SCIOTTI: «ANDIAMO VERSO LA CONDANNA A MORTE DELLE PROFESSIONAL»

PROFESSIONISTI | 13/05/2019 | 11:34
di Guido La Marca

La Riforma del ciclismo incombe come una spada di Damocle sul futuro delle formazioni Professional e Valentino Sciotti dà nuova voce ad un allarme sempre più generale.

«Stiamo camminando verso la condanna a morte - ha spiegato l’imprenditore abruzzese a tuttobiciweb questa mattina al raduno di partenza del Giro d’Italia -, non c’è futuro in questo ciclismo per le formazioni Professional. Non è un problema soggettivo che riguarda la Vini Fantini, la Nippo o Valentino Sciotti, è un problema oggettivo che coinvolge tutte le formazioni Professional per le quali non c’è un domani».

E ancora: «Mi sorprende che il presidente federale Di Rocco, che è anche vicepresidente dell’Uci, non faccia sentire la voce dell’Italia. Aspettare giugno, quando sarà presentata ufficialmente la Riforma, significa arrendersi sin d’ora. Come è possibile?».

Un futuro senza la Vini Fantini?
«La passione mia e del mio gruppo è nota e non finisce qui, anzi potremmo anche siglare accordi per avere una visibilità ancor più internazionale, ma non è questo il punto. Bisogna invece fare sistema: io mi occupo di vini, sono abituato al gioco di squadra, a pensare ad una catena nella quale tutte le maglie sono indispensabili e importanti. In questo caso invece mi sembra che manchi la volontà di fare squadra… Ma c’è di più: se vengono a mancare le squadre di seconda fascia, cioè le Professional, a risentirne in maniera pesante sarà anche il movimento giovanile, che non avrà più a disposizione uno sfogo, un passaggio naturale per i ragazzi. Siamo disposti ad accettare tutto questo senza far nulla?».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Il tema della sicurezza, per chi pedala su strada e per chi partecipa alle Granfondo, continua ad essere di primaria attualità. Non passa giorno senza che le cronache locali dei di ogni angolo d’Italia raccontino di un ciclista investito, ferito o addirittura...


C’è grande attesa in casa Losa perché domenica ci sarà un debutto agonistico in grande stile. Alex Gennesi porterà in gara per la prima volta la nuovissima E-Steel1. L’esordio avverrà sugli sterrati di Pogno, in provincia di Novara, in occasione della terza...


Il 2019 è un anno molto importante per l’attività sportiva di RMS. L’azienda di Seregno che distribuisce accessori, componenti e ricambi per biciclette porta in strada la sua passione per le due ruote a pedali, sostenendo numerose squadre ciclistiche che...


I cantieri sono stati chiusi, il Trentino ha vinto la scommessa e il prossimo 1 giugno il 102° Giro d’Italia transiterà regolarmente sul Passo Manghen nel corso della 20a tappa, il tappone dolomitico che scalerà prima Cima Campo, poi Passo...


Ai prossimi XXXII Giochi Olimpici di Tokyo 2020, in programma da venerdì 24 luglio a domenica 9 agosto, il ciclismo italiano sarà rappresentato anche da un commissario di gara del Veneto, la rodigina Federica Guarniero che si occuperà del settore...


Da molti anni Santini è partner di UCI, la federazione mondiale di ciclismo, nel ruolo di fornitore ufficiale della maglia iridata che i vincitori possono indossare per un anno intero. Tuttavia, l’azienda bergamasca nelle ultime stagioni si è spinta oltre, producendo...


Como è Rosa più che mai. Il giorno della Corsa a tappe più dura del mondo sta per arrivare.  Como è più che mai una città che accende la voglia di Giro dopo 32 anni di attesa. Ed è una...


Banca Mediolanum, sponsor ufficiale del Gran Premio della Montagna dal 2003, organizza in Piemonte “un giro nel Giro” dedicato a clienti e appassionati ciclisti per vivere con loro l’emozione del percorso anticipando la gara di qualche ora. Sul percorso della...


Cesare BENEDETTI. 10 e lode. Una vita da gregario. Una vita per gli altri. Poche parole, anche se il 32enne trentino sa quattro lingue. Oggi è il suo giorno: coglie l’attimo e non se lo lascia sfuggire. È la festa...


Sono felice per Benedetti, nemmeno il caso di dirlo. Benedetti italiani. Ma se vogliamo parlare in generale, al di là e al di sopra dell’ordine d’arrivo, io vedo un autentico trionfatore: Beppe Martinelli. Il ciclismo è certo uno sport solitario...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy