HAINAN. MANUEL BELLETTI CONCEDE IL BIS

PROFESSIONISTI | 27/10/2018 | 10:01
di Diego Barbera

Manuel Belletti mette a segno il secondo successo personale sulle strade del Tour of Hainan 2018, coronando il grande lavoro della Androni Giocattoli Sidermec che si è incaricata di conduree l'inseguimento alla fuga di giornata, con gli ultimi cinque attaccanti ripresi all'ultimo chilometro.

Per il romagnolo si tratta del quinto successo stagionale, il diciassettesimo in carriera. E non è tutto: grazie al successo odiermo, Belletti conquista anche la maglia gialla di leader della corsa.

Era davvero una frazione disegnata su di misura per Belletti la quinta tappa, con un'altimetria bugiarda dato che era ben di 2000 metri nonostante sulla mappa sembrava che le tre salite di terza categoria e l'unica di seconda fossero poca roba e troppo lontane dal traguardo. Invece, la bagarre si è scatenata sulla prima erta e ha immediatamente spezzato in due il gruppo, tagliando fuori tutti i velocisti puri come Guardini o Mareczko e decimando molti team.

Il menu proponeva 178,4 chilometri da Wanning a Lingshui con le asperità piazzate nella prima metà della frazione. La prima fuga vedeva protagonisti Gatis Smukulis (Delko Marseille Provence KTM), Clément Carisey (Israel Cycling Academy) e Harrison Sweeney (Mitchelton-BikeExchange), ma è stata ripresa dopo 16 km. La prima salita di 2,1 km al 5,8% vedeva lo scatto di Mauricio Ortega (Ningxia Sports Lottery Locally) per prendersi punti preziosi, seguito da Lyu Xianjing (Hengxiang) che poi avrebbe conquistato la maglia a pois a fine frazione.

La seconda salita (1,6km al 6.6%) frazionava definitivamente il gruppo e scattava la seconda fuga con Alexis Guerin (Delko Marseille Provence KTM), Clément Carisey (Israel Cycling Team), Simon Pellaud (Swiss Cycling) e Davide Orrico (Vorarlberg Santic) guadagnando fino a 2 minuti circa. La Androni Giocattoli controllava la velocità con Frapporti, Masnada e Ballerini per Belletti. Alexis Guerin (Delko Marseille Provence KTM) era il primo a perdere contatto davanti, mentre la fuga si esauriva poco dopo ai -40km.

Interessante tentativo assai colorato d’azzurro nel finale con Alessandro Tonelli (Bardiani CSF) e ancora Davide Orrico (Vorarlberg Santic) insieme al campione uscente Jacopo Mosca (Wilier Triestina Selle Italia), poco dopo raggiunti da Guillaume Boivin (Israel Cycling Academy), Peter Schulting (Monkey Town) e Gino Mader (Swiss). Venivano ripresi ai -3 km.

Si arrivava in volata con Belletti che completava al meglio il lavoro di squadra encomiabile dei compagni portando a casa anche la maglia gialla e il secondo successo personale.

Seguono aggiornamenti.

ORDINE D'ARRIVO

1 Manuel Belletti (Ita) Androni Giocattoli - Sidermec 4:09:07
2 Jannik Steimle (GER) Team Vorarlberg - Santic 0:00:00
3 Raymond Kreder (Ned) Team Ukyo 0:00:00
4 Georgios Bouglas (Gre) Ningxia Sports Lottery - Livall Cycling Team 0:00:00
5 Luca Pacioni (Ita) Wilier Triestina - Selle Italia 0:00:00
6 Fabian Lienhard (SUI) Nazionale Svizzera 0:00:00
7 Imerio Cima (Ita) Nippo - Vini Fantini - Europa Ovini 0:00:00
8 Mirco Maestri (Ita) Bardiani - CSF 0:00:00
9 Ivar Slik (Ned) Monkey Town Continental Team 0:00:00
10 Alessandro Fedeli (Ita) Delko - Marseille Provence KTM 0:00:00

Copyright © TBW
COMMENTI
Due in fila
27 ottobre 2018 18:27 pagnonce
Un lavoro di squadra perfetto,una volata altrettanto perfetta,non fermarsi,avere obbiettivi con gare che superano i 200 km,auguri.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
"Filippo Simeoni era convintissimo di vincere a Bergamo il tricolore 2008. Me lo disse già la sera precedente in camera, durante il massaggio. Volle farsi massaggiare per ultimo e mi chiese fare un buon lavoro, meglio ancora di quello che...


I lunghi mesi del lock down per la pandemia di Coronavirus hanno modificato la percezione che abbiamo della strada: l’assenza di traffico ha mostrato l’ampiezza delle carreggiate, vuote e senz’auto in transito, così come l’esiguità degli spazi riservati a chi...


Il gergo giornalistico e il bisogno di sensazionalismo possono portare ad abusare di termini ed epiteti. Pensiamo ad aggettivi come “incredibile” o “pazzesco”, a de­finizioni come “magia” e ad attributi come “eroe”, “guerriero” o “lottatore”. Ecco, concentriamoci su quest’ultima area...


Dal 9 al 31 maggio si sarebbe dovuto disputare il Giro d’Italia 2020. Tuttobiciweb lo corre comunque, giorno per giorno, con la forza della memoria. Oggi la diciannovesima tappa: Cristian Gasperoni ci racconta quella del 2003. “Davanti a noi un...


La cultura è uno dei settori che più sta soffrendo per le conseguenze dell’emergenza scatenata dal coronavirus. Nell’ultima puntata di BlaBlaBike ne abbiamo parlato con Luciana Rota, giornalista e autrice, che scrive di ciclismo, di storia del ciclismo, di vini...


"L’idea di una città in cui prevale la bicicletta non è pura fantasia”. Marc Augé aveva ragione: questo mezzo di trasporto ha due secoli alle spalle eppure non è mai stato tanto vivo. Forse perché la vita, su due ruote,...


Organizzazione della 23^ 6 Giorni delle Rose Internazionale e ripresa dell’attività giovanile: sono questi gli obiettivi ai quali sta lavorando lo staff del Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). La manifestazione di ciclismo su pista di Classe 1 è...


Questa sera Federico Buffa torna su Sky nella veste inedita del presentatore con un nuovo format #SkyBuffaPresenta. Smessi solo temporaneamente i panni del narratore, Federico Buffa accompagnerà in apertura e chiusura 10 documentari dedicati a grandi personaggi e squadre leggendarie...


Q36.5® è uno di quei marchi che lavora sodo su ricerca e innovazione e i risultati sono sempre spettacolari. L’anno scorso sono rimasto letteralmente a bocca aperta dopo aver provato l’iconica salopette Dottore  e la maglia Pinstripe e ora il nuovo equipaggiamento...


Vast & Fast, azienda con sede nel Vicentino, è un nuovo partner tecnico del team. Una speciale strumentazione sarà fornita in dotazione alla squadra allo scopo di garantire una completa sanificazione degli ambienti durante i numerosi spostamenti che il team...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155