BARDIANI, PRONTI PER LA COLOMBIA

PROFESSIONISTI | 30/01/2018 | 17:19
Prima trasferta intercontinentale per la Bardiani-CSF che venerdì 2 febbraio volerà in Colombia per la prima edizione della Oro y Paz (UCI 2.1). Dal 6 all’11 febbraio il #GreenTeam e altre ventuno formazioni affronteranno sei tappe, di cui le prime tre adatte alle ruote veloci e le rimanenti agli amanti delle salite.

La corsa colombiana inizierà due giorni dopo il termine della prima corsa dell’anno del #GreenTeam, Etoile de Bessèges, in Francia, che inizierà mercoledì 31 gennaio. Da registrare la prima gara in maglia Bardiani-CSF per Guardini e il neoprò Carboni.

Formazione
Sei corridori - età media 25
Giovanni Carboni (ITA, 1995, passista scalatore)
Giulio Ciccone (ITA, 1994, scalatore)
Andrea Guardini (ITA, 1989, velocista)
Mirco Maestri (ITA, 1991, passista)
Paolo Simion (ITA, 1992, velocista)
Alessandro Tonelli (ITA, 1992, passista)
Direttore Sportivo: Stefano Zanatta

Commento
Zanatta: “Dopo un lungo e proficuo inverno, c’è voglia di iniziare. Andremo in Colombia con una squadra solida, esperta al punto giusto e attrezzata per far bene in ogni tappa. L’imperativo non è vincere, ma provarci, con il solo limite della brillantezza che si può avere alla prima dell’anno. Sarà importante testare in gara l’affiatamento del treno volate con Guardini, sul quale puntiamo molto. E poi vedere le prime pedalate in salita di Ciccone: dopo un anno travagliato, siamo convinti possa fare un salto di qualità importante nel 2018”.


 
Second event of the season, debut in the season for Ciccone and Guardini
First intercontinental transfer of the season for Bardiani-CSF. On Friday, February 2, the team will fly to Colombia to attend from February 6 to 11 the first edition of Oro y Paz (UCI 2.1). Bardiani-CSF and other twenty-one teams will face six stages including three chances for sprinters or finisseurs (stage 1, 2 and 3) and the others for climb lovers.

Colombian race will start two days after the finish of Etoile de Bessèges, in France, the first race of #GreenTeam season. Oro y Paz will be the debut in a competition for Guardini and neo-pro Carboni with Bardiani-CSF jersey.

Roster
Six riders - average age 23.5
Giovanni Carboni (ITA, 1995, rouleur - climber)
Giulio Ciccone (ITA, 1994, climber)
Andrea Guardini (ITA, 1989, sprinter)
Mirco Maestri (ITA, 1991, rouleur)
Paolo Simion (ITA, 1992, sprinter)
Alessandro Tonelli (ITA, 1992, rouleur)
Team director: Stefano Zanatta

Quotes
Zanatta: “After the long and positive preparation we had in winter, there’s a lot of wish to start racing. We’ll fly to Colombia with a solid, experienced and equipped team. Our must won’t be winning, but trying to do it every day. The race will be useful to test the new synergy with Guardini in sprints, on which we’ll count a lot this season. It will be interesting also seeing the first performance of Ciccone in the mountains: after a troubled season, we’re confided he can make a quality step in 2018”.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Sarà per i 214 cm che ne tradiscono il passato cestistico, ma Tomas Van den Spiegel è chiaramente un uomo che vola alto. L’ex pivot di Fortitudo Bologna e Virtus Roma è dal 2018 CEO di Flanders Classics, la società...


L’annunciata perturbazione ha innevato Brinzio nella giornata di oggi, 8 dicembre, tradizionalmente dedicata alla Pedala con i Campioni – Memorial Michele Scarponi. Uno scenario tipicamente invernale che però non ha scoraggiato alcuni appassionati di ciclismo che si sono ritrovati con...


Sono avversarie, ma sono sempre sorelle. Elisa e Arianna Bianchi sono le nuove promesse del ciclismo bresciano e non solo. Spaziano con facilità dal ciclocross alla mountain bike e sono brave anche su strada. Entrambe tricolori con due titoli a...


Chi è la più spericolata in gruppo? La più simpatica? La più brontolona? Meglio un tecnico uomo o donna? Cosa non tolleri nelle persone? Sei fidanzata? Sono solo alcune delle tante domande a cui sono state sottoposte Maria Giulia Confalonieri...


Il nuovo lupetto invernale di SIXS sfrutta l’innovativo materiale BLAZEFIT, un portento che con l’aiuto del Rame va a definire nuovi standard termici per combattere il freddo invernale durante l’attività sportiva. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Il 13 dicembre, a Madrid, si alzerà ufficialmente il sipario sulla Drone Hopper-Androni Giocattoli. Nuovo sponsor e nuovi colori, ma a guidare il team ci sarà il caro vecchio entusiasmo di Gianni Savio. 22 corridori, con età media di 24...


Mathieu van der Poel vuole continuare a sorprendere ancora e tra i suoi obiettivi, oltre a un Mondiale su strada e su Mountain bike, adesso ci sarebbe l’idea di conquistare il titolo iridato Gravel. L’olandese negli Stati Uniti a gennaio...


La più reale è W VERDI: significa Viva Vittorio Emanuele Re D’Italia, e comparve sui muri di Milano e Venezia durante il Risorgimento. La più comica è W LA FOCA: il titolo di un film italiano del 1982, con Bombolo,...


Ieri pomeriggio l'annuncio della rescissione del contratto con il Team DSM, poche ore più tardi Tiesj Benoot ha ufficializzato che correrà per il Team Jumbo-Visma nelle prossime due stagioni. Il 27enne corridore fiammingo, già vincitore delle Strade Bianche, spiega:...


Una scorpacciata di ciclismo, con l’unico successo del 2021 – quello colto da Riccardo Santamaria proprio sul traguardo di Cantù – rilanciato più e più volte sul maxischermo e le squadre 2020, 2021 e 2022 a fare bella mostra di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI