Presentata la Coppa Placci 2007

| 31/07/2007 | 00:00
Sarà un'edizione della Coppa Placci assolutamente da non perdere quella che si disputerà l'8 settembre lungo il suggestivo percorso di km 197 che da Imola 3 Elle porta a viale Napoleone Bonaparte di San Marino. La competizione sarà caratterizzata dalle salite iniziali di Casalfiumese Alto e Fontanelice (Muro del Cane a m 1900 slm) e dalla salita del Monte Titano a San Marino che il gruppo dovrà affrontare cinque volte. Il viaggio da Imola interesserà le località di Riolo Terme, Faenza, Forlì, Forlimpopoli, Bertinoro, Cesena, Saviano, Savignono Sul Rubicone, Santarcangelo di Romagna, Sant'Ermete. La Vigilia della competizione sarà impreziosita dal concerto gratuito di Paolo Belli, un evento che ha già suscitato molto clamore e interesse in tutta la provincia di Imola. Il presidente dell'US Imolese Virgilio Rossi ha illustrato il ricco programma di iniziative che saranno allestite in occasione della Coppa Placci 2007, un evento sportivo che si va velocemente confermando quale uno degli appuntamenti sempre più attesi dagli appassionati di ciclismo: "La Coppa Placci vive nel cuore della gente che ama questa competizione da generazioni, grazie al lavoro di tanti volontari e soprattutto del presidente Nino Ceroni, il nostro presidente onorario". La Cooperativa Ceramica D'Imola ha ospitato l'elegante presentazione: "La nostra azienda - ha commentato il presidente Stefano Bolognesi - ha 133 anni di storia. Il nostro lavoro è un po' come quello di una squadra di ciclismo in cui è importante l'apporto di ogni componente. Anche noi siamo in gara con i nostri concorrenti, ad esempio; ci confrontiamo con lealtà come ci aspettiamo dai protagonisti della Coppa Placci". Il Panatlon Club di Imola, attraverso il presidente Guido Cavina. ha consegnato un premio al corridore professionista Luca Mazzanti, quale atleta di notevoli qualità sportive: "Chi è sportivo lo rimane tutta la vita", il suo commento alla consegna del premio al ciclista che ha confermato di avere la Coppa Placci fra le ambizioni di questa stagione. Il responsabile comunicazione della 3Elle di Imola, Roberto Ceroni, ha annuciato l'importante iniziativa che caratterizzerà la vigilia della coppa Placci: "Venerdì 7 settembre allestiremo il "3Elle Bike Village", un evento per Imola e per la bicicletta, la promozione del territorio e il gran finale con il concerto dello showman Paolo Belli. Siamo orgogliosi di essere divenuti un riferimento per l'organizzazione della Coppa Placci. Stiamo lavorando per creare un'importante opportunità sia per la corsa che per lo sport e la nostra città". Il sindaco di Imola Massimo Marchignoli ha sottolineato l'importanza del ciclismo e della Coppa Placci che consegnano la città alla ribalta internazionale. "La Coppa Placci costituisce l'esempio di aggregazione autentica - ha detto - valori che è importante trasmettere ai giovani. Imola è legata moltissimo al ciclismo; molti concittadini usano normalmente la bicicletta e ogni anno noi inauguriamo altre piste ciclabili per consentire a tutti di muoversi in tranquillità e sicurezza. Quest'anno, il 7 settembre inaugureremo la pista ciclabile dedicata a Fausto Coppi e Gino Bartali. Il Ministero della del Turismo e Sport della Repubblica di San Marino è stata rappresentata da Paolo Crescentini che ha sottolineato che quest'anno la competizione tornerà a concludersi a San Marino: "L'ultima volta, tre anni fa, vinse un certo Danilo Di Luca - ha ricordato - segno che il traguardo si presta a corridori di notevole spessore. Il nostro territorio ospita molte competizioni ciclistiche; il prossimo 26 agosto, ad esempio, ospiteremo la Gran Fondo Marco Pantani. Noi siamo felicissimi di confermare il matrimonio sportivo con Imola in occasione della Coppa Placci". Il presidente della FCI regionale Celestino Salami ha invitato l'Unione Ciclistica Internazionale a mantenere alto il valore di competizioni quali la Coppa Placci: "un patromonio dell'intero panorama ciclistico mondiale". Il prestigioso Gutenberg D'Oro, opera realizzata dal maestro Mauro Andrea, è stato consegnato al giornalista Franco Calamai (nella foto) della Gazzetta dello Sport. Infine Virgilio Rossi ha ringraziato la Sezione Artistica della Cooperativa Ceramica D'Imola per la realizzazione del prezioso trofeo costituito dalla Coppa Placci, l'artista Giò Di Batte, che ha realizzato un'opera dedicata alla corsa, la giornalista Alessandra Giovannini, voce preziosa della Coppa Placci ed ha lanciato un appello finale: "Con il nostro lavoro diamo un contributo alla passione che anima questo sport, il valore fondamentale che rende il ciclismo uno sport davvero unico". Albo d'oro della Coppa Placci 2006 Rinaldo Nocentini 2005 Paolo Valoti 2004 Leonardo Bertagnolli 2003 Danilo Di Luca 2002 Matteo Tosatto 2001 Paolo Bettini 2000 Francesco Casagrande 1999 Mirko Celestino 1998 Mauro Zanetti 1997 Beat Zberg 1996 Andra Tafi 1995 Francesco Casagrande 1994 Angelo Lecchi 1993 Maxmilian Sciandri 1992 Johan Bruyneel 1991 Laurent Dufaux 1990 Mauro Gianetti 1989 Claudio Chiappucci 1988 Pierino Gavazzi 1987 Massimo Ghirotto 1986 Guido Bontempi 1985 Silvano Contini 1984 Acacio Da Silva 1983 Marino Amadori 1982 Alfredo Chinetti 1981 Alfio Vandi 1980 Giovanni Battaglin 1979 Giovanni Battaglin 1978 Giambattista Baronchelli 1977 Marino Basso 1976 Fausto Bertoglio 1975 Francesco Moser 1974 Roger De Vlaemink 1973 Italo Zilioli 1972 Roger De Vlaemink 1971 Ugo Colombo 1970 Ugo Colombo 1969 Roberto Bellini 1968 sospesa per maltempo 1967 Luciano Armani 1966 Felice Gimondi 1965 Michele Dancelli 1964 Guido De Rosso 1963 Ercole Baldini 1962 Franco Cribiori 1953 Luciano Maggini 1950 Giacomo Zampieri 1949 Renzo Soldani 1948 Luigi Casola 1946 Nedo Logli 1928 Pietro Fossati 1927 Aleardo Simoni 1926 Ermanno Vallazza 1925 Emilio Petiva 1924 Emilio Petiva 1923 Enea Dal Fiume
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Johnny Carera continua la sua battaglia per la guarigione. Il manager bergamasco, ricoverato al Niguarda di Milano dopo il gravissimo incidente di cui è stato vittima venerdì sera, ha trascorso una giornata tranquilla e al tempo stesso importante. «Le cose...


Grandi novità in rrivo in casa del Maglificio Rosti. Cosa bolle in pentola? Presto detto: un giorno Marco Saggia incontra Giovanni Alborghetti. Iniziano a parlare quasi per caso. Parlano per ore. Di tecnologia, mercato, identità, emozioni, progetti. Sono spinti dalla...


Il Team BikeExchange, che il prossimo anno si chiamerà Team BikeExchange Jayco, ha confermato il suo roster maschile di 28 corridori per la prossima stagione. "Possiamo essere molto soddisfatti del lavoro svolto quest'anno dallo staff delle prestazioni che ha svolto...


Natale si avvicina e la caccia al regalo perfetto è ormai lanciata. Niente panico, c’è tutto il tempo per sorprendere i tuoi cari con il dono ideale per loro. Se si tratta di sportivi una buona soluzione la offre il...


È una squadra kazaka la cui lingua ufficiale è l’italiano. Tutti i suoi membri comunque parlano l’inglese e se la cavano an­che con il francese, se proprio proprio all’inizio qualche straniero non conoscesse la nostra lingua, che presto o tardi...


The best of Cycling 2021 è un concorso fotografico e già questo lo rende speciale, perché le immagini hanno una capacità narrativa ed emotiva eccezionale. Se poi il concorso lo organizza un decano dei fotografi del ciclismo internazionale come Roberto...


La bella tradizione di Alé di scambiarsi gli auguri in occasione delle festività con una pedalata non competitiva ed aperta a tutti, è ripresa  domenica 28 novembre, dopo lo stop dovuto alla pandemia. Il celebre brand veronese di abbigliamento da...


L’inaugurazione della EOLO CdF Climb organizzata da EOLO insieme alla Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta ieri a Varese presso lo Stadio Franco Ossola di via Giuseppe Bolchini alla presenza di un folto gruppo di appassionati di ciclismo. L’evento...


In bicicletta si può davvero far tutto, anche affrontare il travaglio e arrivare alle soglie della sala parto. È accaduto alla parlamentare verde della Nuova Zelanda, già ministro delle donne,  Julie Anne Genter, da sempre convinta paladina della mobilità sostenibile. L'altra notte,...


"La pedalate gravel sono uno strumento di allenamento, ma anche uno modo per staccare la spina, per allontanarmi dalle auto, per immergermi nella natura... mi aiuta a rilassarmi", afferma un Nathan Haas, sempre più innamorato della specialità. A fianco di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI