TEAM CITRACCA, NUOVO SPONSOR E DUE COLPACCI IN ARRIVO

MERCATO | 07/11/2018 | 23:02
di Guido La Marca

Ci sono novità in arrivo per la formazione di Angelo Citracca e Luca Scinto in vista del 2019. Il team ha ottenuto la Licenza Professional da parte dell’UCI e proprio Citracca è al lavoro in questi giorni per definire alcune operazioni molto interessanti.


Il manager si trincera dietro un impenetrabile «No comment» su tutti gli argomenti, ma da fonti vicine al team trapela che per la fine di novembre è atteso l’annuncio del primo sponsor, che dovrebbe essere un’azienda multinazionale.

Il respiro internazionale del team dovrebbe essere acuito dall’arrivo di un marchio straniero di biciclette, quasi sicuramente la KTM.

Ovviamente Citracca e Scinto sono al lavoro per definire l’organico della formazione che potrà contare sui confermati Simone Bevilacqua, Giuseppe Fonzi, Luca Pacioni, Luca Raggio, Massimo Rosa, Simone Velasco ed Edoardo Zardini. A questi va aggiunto anche il nome dell’austriaco Sebastian Schonberger, approdato al team nel giugno scorso e subito capace di meritarsi la riconferma.

In arrivo dovrebbe esserci una pattuglia di giovani neoprofessionisti con Umberto Marengo dalla Viris, Lorenzo Fortunato e Moreno Marchetti dalla Hopplà e Davide Gabburo dalla Amore&Vita oltreché l’olandese Etienne Van Empel dalla Rompoot.

Ma radicomercato lascia trapelare come Citracca sia al lavoro anche per definire due veri colpacci: l’esperto Giovanni Visconti e il colombiano Dayer Quintana, fratello di Nairo.

Tante conferme e una novità nello staff tecnico dove i confermati Scinto, Gil, Amoriello e Parsani saranno affiancati da Francesco Frassi, in arrivo dalla Amore&Vita.


Copyright © TBW
COMMENTI
Per il mio nuovo
8 novembre 2018 17:25 Fra74
"amico" Andrea Blardone, scrivo in merito al DUO in questione: ora, è da un poco di tempo che si vocifera di questo nuovo SPONSOR, staremo a vedere di chi si tratta; per quanto concerne il mercato, sarei curioso di conoscere il pensiero di MARCO COLEDAN, che mi sembra persona schietta e sincera, in merito al proprio addio al Mondo del Ciclismo dopo aver militato in detta squadra. Per il resto, mi limito a questo, senza voler essere oltremodo pungente e spigoloso.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Fra...
8 novembre 2018 17:47 Paracarro
Ma ci spieghi i tuoi contorti pensieri? Se non sai le cose non parlare... graziee

scusi Sig. Paracarro,
8 novembre 2018 18:27 Fra74
ma posso esprimere liberamente il mio pensiero oppure debbo ogni volta essere "censurato" da qualcuno?! Mi scusi, quale sarebbe il mio pensiero contorto?! io ho solo chiesto, per curiosità sportiva, perchè MARCO COLEDAN abbia smesso e detto addio al ciclismo. Tutto qui. Poi, se lei, invece, le cose le sa, si esprima pure liberamente, ci illumini. Io ho letto una intervista, non tenera a livello sportivo, del Sig. FILIPPO POZZATO nei confronti di detta squadra. Tutto qui. Punto.Stop.Ecco.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Fra74
8 novembre 2018 19:05 blardone
Visto che mi tiri in ballo dico la mia ... mi spiace per Coledan..la sua occasione l avuta ed ora di cambiare e gli auguro tutto il bene di questo mondo .... Spero tanto che smentiscano le tue parole dette con gelosia ... Staremo a vedere spero che ti sbagli .Blardone Andrea

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Arriva nella tappa finale del Sibiu Cycling Tour il primo successo da professionista per Stefano Gandin che porta a 9 il computo totale del Team corratec in questa stagione d'esordio nel ciclismo mondiale. Il corridore veneto ha gestito alla perfezione...


Wout VAN AERT. 10 e lode. Un due tre, alza… le braccia al cielo. Sorride Wout, sorride e allarga le braccia come un albatros o un gabbiano, forse un’aquila reale, che spicca il volo e se ne va, con apparente...


La vittoria nella prima tappa francese del Tour de France è andata a Wout van Aert che, in maglia gialla a 11 km dal traguardo ha preso l’iniziativa e, come se fosse una cronometro, è andato a tutta velocità verso...


Gli attriti che ci sono stati in Danimarca tra Fabio Jakobsen e Dylan Groenewegen sembrano ormai appianati e oggi a Calais Jakobsen - ai microfoni di Nos tv - si è scusato con  Groenewegen. Il motivo delle scuse va ricercato...


Per tre giorni ha trovato una ruota più veloce della sua e allora oggi, nella quarta tappa (Dunkerque - Calais di 171, 5 km) Wout van Aert ha fatto alla maniera dei campioni: se n'è andato tutto solo, ha staccato tutti sulle...


Si chiude con un brindisi il week end di gare del VO2 Team Pink e del Ciclismo giovanile VO2 Team Pink, inaugurato ieri dal diciassettesimo posto di Valentina Zanzi al campionato italiano Donne Juniores su strada a Cherasco (Cuneo).Le "panterine"...


  Qualche giorno fa Elisa Balsamo aveva messo la sua prima firma al Giro d’Italia donne sfrecciando a Tortolì rispettando tutti i favori dei pronostici. Oggi a Reggio Emilia la chiamata si è fatta ancora forte, una tappa praticamente piatta,...


L’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani esprime la propria disapprovazione sulla perquisizione che è stata messa in atto dalla polizia nei confronti di una squadra impegnata al Tour de France alla viglia della Grande Boucle. A un anno di distanza da una...


Elisa Balsamo ha vinto allo sprint la quinta tappa del Giro d'Italia Donne, la Carpi-Reggio Emilia di 126 km, la frazione più lunga, piatta e calda della corsa rosa. La campionessa mondiale, oggi in maglia ciclamino, è uscita in testa...


Giovanni Aleotti sfrutta il suo grande momento di forma e bissa il successo ottenuto ieri sulle strade del Sibiu Tour. Il modenese della Bora Hansgrohe ha vinto infatti anche la cronoscalata di questa mattina, da Curmatura Stezii all'Arena Platos Paltinis...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach