TRICOLORE, ECCO L'ANDRONI SIDERMEC

PROFESSIONISTI | 29/06/2018 | 12:21

L’unica e importante defezione sarà quella di Fausto Masnada. Per il resto l’Androni Giocattoli Sidermec domani si presenterà con tutti i suoi effettivi italiani alla prova tricolore di Darfo Boario Terme in Valcamonica. Lo scalatore bergamasco non ha ancora recuperato appieno dai postumi della caduta al Giro di Slovenia e così come successo alla recente Adriatica Ionica Race è costretto a dare forfait.

A cominciare dal capitano Francesco Gavazzi il team di Gianni Savio si presenta compatto e competitivo su un percorso impegnativo. Il campionato italiano professionisti si disputerà su un circuito da ripetere otto volte per un totale di 233 chilometri. Tremila i metri totali di dislivello.

L’Androni Giocattoli Sidermec schiererà al via dodici corridori: Francesco Gavazzi, Davide Ballerini, Manuel Belletti, Marco Benfatto, Alessandro Bisolti, Raffaello Bonusi, Mattia Cattaneo, Marco Frapporti, Mattia Frapporti, Matteo Malucelli, Matteo Spreafico, Andrea Vendrame.

La corsa, che è inserita nel calendario della Ciclismo Cup come settima prova, scatterà alle 10,30 per concludersi attorno alle 16 in via De Gasperi a Darfo Boario. Il campionato italiano verrà trasmesso in diretta televisiva a partire dalle 14,30 sui canali Rai. Alla stessa ora inizieranno anche le dirette streaming sui diversi siti. L’Androni Giocattoli Sidermec dopo le eccellenti prove all’Adriatica Ionica Race, che hanno consentito anche un importante allungo nella classifica della Ciclismo Cup dove il team campione d'Italia guida con buon margine, proverà, una volta di più, a dare battaglia anche in una prova tricolore da vivere "a tutta".


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Andrea VENDRAME. 10 e lode. Si fa chiamare Joker, perché da sempre il suo film culto e di riferimento è Batman, il personaggio nato nel lontano 1939 dalla fantasia di Bob Kane e Bill Finger. Batman e Joker, il bene...


«Bisogna ringraziare Thomas che oggi ci dà modo di dire qualcosa». Mario Cipollini attacca con il sorriso. Del resto la caduta nei chilometri finali del gallese della Ineos, 3°nella generale, è da principiante per non dire ridicola. «No no, oggi...


Axel Laurance ha vinto la seconda tappa del Tour of Norway mettendo tutti in fila sulla salita che ha concluso la Odda - Gullingen di 205 km. Il portacolori della Alpecin Deceuninck ha preceduto il britannico Ethan Hayter della INEOS...


La location – dove vai al giorno d'oggi senza una location – è adeguata al prestigio dell'evento (cosa fai al giorno d'oggi senza un evento): monte Grappa, di nome e di fatto, perchè è forte e dà alla testa. Ingresso...


Tappa da fughe doveva essere e tappa da fughe è stata. E a centrare il colpo vincente è stato Andrea Vendrame, trevigiano della Decathlon AG2R La Mondiale che conquista così a Sappada (157 km dopo la partenza da Mortegliano) il...


Fallito un altro tentativo dei dirigenti Uae di convincere Pogacar a evitare rischi: alla partenza di Mortegliano lo sloveno è arrivato in sella alla bici sul tetto sull’ammiraglia. Nuova conferma nel sentire il coro «Milan, Milan» alla partenza della tappa...


Una superiorità indiscussa, netta, nettissima. Lorena Wiebes e la sua Team SD Worx-Protime hanno dominato la prima tappa della RideLondon Classique, prova britannica di WorldTour. Sul traguardo della Saffron Walden - Colchester di 159, 2 km, la velocista olandese ha...


Emilien Jeannière rompe il ghiaccio: il portacolori della TotalEnergies ha colto a Ernée la sua prima vittoria tra i professionisti imponendosi nella prima tappa in linea della Boucles de la Mayenne. Alle spalle del vincitore nell'ordine si sono piazzati Paul...


L’australiana Grace Brown ha letteralmente dominato anche la tappa conclusiva del Bretagne Ladies Tour. La capitana della FDJ-Suez ha vinto infatti per distacco la terza e ultima tappa della corsa, la Henon - Plouaret di 135, 6 km, mettendo il...


Il britannico Noah Hobbs, portacolori della Groupama-FDJ Continental, ha vinto l’Alpes Isère Tour che ha portato oggi il gruppo dall’Aéroport Saint-Exupéry a Genas sulla distanza di 155, 3 km. Alle sue spalle il messicano Carlos Alfonso Garcia Trejo (A.R. Monex...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi