LE STORIE DEL FIGIO. IL ROSA DI RINO

STORIA | 30/09/2017 | 07:02
Il prossimo Giro di Lombardia rappresenterà il preventivato “passo d’addio” per la guida dell’ammiraglia delle corse di RCS Sport. Non si pensi però a Mauro Vegni: lui c’è e ci sarà anche nel futuro prossimo e magari anche remoto.

Cambia la guida invece, in senso letterale, della vettura ammiraglia delle corse rosa. Il dato anagrafico del “pilota” di Vegni, parliamo di Rino Colombo situa l’età (di Colombo, non di Vegni….) attorno ai settant’anni, uno più, uno meno. Monzese purosangue Rino Colombo è del 1948. E la legge, inesorabile, del tempo prospetta un cambio di guida per questo veterano del volante dopo vari anni di appassionata e appassionante carriera in ambito ciclistico.

Rino Colombo esordisce al Giro d’Italia nel 1993 come motociclista nella squadra della Fininvest che, al tempo, trasmetteva il Giro d’Italia e le altre corse rosa. Definisce il suo compito di allora, ironicamente, con il termine di “pizzaiolo” utilizzato per indicare il motociclista incaricato di portare, con la massima celerità possibile, le pellicole con le immagini registrate nelle fasi iniziali e centrali della corsa, definita “pizza” in gergo, alla zona d’arrivo, alla regia, per essere diffuse in onda prima della trasmissione in diretta. Seguono altri incarichi, sempre in moto, nell’ambito Fininvest. Nella vita è un libero professionista con un’avviata officina meccanica e la passione per i motori, moto o macchine non fanno differenza per il monzese.

Al termine dell’esperienza con Fininvest, nel 1999, alleggerito anche l’impegno professionale con l’attività in proprio, entra in pianta stabile nei ranghi dei collaboratori RCS Sport guidando per diversi anni le auto del collegio di giuria.

Questo fino al 2004 quando è scelto dal patron Carmine Castellano per rilevare Rinaldo Berra, autista che aveva sempre guidato la sua ammiraglia e alla fine di quell’anno, al Giro di Lombardia, passa in eredità a Mauro Vegni che aveva rilevato il testimone da Castellano alla direzione corsa. Poi è sempre con Vegni, nelle diverse situazioni, sia in corsa, sia fuori-corsa per “missioni” improvvise, impreviste, riservate, soprattutto nel corso delle gare a tappe che sovente capitano, missioni un po’ “coperte”.

Persona di poche parole, cordiale, mai sopra le righe, guida sempre morbida anche nelle fasi di corsa più concitate, è testimone cieco, sordo e senza memoria delle conversazioni in e fra le vetture in corsa o anche all’esterno dell’échelon course del suo trasportato. Lascia con serenità il volante dell’ammiraglia, ringrazia per le belle esperienze e le amicizie vissute, in particolar modo con Mauro Vegni con il quale il “feeling” è stato immediato e costante nel tempo tanto che il monzese si è un po’ romanizzato, almeno in alcune espressioni.

Avrà così ancora più tempo per il suo lago di Como, tanto caro pure a un altro monzese al quale lo legava una grande amicizia, Giorgio Albani e per la sua passione di “sub”, nella Sicilia sud orientale, passione condivisa questa con l’amico motociclista Vito Mulazzani, quasi concittadino.

Non è tipo Rino Colombo di rimpianti e recriminazioni e si compiace di quello che ha avuto, molto di più di quello che si aspettava, e passa il volante con il sorriso.

Giuseppe Figini




Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Un breve filmato, un'anticipazione, una chicca per far capire, intuire, promettere... DedaElementi ci regala un'anteprima carica di attesa: sono infatti in arrivo nuovi prodotti e nuove collezioni e la casa costruttrice cremonese invita tutti gli appassonati a scoprire le novità....


Puntualissimo, torna questa sera alle 23.00  l'appuntamento con Radiocorsa su Raisport HD. Ospite in studio sarà un Elia Viviani a tutto campo: con il campione olimpico dell'omnium e campione europeo della strada si parlerà della stagione 2019, dei programmi per...


«Il Veneto è da sempre terra di grandi ciclisti e grandi tappe. È proprio la sua storia, costellata di grandi successi e imprese, a renderlo pronto per una nuova, straordinaria avventura: ospitare il Campionato italiano di ciclismo 2020, una sfida...


Il prossimo fine settimana, 6-7-8 dicembre, nelle piazze italiane tornano le “Stelle di Natale”, da acquistare per sostenere Ail, l’Associazione italiana contro le leucemie. I proventi ricavanti dalla vendita delle “Stelle di Natale” andranno a sostenere la ricerca per la cura delle...


In vista della stagione 2020 il #GreenTeam ha scelto di affiancarsi alla professionialità di Fisiocortiana per tutte le visite medico-sportive di inizio stagione. Una struttura all’avanguardia e specializzata in visite mediche, trattamenti fisioterapici e osteopatici, in terapie fisiche strumentali e in training personalizzato per...


Non so voi, ma io con il tempo sono diventato davvero freddoloso e se c’è una cosa su cui non scendo a compromessi, è proprio la qualità dell’intimo! Generalmente utilizzo capi sintetici, in definitiva quelli che secondo le mie esigenze...


Grande successo ha riscosso l'altra sera la seconda edizione del Gran Galà dello Sport di San Martino di Lupari, in provincia di Padova, patrocinato dal Comune e svoltosi nel Ristorante-Hotel da Belie a Campagnalta di San Martino di Lupari. Alla...


Nessun stravolgimento, ma tante iniziative per crescere. Dovrebbe essere così la nuova stagione del Team Galbiati Sport società giovanile di Assago presieduta dall'ex campionessa di ciclismo Rossella Galbiati affiancata in tutto e per tutto dal marito Carlo Barlassina che del...


A poche settimane dalla chiusura dell’anno, è tempo di guardare verso la nuova stagione che, per le aziende che si occupano di ciclismo, significa concentrarsi sulle novità di prodotto. Il catalogo 2020 di RMS è in distribuzione in questi giorni e, sfogliandolo,...


Nicholas Pettinà, biker del CS Carabinieri, due anni fa ha subito un intervento al cervello a  causa di un tumore benigno e dopo solo due mesi è salito sulla sua mtb Olympia con l’obiettivo di fare 100 km. Segno zodiacale...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy