 2019 22:03 runner
No mi spiace, picchiare in questo modo una persona (oltretutto anziana) non è ammissibile. E poi voi giudicate, senza neppure aver visto cosa è effettivamente successo....Lopez da squalificare

domanda
1 giugno 2019 23:46 pickett
Al Tour 2018,quando cadde Nibali,tifosi e giornalisti(assai +grave) diedero la colpa agli organizzatori,scatenando una cagnara insopportabile.Questa volta,ovviamente,gli organizzatori non c'entrano nulla,é stata una fatalità...A proposito:quella BUFFONATA della richiesta di risarcimento danni della Bahrein che fine ha fatto?Vuoi vedere che,se certe inchieste non verranno insabbiate,sarà l'ASO a chiedere i danni a Nibali,come ha fatto con Armstrong?

Sarà da esempio
2 giugno 2019 07:37 SERMONETAN
Lopez ha sbagliato con le mani doveva usare i piedi e con i scarpini volavano i denti,sarebbe stato da esempio per questi pseudo tifosi.

Per runner
2 giugno 2019 07:43 Monti1970
Ma dove l’ha vista la persona anziana???
Quali che correva alla velocità dei corridori è anziano? Forse anziano sarà lei.
Quando si va a vedere una gara ciclistica, si sta a bordo strada a tifare e applaudire, come fanno il 99,99% degli spettatori,non a correre nel gruppo insieme ai ciclisti, altrimenti succede quelle cose.
Lopez è stato troppo buono, se quel cretino faceva cadere uno tipo Cipollini gli andava peggio

C'E' SEMPRE QUELLO CHE LA SCEMENZA LA DEVE DIRE
3 giugno 2019 20:11 soichan41
Anziano? ma l'hai visto? anziano o giovane sempre un idiota è!!!!!!! Io direi che Lopez si è contenuto……..poi che gli ha dato: due manate io lo avrei preso a calci nel c. così la prossima volta se li ricordava bene!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!ma quello che mi preoccupa di più è che di questi imbecilli sulle strade dei ciclisti ce ne sono a bizzeffa!!!!!!!!!!!!!!!!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Parla rumeno la seconda tappa del Giro di Slovacchia grazie a Eduard-Michael Grosu. Il portacolori della Delko Marseille Provencesi è imposto sul traguardo di Ruzomberok precedendo nell'ordine il belga Lampaer ed il francese Demare. Prorpio Lampaert si consola comunque strappando...


Alberto Bettiol era uno dei corridori più attesi oggi alal Coppa Sabatini, soprattutto in chiave mondiale. Il toscano, vincitore quest'anno del Giro delle Fiandre, racconta così sui social la sua giornata: «Correre con la maglia azzurra è sempre una grande...


Bellissima notizia per tutta la Arvedi cycling: Attilio Viviani è stato promosso tra i professionisti, l'anno prossimo correrà con la maglia della Cofidis, solutions crédits, a fianco del fratello Elia. Un salto di categoria più che meritato, dopo le vittorie...


Nel segno del tricolore si è aperta la seconda edizione Giro delle Marche in Rosa sulle strade dell’entroterra marchigiano a San Severino Marche: a segno l’ex campionessa d’Italia Marta Cavalli (Valcar Pbm) sulla compagna di fuga Soraya Paladin (Alè Cipollini...


Hanno portato due piazzamenti nella top ten le due corse in Toscana di questa metà settimana per l’Androni Giocattoli Sidermec. Il protagonista per i campioni d’Italia è stato Andrea Vendrame (che è tra i preselezionati dal commissario tecnico Cassani per...


È un Alexey Lutsenko che manda a tutti un segnale importante in vista del mondiale, quello che ha dominato oggi la Coppa Sabatini a Peccioli: «Dopo il secondo posto della Coppa Agostoni, inseguivo un risultato importante in queste gare italiane...


Un grande numero, una vera impresa, una fuga vincente di 73 km quella firmata da Alexey Lutsenko sulle strade della 67esima Coppa Sabatini - Gran Premio Peccioli. Il campione del Kazakhistan è entrato nella fuga del mattino scatatta al km 20...


Si annuncia una puntata davvero ricca, quella di Radiocorsa in onda questa sera alle 19 su RaisportHD. Si parlerà del caso di Fabio Aru con Beppe Saronni, del futuro di Vincenzo Nibali alla Trek Segafredo con Luca Guercilena e della...


È stata presentata oggi presso la Sala Stampa della Regione Piemonte in Piazza Castello a Torino la 103esima edizione del GranPiemonte NamedSport. La corsa organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte è in programma giovedì...


Il Piccolo Giro di Lombardia, classica del ciclismo internazionale per la categoria Under 23, in programma ad Oggiono (Lecco) domenica 6 ottobre 2019, propone un percorso affascinate e molto impegnativo. Un tracciato disegnato dal Velo Club Oggiono che ormai da diversi anni è...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy