IVAN SANTAROMITA, IL "VECCHIETTO" DELLA NIPPO FANTINI

PROFESSIONISTI | 01/12/2018 | 08:00
di Giulia De Maio

Con il ritiro di Damiano Cunego, il più “vecchio” in squadra è rimasto Ivan Santaromita. Il 34enne varesino è uno dei corridori di punta della Nippo Fantini Faizanè e, grazie alla sua esperienza, una garanzia di affidabilità per la formazione italo-nipponica che punta molto alla crescita di giovani atleti. Coccolando i suoi gatti, Zeus e Speranza, ci confida che per il 2019 vorrebbe dare qualche zampata in più. 

«Sono pronto per la mia 14a stagione tra i pro’. Ho finito il 2018 con la Japan Cup. Alla prima uscita dopo le ferie, una quindicina di giorni fa, ho scelto la compagnia sbagliata. Sono uscito con lo Squalo e mi ha subito tirato il collo (ride riferendosi a Vincenzo Nibali, ndr). Mia moglie lavora come maestra d’asilo, abbiamo un po' di problemi a far combaciare le ferie, ma siamo riusciti a prenderci qualche giorno da trascorrere insieme a fine ottobre. Siamo stati a Stadolina, sotto Ponte di Legno, dove i miei suoceri hanno una casa e ci siamo concessi una giornata di totale relax alle terme di Bormio. Per il resto ci stiamo godendo la casa nuova che abbiamo costruito a Clivio, il mio paese d’origine. Ci abitiamo da settembre, insieme a questi due gatti giganti» racconta mostrandoci i suoi animali domestici.

La sua ambizione per l’anno nuovo è tornare ad alzare le braccia al cielo. «Mi piacerebbe concretizzare un po' di più. Dal Campionato Italiano a fine stagione sono stato sempre con i primi, ma mi è mancato quel qualcosina in più per centrare un bel risultato. Alla Tirreno-Adriatico sono andato bene. Il livello è altissimo e nel ciclismo di oggi conta il dettaglio, ma ho dimostrato di poter stare con i primi. Sinceramente spero di riuscire a dare qualche zampata in più. Il massimo sarebbe disputare il Giro d’Italia e vincere nel corso delle tre settimane rosa. Oltre ai risultati, mi interessa trasmettere la mia esperienza ai giovani compagni di squadra. Ne abbiamo di bravi, che che ti ascoltano. Ho legato in particolare con Nicola Bagioli, sono contento del salto di qualità che ha fatto quest'anno, sento che un po’ di merito è anche mio. I ragazzi giapponesi hanno molta disciplina, sono abituati a rigare dritti e hanno tanta voglia di imparare. Nonostante le difficoltà di lingua, anche loro cerco di di consigliarli per il meglio».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Nuova stagione e nuovo look per il Team Sunweb: dalla maglia biaconera si passa infatti ad un rosso acceso arricchito dal bianco nella nuova divisa firmata Craft che sarà vestita dai professionisti, dalle donne e dal team Continental. II design...


La Deceuninck Quick Step ufficializza la nuova maglia per la stagione 2019, come da tradizione firmata da Vermarc, storico partner del team. Tradizionali sono anche i colori blu e bianco che fanno da sfondo ai loghi di vecchi e nuovi...


Con la bici si può guadagnare, in salute e in quattrini. Più di 400.000 belgi hanno ricevuto lo scorso anno una indennità per aver utilizzato la loro bicicletta per andare al lavoro. per leggere tutto l'articolo CLICCA QUI


Continuano ad aggiungersi tasselli importanti a quello che sarà l’organico del Team Beltrami TSA – Hopplà – Petroli Firenze per la stagione 2019, la prima della squadra emiliana come formazione professionistica Continental. Alla corte del team manager Stefano Chiari arriva...


Stessi colori, medesimi valori e desiderio di crescere insieme. Il brand PF - ProfessioneFinanza diventa nuovo Sponsor del team NIPPO Vini Fantini Faizanè, con l’obiettivo di rafforzare la brand awareness sul territorio nazionale e di collegarsi agli eventi organizzati dal...


L’annuncio dell’addio della Sky al suo team a fine 2019 ha provocato un inevitabile turbinio di reazioni, di anticipazioni, di soluzioni ma anche qualche analisi più approfondita. È il caso di Jonathan Vaughters, team manager della EF Education First-Drapac che...


Dopo tanti anni in rosso, la Cofidis torna al bianco, che era stato il colore dominante del team sul finire degli anni Novanta, . La nuova maglia della formazione francese conserva comunque numerosi dettagli in rosso e propone ampio spazio...


Ci sono ciclisti che sono sospinti da un solo desiderio: ottenere e provare sempre qualcosa in più per rendere meglio di prima. Ecco, a questi grandi appassionati non consiglierei le ultime novità del mercato, troppo semplice. Non proporrei per una volta  ruote...


Il conto alla rovescia è iniziato: mancano solo due giorni alla partenza della 54sima edizione della Vuelta a Costa Rica ultima gara su strada del calendario internazionale UCI della stagione 2018. Al più importante evento ciclistico dell'anno del Costa Rica...


La scadenza del 1° gennaio 2019 si avvicina, restano pochi giorni per pensare a mettersi in regola con la fatturazione elettronica. Occorre effettuare un distinguo tra le associazioni dotate di P.IVA e quelle che ne sono prive in quanto gli...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy