PELUCCHI. «NEL FINALE MI SONO SVEGLIATO E...». AUDIO

PROFESSIONISTI | 11/04/2019 | 12:17
di Diego Barbera

Matteo Pelucchi non si ferma e dopo aver vinto la quinta tappa del Tour de Langkawi si aggiudica anche la sesta con arrivo davanti alla moschea di Alor Setar con un’altra volata netta e perentoria.

Il velocista della Androni Giocattoli Sidermec si è imposto dopo una frazione corsa ad altissimo ritmo, che porta la competizione al trasferimento (via nave) sull’isola di Langkawi, appunto, dove si chiuderà con due tappe brevi e perfette per gli sprinter.

È arrivata subito la doppietta.
«Mi sento molto bene, è stata una tappa davvero dura abbiamo tirato al massimo tutto il giorno con una media molto alta. Stanotte ho dormito poco, la sveglia è suonata presto per via della partenza di prima mattina. Fino a metà tappa non mi sentivo un granché bene se devo essere sincero, poi nel finale mi sono svegliato ed è stata una bella giornata anche oggi».

Non hai dormito per l’emozione di ieri?
«Sì, per la felicità di ieri e anche per la grande stanchezza perché la giornata è stata molto lunga, con un gran caldo e con trasferimenti importanti e alla fine si fa fatica a a rilassarsi. Ma l’emozione ha sicuramente giocato un ruolo fondamentale».

Ieri hai ricevuto messaggi particolari dopo la prima vittoria?
«Ho ricevuto tantissimi messaggi, ringrazio davvero tutti quelli che mi hanno scritto perché non sono riuscito a rispondere a tutti, è sempre emozionante ricevere tutto questo affetto».

Come è andata la volata oggi?
«Queste sono le volate che mi piacciono, lanciate e veloci. Marco Benfatto ha fatto anche oggi un grande lavoro, mantenendomi in una perfetta posizione. Di certo non è facile perché il livello qui non è basso e tutti vogliono vincere, sono davvero contento di aver vinto qui».

Ora proverai a sfruttare al meglio condizione e lavoro di squadra anche nelle prossime tappe?
«Proveremo ancora, anche se non è sempre domenica. Cercheremo di fare il massimo».

Tra un mese circa c’è un bell’appuntamento, ci stai pensando?
«Tutti i corridori pensano a un Giro, il mio obiettivo è fare bene giorno dopo giorno, sono venuto qui senza pretese e sono contento di come sta andando, non voglio farmi pressioni inutili ma solo concentrarmi sui prossimi appuntamenti».

Nell'allegato potete ascoltare l'intervista a Matteo Pelucchi raccolta ad Alor Setar


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Una cronometro di altissimo livello oggi a Imola, con l’oro conquistato da Filippo Ganna, mentre l’argento è andato ad un deluso Wout van Aert, che sperava di vincere la maglia iridata. «Non potevo andare meglio oggi. Al momento c'è ancora...


Vento forte su Imola, fortissimo, esagerato. E la struttura del traguardo mondiale non regge la violenza degli agenti atmosferici, si abbatte, si accartoccia su se stessa. Per fortuna nessun addetto ai lavori è rimasto ferito nel crollo. Un vero e...


Un oro è per sempre ma quello di Filippo Ganna è un oro speciale, è il primo che l’Italia vince nella cronometro iridata. Lo scorso anno il ragazzo di Verbania aveva conquistato il bronzo nello York Shire e, meglio di...


Dopo la vittoria all’Europeo, lo svizzero Stefan Küng è salito anche sul podio mondiale. Voleva la medaglia più preziosa, ma ha dovuto fare i conti con uno straordinario Filippo Ganna e con un altrettanto forte belga Wout...


Amore Infinito è lo slogan che da alcuni anni accompagna il Giro d'Italia e la Vini Zabù KTM, innamorata della Corsa Rosa, peresenta la selezione per quello che è il suo ritorno a due anni di distanza dall'ultima volta.BEVILACQUA SIMONE...


L'UCI  ha ufficializzato oggi il calendario della stagione su strada 2021. Sulla carta tutte le gare tornano nella loro sede naturale e la speranza è che la pandemia consenta davvero di ritrovare la regolarità della stagione. Una considerazione, mancano alcune...


Sono sei gli appuntamenti internazionali del calendario femminile italiano 2021. Da segnalare che non appare il Giro dell'Emilia mentre c'è il Gran Premio Beghelli, che quest'anno non si è disputato, e la novità della Tre Valli Varesine a fine stagione,...


Filippo Ganna scrive una grande pagina di storia del ciclismo italiano: mai un azzurro era riuscito a conquistare la maglia iridata nella prova a cronometro. Il gigante verbanese c'è riuscito a Imola, sulle strade di casa ha avuto la meglio...


Si dice sempre che i ciclisti siano degli eroi e non sono parole vane. L'ultimo esempio ce l'ha regalato Chloe Dygert che questa mattina ha posato sui social: «Quando sono caduta ho pensato: se recupero la bici posso ancora vincere?...


Una diversità funzionale, qualunque essa sia, non impedisce a nessuno di praticare uno sport meraviglioso come il ciclismo. Da qui nasce Idemticos, il nuovo progetto con cui la Fondazione Contador, grazie alla decisiva collaborazione di Cofidis, vuole promuovere l'attività ciclistica...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155