TOSCANA, IL TECNICO REGIONALE ALLIEVI POSITIVO AL DOPING. LA POSIZIONE DEL COMITATO REGIONALE

DOPING | 02/05/2019 | 18:18

La Prima Sezione del Tribunale nazionale antidoping, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha sospeso in via cautelare Flavio Pagliaccia, riscontrato positivo al testosterone e suoi metaboliti di origine non endogena a seguito di un controllo disposto dalla Nado Italia al termine del “Criterium Italia 2019” che si è svolto a Reggio Emilia il 6 aprile scorso.

Pagliaccia è l’attuale tecnico regionale della Toscana per la categoria allievi e che svolge attività soprattutto nella specialità “Scatto Fisso” come cicloamatore. Lo stesso Pagliaccia in una nota sui social scrive: “Mai mi sarei trovato a dover giustificarmi per una cosa del genere ma aimè è successo… Ho usato in maniera incosciente questo prodotto senza alcuna scritta dopante ma a quanto pare in Italia lo è. Anche se stiamo facendo analizzare il prodotto e sono sospeso in via cautelativa, mi autosospendo da qualsiasi carica di selezionatore giovanile. Inutile dire che pensavo non si trattasse di un prodotto dopante (i risultati parlano chiaro) ma la legge non ammette ignoranza per cui mi assumo tutte le responsabilità dell’accaduto”.

IL COMITATO REGIONALE TOSCANO

 

Amarezza in seno al Comitato Regionale Toscana di ciclismo, per la vicenda relativa alla positività per doping di Flavio Pagliaccia, tecnico regionale responsabile per l’attività allievi.

“Il Comitato Regionale – si legge in un comunicato a firma del suo presidente Giacomo Bacci - ha provveduto in forma cautelativa a sollevare dal suo incarico Flavio Pagliaccia che d’altra parte si è assunto tutte le responsabilità di quanto accaduto, provvedendo lui stesso ad autosospendersi da qualsiasi carica di selezionatore giovanile. In merito alla vicenda – conclude il comunicato - respingiamo qualsiasi strumentalizzazione che possa coinvolgere in qualche misura società e atleti, con i quali Flavio Pagliaccia ha avuto rapporti di natura tecnica in passato”. 

Copyright © TBW
COMMENTI
Finalmente una dichiarazione intelligente.
2 maggio 2019 19:34 Bastiano
Spero per lui che sappia dimostrare la propria buonafede ma, la legge deve essere uguale per tutti ed eccezioni non vi devono essere.

Complimenti
2 maggio 2019 21:04 blardone
Non devi giustificarti devi solo sparire dal sistema ..... siamo stufi delle scuse patetiche ... Blardone Andrea

Ma per favore ,,,
3 maggio 2019 07:09 IngZanatta
Non aggiungo altro !!

Che vergogna!
3 maggio 2019 11:15 geo
Buona fede o no, fuori dal sistema!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

In qualità di firmatario del Codice Mondiale Antidoping, l’UCI è responsabile della lotta al doping nel ciclismo e mette in atto tutte le misure necessarie per assicurare e rafforzare la protezione dei ciclisti puliti.La recente attualità, nello specifico l’operazione Aderlass,...


La Commissione parlamentare antimafia ascolterà il legale della famiglia Pantani, l'avvocato Antonio De Rensis, lunedì pomeriggio alle 15. Davanti alla stessa Commissione, lo scorso 26 settembre, si è tenuta l'audizione del procuratore capo della Repubblica di Rimini, Elisabetta Melotti, la...


Tutto pronto in casa del Team Piton per la nuova stagione di Ciclocross. La formazione bresciana torna sulla scena agonistica del fuori-strada con un gruppo di giovani agguerrito e in grado di poter essere protagonista. La squadra giovanile, presieduta da...


Doppio colpo della Bardiani-CSF-Faizanè che si assicura due giovani emergenti del panorama italiano, Filippo Zana e Davide Mazzucco. I corridori saranno ufficialmente professionisti da gennaio dopo due anni di esperienza con Sangemini-Trevigiani (2019) e Trevigiani-Phonix (2018). “Siamo molto felici di...


Ti aspetti Ackermann o Gaviria, o magari Trentin, e invece spunta come un fulmine Daniel McLay al Tour of Guangxi. Il velocista della EF, considerato al tempo una delle grandi promesse del ciclismo britannico, è uscito a centro strada con...


Non solo nuovi atleti per il Wolfpack, ma anche nuovi allenatori: la Deceuninck Quick Step ha reclutato due degli allenatori di ciclismo più apprezzat, il greco Vasilis Anastopoulos e il francese Franck Alaphilippe, che andranno ad affiancare Tom Steels e...


La stagione della Valdarno Regia Congressi Seiecom e' terminata ma, non si ferma il lavoro di Leonardo Gigli e Francesco Sarri per il rafforzamento del team per il 2020. Il team valdarnese e' lieto di comunicare di aver raggiunto un...


Spunta a sorpresa Daniel McLay nella seconda tappa del Tour of Guangxi con arrivo a Qinzhou. Il velocista britannico, ex promessa del ciclismo inglese, è stato bravo ad approfittare di uno sprint caotico per mettersi alle spalle Pascal Ackermann (Bora-hansgrohe),...


Dopo migliaia di chilometri con il vento in faccia e tante volate tirate ai capitani, tra Davide Martinelli e la Deceuninck-Quick-Step è giunto il momento di dirsi addio. E il destino ha voluto che nella corsa del suo commiato, il...


Il Van torna on the road. Dopo Milano, Innsbruck, Monaco, Berlino, Amsterdam, Rotterdam, Düsseldorf, Torino, Mantova e Ferrara, più di 800 bici riparate, oltre 3000 caffè offerti e più di 5000 ciclisti incontrati in meno di un mese, è tempo...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy