STEFANO GIULIANI E QUEI RAGAZZI DA RILANCIARE

CONTINENTAL | 04/04/2019 | 07:51
di Guido La Marca

Non è mai stato un semplice direttore sportivo e nemmeno un team manager normale, ma un fratello, un padre e un punto di riferimento in più. Stefano Giuliani è uomo di ammiraglia. Da tanti anni, dopo una vita passata in bicicletta, tutta all’attacco e con il vento in faccia, parla con la passione di chi non si è ancora stufato di stare fuori al finestrino.

Adesso rigenera ragazzi che secondo lui qualcosa hanno ancora da dire in questo sport. «Stacchiotti è uno di questi – racconta a tuttobiciweb il tecnico abruzzese -. Ha bisogno di sentirsi importante, di crescere senza stress, di sbagliare quando è giusto sbagliare, senza farne però dei drammi. Io i ragazzi non li stresso, non mi è mai piaciuto. Ogni tanto li richiamo all’ordine, questo sì, ma cerco sempre di non mortificarli. Dagli errori si deve capire come non si deve fare: guai però fare processi. I ragazzi qui alla Giotti Victoria Palomar hanno una nuova possibilità e io sogno di poter dare loro l’occasione per poter tornare nella serie maggiore».

In verità anche Stefano Giuliani spera e sogna di fare una squadra più grande, più ambiziosa, ma lui si dice contento anche così. «Ho sempre scelto la politica dei piccoli passi, e se avrò fortuna, forse un giorno potrò tornare ad avere un team ancora più grande – spiega -. Ma per adesso va bene anche così. Al mio fianco ho una famiglia: i fratelli Giotti (Lorenzo e Federico), che conosco dai tempi della Mobilvetta. Oggi hanno la Giotti Victoria, che è specializzata in veicoli commerciali leggeri, e la Palomar, azienda sempre loro, che fa rivestimenti per ufficio. Sono amici appassionati che vogliono bene al ciclismo, ma soprattutto ai ragazzi che fanno ciclismo. Riccardo Stacchiotti ci sta dando grandi soddisfazioni, la vittoria nella prima tappa del rinato Giro di Sicilia per noi vale oro: è il massimo che potevamo ottenere. Eravamo già tutti felici del 2° posto di tappa alla Coppi & Bartali, o del quarto ottenuto in Croazia. Insomma, il ragazzo c’è e in questi anni è cresciuto tantissimo. Non è un campione, ma si sta dimostrando un ottimo corridore. Se crede in se stesso, come sta dimostrando, è chiaro che farà il salto di categoria e io sarò il primo a rallegrarmene. È con me da sette anni, da quando lo avevo alla Vini Fantini under 23. Mi dissero: guarda è veloce, ma ama andare in discoteca. Bene, lo prendo! ho detto. Oggi in discoteca ci va di rado, ma è un corridore: su questo non ci sono dubbi».

Parla dei suoi ragazzi come se fossero figli, con la ferma volontà di fare il loro bene. «Sterbini deve credere più in se stesso, ma ha tutto per tirare fuori tutto il suo talento. E poi c’è Zurlo. Federico viene da stagioni molto sfortunate e complicate, va forte forte, ma gli manca un pizzico di sicurezza. Entrambi avrebbero bisogno di un risultato per fare il salto di qualità e spiccare il volo: sono certo che presto arriverà».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

La BORA-hansgrohe giocherà su diversi tavoli per la Vuelta con Davide Formolo e Rafal Majka per la classifica e con il velocista irlandese Sam Bennett. Con loro il neozelandese Shane Archbold, il lussemburghese Jempy Drucker, gli austriaci Felix Großschartner e...


Giorno di annunci ufficiali per quanto riguarda le formazioni che prendereanno parte alla Vuelta che scatta sabato da Torrevieja. La AG2R La Mondiale punta su Pierre Latour per la generale e su un bel gruppo di attaccanti come François Bidard,...


Era nell'aria, se ne parlava da mesi e le trattative fra le parti sono andate avanti per lunghe settimane. Oggi l'annuncio ufficiale: le strade di Tom Dumoulin e del Team Sunweb si separano dopo otto anni. Dumoulin ha spiegato: «Come...


«Più che il campione ricordo l'uomo che è stato Felice Gimondi. Per intenderci si toglieva il cappello come gesto di saluto di fronte a una signora. Questo era Felice...». Così Massimo Ghirotto, ex professionista vincitore di tappe al Giro, Tour,...


Caro Direttore, venerdì sera è stata una stilettata al cuore: E' MORTO FELICE GIMONDI. Poi, con il passare delle ore e di due notti in cui ho dormito poco e male, la stilettata si è trasformata in un colpo di...


Pazzesco record di velocità per il britannico Neil Campbell che ha raggiunto i 280, 57 km all'ora. Il tentativo record, mantenuto su una distanza di almento 200 metri, si è svolto il 17 agosto su una pista dell'aeroporto di Elvington nello...


Ancora un successo per la EF Education First al Tour of Utah: sull'ultima tappa c'è infatti la firma di Joe Dombrowski che ha preceduto il portoghese Joao Almeida e l'altro statunitense Keegan Swirbul. La vittoria finale nella corsa statunitense è...


Emil Johansson è tornato sul tetto del mondo. Il 20enne svedese alla fine del 2017, alla sua prima stagione, si era laureato Campione FBM World Tour quando era ancora un adolescente, per poi essere messo ko dal virus Epstein-Barr e dalla malattia...


La campionessa del Commonwealth sfiora il podio nella Postnord UCI WWT Vårgårda WestSweden Road Race giungendo alle spalle della campionessa d'Italia Marta Bastianelli e delle olandesi Marianne Vos e Lorena Wiebes. Per Chloe Hosking un ritorno importante e fondamentale per il...


E' un buon momento per Elena Franchi che trova il modo di farsi applaudire anche in Francia. A soli sette giorni dalla sua prima affermazione a Seren del Grappa, la portacolori del team Eurotarget Bianchi Vittoria sfiora il podio nella...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy