MADDALONI, IL RICORDO DI PANTANI E LA PRESENTAZIONE DEL GIRO DELLA CAMPANIA ROSA

EVENTI | 11/02/2019 | 09:05
di Amedeo Marzaioli

Il Villaggio dei Ragazzi ritorna ad essere il Villaggio del Ciclismo  con una “due giorni” dedicata al mondo delle biciclette.  Maddaloni si prepara, così,  a rientrare  nel circuito del grande ciclismo per rinverdire i fasti di un passato prestigioso con  tre arrivi di tappe del Giro d’Italia di cui due decisivi per il successo finale di Hinault e Rominger e cinque volte sede di partenza, un arrivo di tappa della Tirreno/Adriatico (successo di Petacchi su Cipollini) e due partenze, tre tappe del Giro della Campania per dilettanti, una tappa del Giro d’Italia under 26, sede di partenza del circuito degli Assi di Caserta 198O vinto da Moser su Saronni. Era di Maddaloni il Centro Giovanile di Ciclismo che nel 1981 e 1987 organizzò  i campionati italiani  di ciclocross abbinati al Borgocross di Casertavecchia. Maddaloni, inoltre,  prima della seconda guerra mondiale aveva un  proprio velodromo, poi smantellato per esigenze belliche, sul quale  gareggiarono  il grande Alfredo Binda ed Alfonsina Strada l’unica donna al via di un Giro d’Italia dei maschi ed è una delle poche città italiane  che ha una strada intitolata ad un suo ciclista,  Alberto Marzaioli  che partecipò anche a tre Giri d’Italia.

Mercoledì 13 febbraio, alle  10,30,  nella Sala Chollet del Villaggio dei Ragazzi per iniziativa degli istituti tecnici della fondazione e in collaborazione con il Premio letterario “Bici & Parole - Memorial Alberto Marzaioli”  verrà ricordata la figura e le imprese  di Marco Pantani a quindici  anni dalla  scomparsa tragica avvenuta il 14 febbraio 2OO4.

Ne parlerà lo scrittore  Gian Paolo Porreca, penna illustre del giornalismo sportivo, scrittore profondamente legato al ciclismo ed  editorialista de “Il Mattino”  e Tuttobiciweb,  autore del libro “Pantani e io” (LIMINA  1999).  Interverrà anche  l’avv. Carmine Castellano direttore del Giro d’Italia dal 1989 al 2005,  testimone diretto delle grande imprese di Pantani  che nel 1999, a Madonna di Campiglio,  dovette  prendere la dolorosa decisione di espellere Pantani dal Giro per ematocrito oltre la soglia consentita dai regolamenti UCI di allora.

Nel corso dell’incontro, promosso dal preside degli istituti tecnici Claudio Petrone e presentato da Vincenzo Lombardi,  verrà ricordato anche il ciclista locale Alberto Marzaioli nel quinto anniversario della  scomparsa avvenuta proprio il 13 febbraio del 2O14.

Giovedì 14 febbraio alle 10,30, invece, sempre nella Sala Chollet del Villaggio dei Ragazzi verrà presentato il 5° Giro Ciclistico della Campania in Rosa promosso ed organizzato dalla Biesse promotion di Salvatore Belardo con il patrocinio della FCI, Regione Campania, Comune di Maddaloni, Comune di Caivano, Università degli Studi Salerno, CONI Regionale e Gruppo Campania  Unione Stampa Sportiva Italiana.

Presentati dallo speaker ufficiale del Giro  Mino Monelli l’organizzatore Belardo e il direttore di corsa Angelo Letizia   sveleranno le tre tappe dal Giro in programma dal 3 al 5 maggio 2019.  Interverranno il commissario straordinario del Villaggio dei Ragazzi Felicio De Luca,  il sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo, l’assessore allo sport Caterina Ventrone,  il presidente nazionale della federciclismo Renato Di Rocco,il presidente regionale FCI Giuseppe Cutolo,  il  patron del Giro d’Italia in Rosa Giuseppe Rivolta, l’ex direttore del Giro d’Italia Carmine Castellano, l’ing. Luciano Feo dell’Università di Salerno, il Sen. Giacinto Russo.  Ospite d’onore Claudio Chiappucci  grande  protagonista del ciclismo mondiale  vincitore, tra l’altro, della Milano/Sanremo 1991, due volte secondo al Giro d Italia, maglia gialla e due volte secondo al Tour de France.    

                                                                                                                                     

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

  “Non dite a mia mamma che faccio il giornalista sportivo, lei crede che io sia uno scippatore di vecchiette”. Gian Paolo Ormezzano, Paolo come lo chiama la sua compagna Marlene, Gpo come da acronimo. Ottantatre anni. Esuberante, esondante, esplosivo....


“Aprica bike: passato, presente e futuro” era il titolo della manifestazione alla Sala Congressi del Centro Direzionale di Aprica in programma lo scorso 18 aprile. Una riuscita iniziativa che ha confermato, attraverso le immagini, le parole e i dati, la...


Provate ad immaginare la gita in bici perfetta, una bella giornata passata sui vostri sentieri preferiti e ovviamente in ottima compagnia ma con tutto il necessario per una bella merenda di Pasquetta nello zaino. Che ne dite? Il quadretto potrebbe...


Wonderful Losers. A different world, l’appassionante film di Arunas Matelis sul mondo sconosciuto dei gregari del ciclismo professionista, continua il suo tour nei cinema italiani, questa volta in occasione del Giro d’Italia 2019 e della doppia tappa Cuneo-Pinerolo e Pinerolo-Ceresole...


Pasquetta sui pedali per le ragazze del G.S. Top Girls - Fassa Bortolo. Lunedì 22 aprile, alle ore 15:00 in punto, le atlete di Lucio Rigato si schiereranno ai nastri di partenza nell’inedita edizione del “Gran Premio Città di Monselice”,...


Ci sarà anche il Presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco Lunedì 22 Aprile a Villa di Cordignano, in occasione dell’81° Giro del Belvedere. Oltre al valore internazionale della sfida, i migliori giovani del movimento U23 azzurro avranno un’ulteriore...


A Baragiano è tempo di Medaglia d’Oro Santissima Annunziata a cura dell’Ascd Baragiano Pedala. Le premesse per un grande spettacolo nel giorno di Pasquetta (lunedì 22 aprile) ci sono tutte, considerando il blasone di questa storica manifestazione che negli ultimi...


Un’altra settimana di grande ciclismo è alle porte sulle strade dell’Euregio. Il Tour of the Alps si prepara a dare spettacolo da Lunedì 22 a Venerdì 26 Aprile, con i campioni delle due ruote impegnati sui magnifici sfondi di Tirolo,...


Vittoria sfiorata per l’Androni Giocattoli Sidermec in Francia. Il protagonista è ancora Andrea Vendrame che coglie un bel secondo posto al Tour du Finistere, classica francese disputata oggi da Saint-Évarzec a Quimper per 187 chilometri. Il corridore veneto dell’Androni Giocattoli...


Quella che si corre domani è l'edizione numero 54 dell'Amstel Gold Race: sono 265, 7 chilometri con partenza da Maastricht alle 10.30 e conclusione a Valkenburg. In totale ci sono da affrontare 35 salite, con tre passaggi sul Cauberg che...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy