ARZUFFI. LA SCELTA DI ALICE

CICLOCROSS | 22/10/2017 | 08:00

Con il suo nuovo look, maglia e calzoncini nero e bianco i colori con la scritta in rosso, sviluppata dai tecnici della sua nuova squadra belga, Steylaerts BetFIRST Verona diretta dal due volte campione del mondo di ciclocross Bart Wellens e del team manager Patrick Steylaerst che ruota attorno allo stesso gruppo Beobank Corendon in cui milita, tra l'altro, il talento olandese Mathieu Van Der Poel, Alice Arzuffi sta mettendo bene a frutto le occasioni che le si prospettano.

Ventidue anni di Seregno, nella vicina Monza, Alice è un esempio di straordinaria forza, unita a resistenza e bellezza. Eccellente finora il suo debutto stagionale nella gare internazionali di Ciclocross in Belgio e in Olanda con le Elite: terza a Vorselaar, quarta a Meulebeke, quinta a Ronse-Kluisbergen (Gp Mario De Clercq) e Nerpeelt (Soudalclassic), nona a Gieten nella prima prova del Superprestige. Alla vice campionessa europea 2015 abbiamo chiesto come sta procedendo questa fase iniziale della stagione. "Direi bene, ho già messo nelle gambe competizioni di alto livello e la fase di preparazione e crescita si svolge nel migliore dei modi - spiega la brianzola Arzuffi-. L'ambizioso progetto è di ben figurare anche nel difficile circuito delle corse internazionali, dove la qualità delle avversarie è di altissimo livello".

Un debutto niente male il tuo: quali sono le prime impressioni sulla squadra e cosa ti aspetti da questa nuova avventura?

"Il ciclocross in Belgio è mitico, mi piace l'idea di affrontare questa nuova avventura indossando una divisa nuova. La caratteristica principale di questo team è che sono tutti dei professionisti seri che non si tirano mai indietro. Ovvio che adesso sto vivendo l'entusiasmo dell'inizio di stagione, poi il riscontro vero e proprio arriverà con le prove di Coppa del Mondo. Nonostante questo, il gruppo è molto attrezzato, nell'organico ci sono anche atleti di grande spessore, e dal punto di vista tecnico Wellens è una grande preparatore. Si lavora tutti con umiltà, abbiamo le carte in regola per ottenere delle belle soddisfazioni".

Nel periodo delle corse Alice abiterà a Herentals, comune belga delle Fiandre. Dal Belgio il suo nuovo direttore sportivo Bart Wellens ha fatto sapere di essere felicissimo dell'arrivo in Steylaerts BetFIRST Verona della professionista seregnese: una ragazza, secondo l'ex campione belga vincitore di quattro titoli mondiali e di due edizioni della Coppa del Mondo, di talento e di grande carattere.

Motivata e orgogliosa è entrata a far parte di questa squadra belga dopo tanti anni trascorsi con la Selle Italia Guerciotti di Milano, che Alice ringrazia per tutto quello che hanno fatto rendendola un'atleta migliore. La crossista italiana, fidanzata con il dilettante australiano Oliver Martin, è ora in piena fase di crescita. "Cercherò di fare bene impegnandomi al massimo- conclude Alice-. Sia le prove del Superprestige che quelle di Coppa del Mondo mi serviranno inoltre per vedere in quale misura sto recependo i concetti tecnici del mio nuovo direttore sportivo".

Danilo Viganò

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tris stagionale per Enrico Zanoncello: il veronese di Vallese di Oppeano si è imposto nettamente nello sprint a ranghi compatti che ha deciso il Trofeo Papà Pederzolli andato in scena sulle strade di Casale Monferrato (Al). Una prova scivolata via...


Una suggestione destinata a restare tale. L'annullamento dei mondiali svizzeri e la ricerca di una nuova sede annunciata dall'Uci hanno scatenato idee e ipotesi che hanno coinvolto anche l'Italia. Stamane sulla Gazzetta dello Sport si parlava della possibilità che il...


Anche l'Uci conferma l'annullamento del mondiale di Aigle Martigny e nel suo comunicato ufficiale spiega: «Considerando l'importanza sportiva dei Campionati del Mondo, l'Uci precisa che sta lavorando ad un progetto alternativo per assicurare la disputa del mondiale 2020, preferibilmente in...


È l'uomo del momento e non si ferma più. Wout Van Aert continua  la sua straordinaria striscia vincente e conquista il successo nella tappa inaugurale del Delfinato, mettendo in fila Impey, Bernal e Valverde. Ancora una volta la Jumbo Visma...


I mondiali di Aigle Martigny sono ufficialmente annullati. La decisione del governo federale svizzero di vietare fino alla fine di settembre i grandi eventi e di non consentire assembramenti oltre le 1.000 persone, ha spinto gli organizzatori a cancellare definitivamente...


Il Covid continua a spaventare la Francia e il presidente del Nizza Calcio ha annunciato ufficialmente oggi che la prima partita del nuovo campionato di serie A - Nizza-Lens - in programma domenica 23 agosto si giocherà a porte chiuse....


Sabato è stato il migliore degli italiani a Sanremo: Giacomo Nizzolo è un corridore che viene poco considerato nei pronostici ma che raramente manca all'appuntamento. Il velocista brianzolo è il primo protagonista della nuova puntata di BlaBlaBike e ci racconta...


Prima lo sguardo a Berna, poi il faccia a faccia ad Aigle: sono questi i due passaggi attraverso i quali si scriverà il futuro dei campionati del mondo di Aigle Martigny. Ore di attesa e di tensione perché quello che...


Un Giro di Lombardia senza pubblico. In tutti i punti del percorso. È questa la prospettiva per la gara ciclistica in programma sabato prossimo, giorno di Ferragosto, con partenza da Bergamo e arrivo in piazza Cavour a Como dopo il...


Il Consiglio federale dell’11 agosto ha affrontato i punti dell’ordine del giorno lasciati in sospeso, per questioni di tempo, in occasione dell'incontro del 5 agosto, in particolare l’assegnazione di alcuni campionati italiani e l’istituzione del “prestito multidisciplinare”. “Dobbiamo registrare con...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155