HAINAN. COLPO DI MASNADA: TAPPA E MAGLIA GIALLA

PROFESSIONISTI | 30/10/2018 | 07:45
di Diego Barbera

Colpaccio di Fausto Masnada (Androni Giocattoli Sidermec) che nell'ottava e decisiva tappa del Tour of Hainan 2018 arriva tutto solo in cima all'erta di Changjiang raggiungendo in un colpo solo tre traguardi come la sua prima vittoria da professionista, il successo di tappa e anche la maglia di leader della classifica generale. Seconda posizione per il talento svizzero Gino Mader (Swiss) con il quale l'italiano ha duellato e terzo l'altro elvetico Matteo Badilatti (Israel) che ha battuto al fotofinish un ottimo Lyu (Hengxiang)

Era l’ottava e più difficile tappa del Tour of Hainan 2018 con partenza da Ledong e arrivo a Changjiang al termine di una salita di 7,5 chilometri con una pendenza media del 7,2% per un totale di ben 189,2 km. Il gruppo, con in maglia gialla sempre Raymond Kreder (Team Ukyo) ha lasciato la sede di partenza alle ore 10.

La prima fuga si è formata quasi subito con Roy Goldstein (Israel Cycling Academy), Joey Van Rhee e Peter Schulting (Monkey Town), Oleksandr Polivoda (Ningxia Sports Lottery Livall) e Kohei Uchima (Nippo-Vini Fantini). Schulting e Polivoda erano quelli messi meglio in classifica con 2’05’’ e 2’09’’ rispettivamente.

Dopo 35 km avevano già 6'30'' di vantaggio. E il gap si è espanso in fretta superando anche i 10 minuti (10’15’’ dopo 50 km). Al primo sprint intermedio al km 60.8, i passaggi: 1. Roy Goldstein (Israel Cycling Academy) 2. Joey Van Rhee (Monkey Town) 3. Peter Schulting (Monkey Town).

Il gruppo pilotato dalla squadra leader del Team Ukyo passava al km 85 con 8’54’’ di ritardo, in rimonta. Ai meno 75 km dal traguardo, il gap si assottigliava a 6’20’’ e ancora a 5’50’’ ai -62 km dietro propulsione di Delko Marseille Provence KTM e Swiss Cycling. Allo sprint al km 136.4: 1. Joey Van Rhee (Monkey Town) 2. Oleksandr Polivoda (Ningxia Livall) 3. Peter Schulting (Monkey Town).

Perdeva contatto Kohei Uchima (Nippo-Vini Fantini) dai fuggitivi e ai -58 km il ritardo era cronometrato in 5’32’’. Le squadre italiane passavano a dettare il ritmo ai -50 km con Bardiani-CSF e Willer Triestina-Selle Italia. Non perdevano molto davanti nel tratto finale con un gap ancora di 5’07’’ ai -25km. Ai -20 km lo svantaggio precipitava a 3’50’’ dietro il passo deciso sempre di Delko e Bardiani.

I fuggitivi prendevano la salita finale con solo due minuti da amministrare, ma la velocità del gruppo era troppo elevata per pensare che ce la potessero fare. Il primo a cedere è stato Polivoda, di certo non a suo agio sulle pendenze. Dal peloton, ci provava anche Mosca mentre davanti rimaneva soltanto Schulting.

A riportarsi sul fuggitivo era Fausto Masnada (Androni Giocattoli Sidermec) con a ruota Gino Mader (Swiss), di sicuro i due più forti in salita, con a sorpresa il cinese Lyu Xiangjing (Henxiang). A poca distanza, Julien El Fares (Delko Marseille) e Matteo Badilatti (Israel Cycling Academy).

Mentre Badilatti rientrava in testa, Mader accelerava una prima volta, ma il ritmo calava e risaliva, con lo svizzero e Masnada a controllarsi. I due si avvantaggiavano definitivamente ai -1500 metri circa. Il capitano dello Swiss perdeva però contatto ai -600 metri e il 24enne azzurro scavava il gap sufficiente per vincere non soltanto la tappa ma anche per prendere la maglia gialla.

in aggiornamento

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Domani, mercoledì 18 settembre, a Pontedera (Pisa) è in programma il Giro della Toscana. Parteciperà anche il colombiano Egan Bernal, trionfatore al Tour de France 2019. Il ventiduenne Bernal correrà in maglia Team Ineos e sarà spalleggiato, tra gli altri,...


La prima vittoria del 2019 per Edoardo Francesco Faresin è arrivata sul prestigioso traguardo della 84^ Coppa Collecchio: una prova combattuta e spettacolare quella andata in scena, come da tradizione, sulle splendide strade del Parco dei Boschi di Carrega. A decidere la corsa...


Primo vittoria stagionale per il giovane Riccardo Moro. Il 20enne della Viris Vigevano ha vinto il 66simo Gran Premio Sannazzaro per dilettanti che si è svolto a a San Nazzaro de Burgondi nel Pavese. Moro ha superato Carloalberto Giordani (Arvedi) e...


Alejandro Valverde ha avuto seri problemi di depressione dopo la squalifica che ha fatto seguito al suo coinvolgimento nell'Operacion Puerto. È lo stesso campione del mondo a rivelarlo per la prima volta raccontandosi nel documentario "Un anno arcobaleno" che sarà...


Non solo è il primo sloveno ad aver vinto un Grande Giro, oggi Primoz Roglic diventa anche il primo sloveno a raggiungere la vetta della classifica mondiale dell'UCI. Grazie al successo colto alla Vuelta, arrivato dopo uno strepitoso filotto di...


Nessuna storia anche oggi in volata al Tour of China 2019: Marco Benfatto è stato nettamente il più forte partendo lungo e tenendo a bada i rivali che non hanno potuto far altro che rimanere in scia. La maglia blu...


Dopo quella di Vincenzo Nibali, arrivano altre due defezioni importanti per il Mondiale delloYorkshire: Egan Bernal e Michal Kwiatkowski hanno deciso di non disputare la sfida iridata perché non sono in condizione di essere competitivi. Bernal è stato incluso proprio...


Settimana da tripla attività per l’Androni Giocattoli Sidermec che alla Cina (conclusione il 22 settembre) aggiunge le classiche del calendario italiano e un importante appuntamento del calendario europeo. In Italia si comincia domani con il Giro di Toscana, per poi...


«La maglia azzurra per me è sacra e va rispettata. Non sono al top e non è giusto che porti via il posto a un compagno». Il senso del ragionamento di Nibali, al termine del week-end delle gare in Canada,...


Ancora un successo per Marco Benfatto che si è imposto nella prima tappa del Tour of China II 2019 dopo 141, 3 km con prima parte in linea e conclusione dopo sei giri di un circuito cittadino a Jianghua. Per...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy