NUOVI MONDI FESTIVAL, CUNEO ASPETTA VINCENZO NIBALI

INIZIATIVE | 25/11/2018 | 07:55

Sarà l’unico Squalo che va in bici ad aprire la prossima edizione del Nuovi Mondi Festival. Vincenzo Nibali, vera e propria leggenda del ciclismo italiano, uno dei più grandi ancora in attività, avrà il compito di dare il via a una delle edizioni del Nuovi Mondi più ricche di novità.

Il campione siciliano, uno che dà del tu alla montagna, che le scala con un passo dolce e tranquillo, quanto devastante per gli avversari, è l’uomo giusto per inaugurare un festival che più di ogni altro racconta la montagna come avventura, conquista e libertà. E lo fa attraverso il cinema, la letteratura, il folklore, lo sport e la cucina tradizionale.

Accanto a Vincenzo Nibali siederà il giornalista e scrittore torinese Paolo Viberti. Dialogheranno tra loro e con il pubblico, e Viberti cercherà di ricostruire la vita sportiva, pubblica e privata dello Squalo. Vogliamo scoprire chi siede su quel sellino che ha vinto ovunque, che non teme, anzi ama, le pendenze impossibili, che si esalta quando ci sarebbe da tremare. Come uno Squalo.

L’appuntamento è per giovedì 29 novembre al PalaUbiBanca di Cuneo, per le 21. L’ingresso costa 7 euro. I biglietti per intervenire alla serata sono in vendita a Cuneo presso il Bar Corso, in Corso Nizza 16, il Bar Edelweiss di Corso Nizza 66  e il Bar Apotheke, via Roma 19. A Saluzzo presso Cicli Mattio e a Torino presso la Libreria La Montagna. Si possono anche prenotare scrivendo a info@nuovimondifestival.it o acquistare in loco la sera stessa.

Il Festival proseguirà a Valloriate fino al 2 dicembre. Il programma è consultabile sul sito www.nuovimondifestival.it

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

È ancora ad Abu Dhabi, con Fernando Gaviria. Attendono che qualcuno li vada a riprendere, come del resto altri 250 italiani. Andrea Agostini la prende anche con filosofia, perché il peggio è alle spalle, ma sono pur sempre 43 giorni...


Il mondo del ciclismo si prepara a ripartire, studia un nuovo calendario, riflette e programma. Senza certezze, ovviamente, ma con la consapevolezza che il giorno tanto atteso si avvicina. Lo ha confermato il presidente federale Renato Di Rocco in una...


  Un mosaico di frasi tra confidenze, confessioni, ricordi. Si comincia da Peppino Prisco, avvocato, vicepresidente dell’Inter e alpino nella Divisione Julia, e si finisce con Felice Gimondi passando per Fiorenzo Magni, Imerio Massignan, Franco Balmamion e Arnaldo Pambianco. “Ad...


  Ieri, all’età di 67 anni, ci ha lasciato Giancarlo Ceruti. Colpito da coronavirus e ricoverato all’ospedale di Crema, negli ultimi giorni pareva uscito dalla fase più critica, quando invece, improvvisamente, il Covid-19 ha voluto compiere la sua ennesima e...


Con estremo rammarico, ma con la consapevolezza che la salute è il bene più prezioso, l’AD di Alé, Alessia Piccolo, organizzatore della Alé La Merckx, annuncia che la granfondo internazionale veronese quest’anno non avrà luogo. per leggere l'intero articolo vai...


Alberto Bettiol è fisicamente a Lugano, al tempo del coronavirus, ma il suo cuore e la sua mente sono in Toscana, a Castelfiorentino, dove si trovano i suoi affetti più cari e tanti amici: «Manco dalla Toscana da febbraio, sono...


Alex Zanardi, campione paralimpico, triatleta e due volte Ironman a Cervia lo scorso settembre insieme all’Equipe Enervit in un’avventura fra scienza e sport, ha condiviso in questi giorni un video sulla pagina Facebook Enervitsport.... per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Caro Direttore, con l'imperversare di questo "bastardo" (non voglio chiamarlo per nome, è un maledetto figlio di N.N.) stiamo perdendo pezzi importanti della nostra vita ciclistica. Dire semplicemente "vita" mi pareva riduttivo, giacchè - almeno per il sottoscritto - affiancarci...


#Distantimauniti. È proprio partendo da questo hashtag che Paolo Bettini ha pensato di festeggiare il suo 46esimo compleanno, in maniera differente rispetto agli anni scorsi a causa del Covid-19. Un campione con la C maiuscola che non ha sicuramente bisogno...


MIPS, quattro sono le semplici lettere per l’acronimo Multi-directional Impact Protection System ( Sistema di Protezione multi direzionale agli urti ). Detto così sembra una delle tante sigle, ma fidatevi, questo è un sistema di protezione che ha come obiettivo primario la massima protezione...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155