BARDIANI CSF, MAESTRI SFIORA L'IMPRESA

GIRO D'ITALIA | 30/05/2019 | 17:23

L’impresa tanto agognata da Mirco Maestri, cercata e voluta con ben 750 km di fuga dall’inizio del Giro d’Italia, si è quasi compiuta. Nella 18ma tappa, da Valdaora a Santa Maria di Sala (222 km), il reggiano è stato protagonista insieme a Cima e Denz di una strepitosa fuga, partita dopo 50 km, che ha regalato un finale da batticuore. Il gruppo impegnato nella rincorsa e loro, i tre fuggitivi, a menare a più non posso. Uno sforzo che, per una volta, è stato premiato, ma che ha altresì portato gioia solo in casa Nippo-Fantini. Nonostante la rimonta finale dei velocisti, Cima è riuscito a sprintare per la vittoria mentre Mirco ha dovuto accontentarsi del decimo posto.

“C’è tanto, tanto rammarico, perchè mai mi sono trovato così vicino a conquistare un traguardo così importante” ha affermato Maestri. “Avevo due strade: rischiare di perdere o provare a vincere. Io ho scelto la seconda. Denz era quello che aveva più gamba, lo si vedeva, Cima invece il più veloce. Quando il tedesco è partito non ho esitato a lanciarmi anche io. Il gruppo dietro arrivava forte e un’esitazione sarebbe stata fatale. Sapevo che Cima poteva passarmi, ma ho agito d’istinto. Trovarmi solo in testa a 300 mt dal traguardo è stata un’emozione bellissima. Spero di riprovarla presto”.

Nella volata finale Simion ha chiuso 12°. L’arrivo a ranghi compatti non ha visto nessun cambiamento in classifica generale, con Carapaz sempre in maglia rosa.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Julian Alaphilippe è pronto a difendere il suo titolo alla Strade Bianche, dove la scorsa stagione ha conquistato la vittoria al suo esordio in gara e ha consegnato la prima vittoria di sempre alla Francia, grazie ad un potente affondo...


Due settimane di raduno in altura, dal 1 al 14 luglio a Sestriere, il primo dopo il lockdown, sono state un vero toccasana per la Nazionale U23 guidata dal CT Marino Amadori. Un lavoro intenso e la motivazione...


Il Tour of the Alps riparte da dove si era fermato. Dopo la rinuncia all’edizione 2020 a causa della complessa situazione generata dall’emergenza epidemica, la società organizzatrice dell’evento, il GS Alto Garda, e gli enti territoriali – Tirol Werbung, IDM...


A due settimane dalla Vuelta a Burgos i corridori della CCC stanno rifinendo la preparazione e il direttore sportivo Steve Bauer fa il punto della situazione su allenamenti e programmi: «Abbiamo 16 atleti che si allenano in quota a Livigno...


Chiusi in casa, senza poter uscire in bici, un gruppo di amici ha iniziato a pedalare con la fantasia. Il progetto dei segmenti #CanaveseTour è nato durante il lock down, nella terra in cui sono cresciuti Giovanni Ellena, direttore sportivo della Androni...


Si aprirà domani a Teresin (Polonia), a pochi chilometri da Varsavia, la prima gara a tappe internazionale del dopo Covid-19. Quattro giorni di gara che segneranno il nuovo debutto della stagione 2020 e serviranno a riportare verso la normalità il mondo...


4 giorni, 23 ore, 2 minuti e 52 secondi. Questo il tempo impiegato da Omar Di Felice per raggiungere la frontiera italiana di Ventimiglia, posta al confine con la Francia, da quella di Muggia (al confine con la Slovenia), dopo aver pedalato 1630...


ìLa nuovissima bici da corsa Domane AL Disc di Trek è proprio il mezzo giusto per innamorarsi del ciclismo, ma non solo. Esattamente come ci si aspetta da un telaio in alluminio realizzato secondo una equilibratissima geometria endurance, gli esordienti potranno approfittarne per gustarsi...


"Nel 2002 stavo per passare alla US Postal di Lance Armstrong. Ricevetti una telefonata di Johan Bruynell e pensai ad uno scherzo. Mi dissero che erano interessati a me. In seguito passai una settimana in Engadina St Moritz (con Gotti,...


In vista del rientro agonistico, abbiamo intervistato i team manager delle tre formazioni Professional italiane, parlando con loro di ripresa ma anche della situazione generale del ciclismo, della Riforma, dello stato dell'arte. La seconda puntata ha per protagonista Angelo Citracca...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155