Barloworld: arriva Cummings, Soler sotto i ferri

| 12/09/2007 | 00:00
Forte degli eccellenti risultati conseguiti quest’anno, il Team Barloworld continua nella sua saggia politica dei piccoli passi, perfettamente condivisa dallo sponsor con il quale è già stato rinnovato, con reciproca soddisfazione, l’accordo per il 2008. “Noi portiamo avanti una strategia mirata - spiega il Team Manager Claudio Corti - ed a priori rifiutiamo il rischio di budget fuori controllo. Il ciclismo attraversa un momento particolare ed a maggior ragione bisogna stare con i piedi a terra. Proprio noi abbiamo dimostrato, quest’anno, di poterci far valere anche rimanendo fuori dal Pro Tour, ed è laa stessa scelta che abbiamo adottato per il 2008.” Prosegue nel frattempo una politica di consolidamento che mira a dare continuità al rapporto con gli atleti più importanti e ad inserire in modo mirato nuovi atleti. Confermati Mauricio Soler e Rob Hunter (oltre a John Lee Augustyn, Paolo Longo Borghini e Geraint Thomas, già sotto contratto per il 2008), è stato rinnovato l’accordo con Diego Caccia, Felix Cardenas e Gianpaolo Cheula, tre importanti uomini-squadra. Sul fronte dei nuovi arrivi, Claudio Corti ha concluso l’accordo che porterà al Team Barloworld un altro atleta inglese, il 26enne Stephen Cummings, quest’anno alla Discovery Channel. “Si tratta di un atleta molto valido e interessante - spiega Corti - che al Team Barloworld può trovare le condizioni ideali per emergere, come è già stato per altri prima di lui. Sui tratta di un eccellente passista che ha alle spalle anche un’ottima esperienza da pistard: sarà una pedina importante per la nostra squadra”. A seguito della caduta occorsa alla Coppa Agostoni, il colombiano Mauricio Soler - grande rivelazione dell'ultimo Tour de France, dove ha conquistato una tappa e la maglia di miglior scalatore - ha dovuto interrompere l'attività ed i successivi controlli medici coordinati dal medico ufficiale del team, Massimiliano Mantovani, hanno confermato la necessità per l'atleta del Team Barloworld di chiudere anticipatamente la stagione. Risolto il problema del gomito (per il quale si era temuta in un primo momento la frattura), Soler ha dovuto affrontare anche le conseguenze di una brutta botta dal ginocchio. Si è inoltre tornata a manifestare una tendinite al polso destro, dovuta alla rottura della cartilagine conseguente anche a questa ed a altre vecchie cadute. Compiuti gli opportuni accertamenti, è stato deciso che venerdì 14 settembre prossimo l'atleta verrà sottoposto presso l' Ospedale Galeazzi di Milano ad un intervento di microchirurgia per la ricostruzione della cartilagine del polso destro.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Eterna promessa non vuole che diventi un appellativo adatto a lui. Uno che di soprannome fa “Roccia” ha la testa dura e non può che pretendere che il suo sesto anno tra i professionisti sia «quello buono». Davide Formolo ci...


Dopo la sua introduzione su Cento10AIR e Cento10PRO, l'iconica finitura Ramata è ora disponibile su Cento10NDR, il modello di punta per la categoria Endurace. Il Cento10NDR ha ridefinito i limiti di comfort e prestazioni per una bicicletta da corsa, riconosciuto per questo con l'Eurobike Award nel...


La Granfondo Via del Sale svela una nuova collaborazione per la sua 23° edizione, ricca di novità, che prenderà il via il prossimo 5 maggio a Cervia, Fantini Club. Alé Cycling, una delle aziende più rinomate nel panorama mondiale dell'abbigliamento ciclistico, diventa partner...


Con il Tour Down Under è partita ufficialmente la stagione e con essa anche la corsa all'Oscar tuttoBICI Gran Premio Vittoria. Come sempre, per stilare la classifica ci affidiamo alla graduatoria mondiale dell'UCI (aggiornata di settimana in settimana, sull'arco delle...


La notizia è di quelle che non possono che far piacere: Adriano Zambon e la sua Organizzazione Eventi Sportivi hanno deciso di alzare l’asticella per il 2019 e sono al lavoro per riproporre il Giro del Veneto a tappe per...


“Cycling is an art”, recita il claim di Selle Repente, nuovo partner di assoluta qualità della Gran Fondo Tarros Montura a partire dall’edizione 2019. Ed è proprio l’arte del ciclismo il filo conduttore che ha permesso alle due realtà di potersi incontrare...


Prima gara prima vittoria! Ci ha pensato il giovane corridore belga Jasper Philipsen a regalare a Sidi il primo successo nel World Tour della stagione 2019. Philipsen, 20 anni, si è aggiudicato la 5a tappa del Santos Tour Down Under, la Glenelg-Strathalbyn di 149.5 km, portando così al suo UAE Team...


UN po’ carente il calendario delle gare esordienti appena varato dal Comitato Regionale Toscana su indicazione della Struttura Regionale. Un dato di fatto che riflette il numero degli atleti tesserati per tale categoria. Il Campionato Italiano (maschi e femmine) così...


Avevo già scritto il pez­zo rituale per questa pubblicazione, un articolo “appoggiato” all’assedio che il governo sta in­fliggendo allo sport e alla col­locazione particolare del ciclismo in questo gioco di poteri, lo stavo inviando alla redazione via e-mail, quando il...


"Photofinish e Giudici di Arrivo - Il fattore umano e la tecnologia al servizio del ciclismo"; "Il nuovo Regolamento Operativo dei Giudici di Gara", "Le novità che regoleranno le Norme Attuative del 2019" e "La situazione nazionale dei Commissari di...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy