TOSCANA, IL TECNICO REGIONALE ALLIEVI POSITIVO AL DOPING. LA POSIZIONE DEL COMITATO REGIONALE

DOPING | 02/05/2019 | 18:18

La Prima Sezione del Tribunale nazionale antidoping, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha sospeso in via cautelare Flavio Pagliaccia, riscontrato positivo al testosterone e suoi metaboliti di origine non endogena a seguito di un controllo disposto dalla Nado Italia al termine del “Criterium Italia 2019” che si è svolto a Reggio Emilia il 6 aprile scorso.

Pagliaccia è l’attuale tecnico regionale della Toscana per la categoria allievi e che svolge attività soprattutto nella specialità “Scatto Fisso” come cicloamatore. Lo stesso Pagliaccia in una nota sui social scrive: “Mai mi sarei trovato a dover giustificarmi per una cosa del genere ma aimè è successo… Ho usato in maniera incosciente questo prodotto senza alcuna scritta dopante ma a quanto pare in Italia lo è. Anche se stiamo facendo analizzare il prodotto e sono sospeso in via cautelativa, mi autosospendo da qualsiasi carica di selezionatore giovanile. Inutile dire che pensavo non si trattasse di un prodotto dopante (i risultati parlano chiaro) ma la legge non ammette ignoranza per cui mi assumo tutte le responsabilità dell’accaduto”.

IL COMITATO REGIONALE TOSCANO

 

Amarezza in seno al Comitato Regionale Toscana di ciclismo, per la vicenda relativa alla positività per doping di Flavio Pagliaccia, tecnico regionale responsabile per l’attività allievi.

“Il Comitato Regionale – si legge in un comunicato a firma del suo presidente Giacomo Bacci - ha provveduto in forma cautelativa a sollevare dal suo incarico Flavio Pagliaccia che d’altra parte si è assunto tutte le responsabilità di quanto accaduto, provvedendo lui stesso ad autosospendersi da qualsiasi carica di selezionatore giovanile. In merito alla vicenda – conclude il comunicato - respingiamo qualsiasi strumentalizzazione che possa coinvolgere in qualche misura società e atleti, con i quali Flavio Pagliaccia ha avuto rapporti di natura tecnica in passato”. 

Copyright © TBW
COMMENTI
Finalmente una dichiarazione intelligente.
2 maggio 2019 19:34 Bastiano
Spero per lui che sappia dimostrare la propria buonafede ma, la legge deve essere uguale per tutti ed eccezioni non vi devono essere.

Complimenti
2 maggio 2019 21:04 blardone
Non devi giustificarti devi solo sparire dal sistema ..... siamo stufi delle scuse patetiche ... Blardone Andrea

Ma per favore ,,,
3 maggio 2019 07:09 IngZanatta
Non aggiungo altro !!

Che vergogna!
3 maggio 2019 11:15 geo
Buona fede o no, fuori dal sistema!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

La BORA-hansgrohe giocherà su diversi tavoli per la Vuelta con Davide Formolo e Rafal Majka per la classifica e con il velocista irlandese Sam Bennett. Con loro il neozelandese Shane Archbold, il lussemburghese Jempy Drucker, gli austriaci Felix Großschartner e...


Era nell'aria, se ne parlava da mesi e le trattative fra le parti sono andate avanti per lunghe settimane. Oggi l'annuncio ufficiale: le strade di Tom Dumoulin e del Team Sunweb si separano dopo otto anni. Dumoulin ha spiegato: «Come...


«Più che il campione ricordo l'uomo che è stato Felice Gimondi. Per intenderci si toglieva il cappello come gesto di saluto di fronte a una signora. Questo era Felice...». Così Massimo Ghirotto, ex professionista vincitore di tappe al Giro, Tour,...


Caro Direttore, venerdì sera è stata una stilettata al cuore: E' MORTO FELICE GIMONDI. Poi, con il passare delle ore e di due notti in cui ho dormito poco e male, la stilettata si è trasformata in un colpo di...


Pazzesco record di velocità per il britannico Neil Campbell che ha raggiunto i 280, 57 km all'ora. Il tentativo record, mantenuto su una distanza di almento 200 metri, si è svolto il 17 agosto su una pista dell'aeroporto di Elvington nello...


Ancora un successo per la EF Education First al Tour of Utah: sull'ultima tappa c'è infatti la firma di Joe Dombrowski che ha preceduto il portoghese Joao Almeida e l'altro statunitense Keegan Swirbul. La vittoria finale nella corsa statunitense è...


Emil Johansson è tornato sul tetto del mondo. Il 20enne svedese alla fine del 2017, alla sua prima stagione, si era laureato Campione FBM World Tour quando era ancora un adolescente, per poi essere messo ko dal virus Epstein-Barr e dalla malattia...


La campionessa del Commonwealth sfiora il podio nella Postnord UCI WWT Vårgårda WestSweden Road Race giungendo alle spalle della campionessa d'Italia Marta Bastianelli e delle olandesi Marianne Vos e Lorena Wiebes. Per Chloe Hosking un ritorno importante e fondamentale per il...


E' un buon momento per Elena Franchi che trova il modo di farsi applaudire anche in Francia. A soli sette giorni dalla sua prima affermazione a Seren del Grappa, la portacolori del team Eurotarget Bianchi Vittoria sfiora il podio nella...


E’ lo junior romagnolo Michele Malavolta della Sidermec-F.lli Vitali il vincitore del 51° Gran Premio Mocaiana-Memorial Martino Procacci-Trofeo Acqua&Sapone, gara di 116 chilometri che è stata organizzata a Mocaiana di Gubbio dalla Gubbio Ciclismo Mocaiana in collaborazione con l’Acqua&Sapone Team...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy