LA BARDIANI CSF SBARCA IN GRECIA

PROFESSIONISTI | 02/03/2018 | 13:37
Non ci sarà solo Italia nei programmi della Bardiani-CSF nel weekend. Domenica, oltre al GP di Larciano, il #GreenTeam sarà in gara anche in Grecia al Rhodes Grand Prix (UCI 1.2). La prova (194 km, dislivello di quasi 2.000 metri) sarà il primo dei due appuntamenti che la squadra affronterà sull’isola. Dal 9 all’11, poi, affronterà il Tour of Rhodes (UCI 2.2), composto da tre tappe con percorsi misti, per un totale di 465 km.

Formazione
Sette corridori - età media 24 anni
Vincenzo Albanese (ITA, 1996, passista veloce)
Enrico Barbin (ITA, 1990, passista veloce)
Mirco Maestri (ITA, 1991, passista)
Marco Maronese (ITA, 1994, velocista)
Lorenzo Rota (ITA, 1995, passista scalatore)
Paolo Simion (ITA, 1992, velocista)
Manuel Senni (ITA, 1992, scalatore)
Direttore Sportivo: Stefano Zanatta

Commento
Zanatta: “Queste due prove in Grecia ci permettono di proseguire a pieno ritmo l’attività agonistica. Per qualcuno che ha già un po’ di chilometri nelle gambe, come Albanese e Maronese, è l’occasione per cercare il risultato pieno. Chi ha patito qualche malanno ad inizio stagione, come Barbin, Rota e Simion, può dare continuità al recupero della miglior condizione. Senni e Maestri, infine, hanno l’occasione di lavorare e crescere in vista della primavera. L’obiettivo comune, senza dubbio, è cogliere il primo successo stagionale”.



On Sunday the road while from 9th to 11th the stages race
Bardiani-CSF won’t race only in Italy during the weekend. On Sunday, besides the GP of Larciano, the #GreenTeam will be also in Greece to compete at Rhodes Grand Prix (UCI 1.2). The road race (194 km, total uphill 2.000 meters) will be the first event on the island, while from 9th to 11th the team will face Tour of Rhodes (UCI 2.2), which includes three mixed stages.

Roster
Seven riders - average age 24
Vincenzo Albanese (ITA, 1996, all rounder)
Enrico Barbin (ITA, 1990, all rounder)
Mirco Maestri (ITA, 1991, rouleur)
Marco Maronese (ITA, 1994, sprinter)
Lorenzo Rota (ITA, 1995, all rounder)
Paolo Simion (ITA, 1992, sprinter)
Manuel Senni (ITA, 1992, sprinter)
Team director: Stefano Zanatta

Quotes
Zanatta: “These two races in Greece give us the chance to continue at full speed our activity. For the riders with enough days of race behind, such as Albanese and Maronese, the focus must be the result. The ones who suffered injuries at the beginning of the season, like Barbin, Rota and Simion, can make a step to reach the top form. Senni and Maestri, at the end, have the chance to grow in view of spring calendar. Above all, of course, the common goal to take the first seasonal win”.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

La pandemia mette il mondo intero alle strette e l'Uci è costretta a far fronte ad una situazione inattesa. Una riunione straordinaria del Consiglio Direttivo è stata convocata dal presidente David Lappartient proprio per adottare misure relative all'emergenza sanitaria. STOP....


Ciclisti sempre primi in solidarietà, anche in questo particolare e difficile momento. A Rufina in Provincia di Firenze a consegnare le mascherine alle famiglie per conto dell’amministrazione comunale, sono scesi in bici anche i fratelli Alessandro e Lorenzo Iacchi. Il...


Canyon è fiera di annunciare l’arrivo della prima bici da strada a pedalata assistita, ovvero la nuovissima Endurace:ON, disponibile fin da ora sulla piattaforma digitale di Canyon. Spesso chi  ha il desiderio di comprare una bici a pedalata assistita ha paura di...


Fernando Gaviria finalmente è tornato a casa. Ad oltre un mese e mezzo dal suo arrivo negli Emirati Arabi Uniti, il corridore della UAE ha potuto fare rientro in patria. Lo ha fatto a bordo di un volo partito dagli...


Il professionismo ai tempi del Covid-19 è una bella sofferenza, si è come leoni chiusi in gabbia, ancor di più se i rulli e Zwift non riesci proprio a sopportarli. È il caso di Andrea Vendrame, che ogni mattina si...


Parlare con Maurizio Bellin, European General Manager di FSA, significa trovarsi direttamente sul fronte della malattia e della crisi economica. L'ex professionista varesino, infatti, è in quarantena dopo aver sconfitto il coronavirus e segue con grande attenzione il mondo del...


Claudio Bortolotto, veneto, trevigiano precisamente, nato a Orsago nel 1952, il 19 marzo, giorno di San Giuseppe e della Milano-Sanremo, almeno a quel tempo, è stato un valido corridore professionista con carriera che si è sviluppata dal 1974 al 1984...


È un tweet che fa davvero felici tutti quello che è stato postato nella notte dalla Gazprom Rusvelo: «Igor Boev e Dmitry Strakhov, che si sono completamente ripresi dal coronavirus, hanno lasciato gli Emirati Arabi Uniti dopo un mese di...


In questa puntata Giancarlo Gentina e Italo Zilioli. Due piemontesi. Gentina, gregario, e Zilioli, battitore libero. Gentina lo incontrai al Ghisallo, con un altro campione fra i portatori d’acqua, Germano Barale. Con Zilioli è stata una frequentazione più assidua, tra...


Il mondo del ciclismo scende in campo, o meglio sulle strade virtuali del Giro d’Italia, e si attiva per dare un contributo nella lotta contro il Coronavirus. Sono stati Mario Cipollini (recordman di vittorie alla Corsa Rosa) e Gianni Bugno,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155