L'ORA DEL PASTO. DA SANTO A SANTO, L'ALTRO GIRO

STORIA | 28/05/2018 | 08:19
Mille chilometri in bicicletta: per fare gruppo, spogliatoio, comunità, famiglia, squadra. Mille chilometri a pedali: e a ricordi, a promesse, a rimpianti, a progetti, a traguardi. Mille chilometri in sei giorni, una volta l’anno. Mille chilometri, quest’anno, da Firenze a Padova, e sempre, “Da Santo a Santo”.

Giovanni Celeghin era un imprenditore padovano e un grande appassionato di ciclismo. Nonostante l’invadenza del lavoro, riusciva a trovare tempo e voglia per pedalare diecimila chilometri l’anno. Finché, in dieci mesi, una malattia – glioblastoma multiforme, un tumore al cervello estremamente aggressivo - l’ha sequestrato e ucciso. In suo onore, ricordo, omaggio, i figli Fabio e Annalisa Celeghin hanno “deciso di tenere ‘il buono’ di quanto era accaduto e hanno dato vita a una Fondazione che raccoglie fondi per finanziare la ricerca sui tumori. L’evento di punta della Onlus non poteva che essere ciclistico”.

E così la “Da Santo a Santo”, con Fabio e un gruppo di amici in bicicletta, attraversa mezza Italia per dare visibilità alla Fondazione.
Finisce il Giro, ne comincia un altro. Più umano, più sentimentale, più familiare. Si parte il 4 giugno da Firenze, si fa tappa a La Spezia, Neive (Cuneo), Milano, Verona e Asiago (Vicenza), e si arriva a Padova il 9. Finora, in cinque edizioni, sono stati raccolti 340 mila euro, con cui sono state fatte donazioni agli ospedali di Rimini e Rieti, e finanziati progetti di ricerca a Bologna, Padova, Milano, Roma, Napoli, Pavia e Genova. I soldi ricevuti in questa occasione serviranno per sostenere il Besta Neuro Sim Center di Milano, centro di formazione di eccellenza per la formazione di giovani neurochirurghi provenienti da tutta Europa. Si può pedalare, e comunque si possono donare chilometri (ed eventualmente versando anche il 5x1000). Per informazioni: www.fondazionegiovanniceleghin.it e info@fondazioneceleghin.it, e su Facebook FondazioneGiovanniCeleghin.

Marco Pastonesi
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Caleb EWAN. 10. Esemplare. Esplosivo come pochi. Trafigge tutti danzando sui pedali, con agilità, potenza e colpo d’occhio. C’è poco da dire. Il folletto australiano porta a due le sue vittorie di tappa (vittoria stagionale numero 8): è chiaramente e...


Caleb Ewan firma il suo secondo successo di tappa al Tour de France, unico velocista ad eserci riuscito fino ad ora, e raggiunge quota otto in stagione: «Ad essere sinceri, oggi mi sono sentito male per tutto il giorno,...


Ancora un piazzamento per Peter Sagan, oggi quarto a Nimes. La maglia verde è sempre più saldamente sulle sue spalle ma nelle volate a ranghi compatti il campione slovacco non riesce a a trovare lo spunto vincente: «La tappa era...


Inizia bene la spedizione azzurra all'European Youth Olympic Festival di Baku, in Azerbajan. L'allievo Dario Igor Belletta, 15 anni milanese di Arluno della società Busto Garolfo, ha conquistato la medaglia d'argento nella cronometro individuale sulla distanza di 10 km che...


Scatta domani con la inusuale e brevissima cronosquadre di Mestre la seconda edizone della Adriatica Ionica Race. Ventitré squadre al via, otto delle quali appartententi al WordlTour, con un campo partenti di grande valore. Che unito ad un percorso che...


Caleb Ewan è il primo velocista che in questo Tour de France mette a segno una doppietta. Il piccolo sprinter australiano è partito come una palla di cannone sul rettilineo di Nimes e ha letteralmente impallinato Elia Viviani che, dopo...


La Adriatica Ionica Race si prepara a conquistare un posto al sole fra gli eventi della stagione ciclistica. La seconda edizione domani, mercoledì 24 luglio, scatterà con una sorpresa dell’ultimo minuto: Mark Cavendish (Dimension Data), Campione del Mondo 2011, si...


Disattenzione? Ma ne siamo sicuri? Poco dopo il 30esimo chilometro di gara, Geraint Thomas affronta una curva ma finisce pesantemente per terra. Abrasioni al gomito e al ginocchio - medicati con lo spray dai medici delal corsa - e una...


"Lorenzo Gobbo sta molto bene, è in ottime condizioni e sicuramente tornerà a gareggiare". A parlare così è Marco Scarci, primario del reparto di Chirurgia Toracica dell'Ospedale San Gerardo di Monza. "Le condizioni attuali del ragazzo sono più che buone...


C’era anche l’Androni Giocattoli Sidermec, che parteciperà all’Adriatica Ionica Race, ieri mattina alla presentazione Collezione 2020 "Stand Out" di Bottecchia. La casa di biciclette di Cavarzere nell’importante appuntamento annuale per presentare le novità della prossima stagione ai propri rivenditori italiani...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy