UAE. ULISSI E CONTI A CACCIA DI BIS

PROFESSIONISTI | 29/09/2017 | 07:35
Il fitto calendario italiano di fine stagione proporrà all’UAE Team Emirates il doppio appuntamento con il Gp dell’Emilia (30 settembre) e il Gp Beghelli (1 ottobre), gare 1.HC.
 
La formazione emiratina sarà guidata in entrambe le corse dal direttore sportivo Orlando Maini, il quale avrà a disposizione i seguenti atleti:
 
Giro dell’Emilia (Casalecchio di Reno-Bologna, 223,3 km)
Darwin Atapuma (Colombia)
Valerio Conti (Italia)
Manuele Mori (Italia)
Przemyslaw Niemiec (Polonia)
Simone Petilli (Italia)
Edward Ravasi (Italia)
Francesco Romano – stagista (Italia)
Diego Ulissi (Italia)
 
Gp Beghelli (Monteveglio-Monteveglio, 196,3 km)
Matteo Bono (Italia)
Valerio Conti (Italia)
Simone Consonni (Italia)
Andrea Guardini (Italia)
Manuele Mori (Italia)
Przemyslaw Niemiec (Polonia)
Francesco Romano – stagista (Italia)
Federico Zurlo (Italia)
 
Orlando Maini spiega: “Nel Giro dell’Emilia, il circuito del San Luca sarà come sempre decisivo: Ulissi, Atapuma e Conti dovranno arrivare in quest’ultima parte di corsa con il massimo delle energie e, per fare questo, sarà necessario essere pronti a unirsi a eventuali fughe nelle fasi iniziali della corsa. Per quanto riguarda il Gp Beghelli, corridori veloci con buona resistenza, come Consonni e Zurlo, potranno essere protagonisti nel finale. Per eventuali attacchi a ridosso del traguardo, Conti dovrà essere in prima linea, per provare a ripetere il successo ottenuto nel 2014”.
 
Diego Ulissi sul Giro dell’Emilia: “Mi piacerebbe essere tra i protagonisti della corsa, giunto alla sua 100^edizione: ho già vinto sul San Luca nel 2013, il circuito finale è tanto stimolante quanto impegnativo, bisognerà essere al massimo della condizione per fare bene”.
 
In merito al Gp Beghelli, Valerio Conti ha spiegato: “Ritengo il Gp Beghelli una delle corse più spettacolari del calendario italiano. Mi sono allenato bene in quest’ultimo periodo per farmi trovare pronto in una gara esigente, che mi ha visto cogliere nel 2014 il mio primo successo da professionista. I velocisti hanno molte possibilità, ma qualora la gara diventasse selettiva, cercherò di essere nel vivo della corsa”.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Non solo i ciclisti ma tutta la carovana sta lucidando ottoni e attrezzature per rimettersi in moto in occasione delle prime gare di stagione, dopo il lungo lockdown che ha bloccato i ciclisti. E non fa eccezione casa Astoria che...


Proprio in questi giorni ha festeggiato i 45 anni della sua prima fotografia (scattata ad un vittorioso Beppe Saronni): Roberto Bettini - per tutti «Clic» - è uno dei protagonisti dell asedicesima puntata di BlaBlaBike. Il fotografo milanese, che sin...


Edvald Boasson Hagen scalda i motori e si prepara ad affrontare il suo decimo Tour de France. Il 33enne norvegese ha vinto tre tappe della Grande Boucle, due nel 2011 e una nel 2017. «Spero di far parte della selezione...


La gran voglia di riprendere l’attività è tangibile da tempo. Eppure la ripresa delle gare deve avvenire in sicurezza, soprattutto in questa fase di emergenza Covid-19 che stiamo attraversando. Ed il Comitato Regionale Umbria non si...


Gli anni che terminano con la cifra “0” hanno portato spesso grandi novità al Tour de France, hanno visto scrivere importanti pagine di storia, hanno portato alla ribalta personaggi e aneddoti. Ve li vogliamo raccontare, in attesa della corsa che...


La Toscana non sarà solo la prima regione in Italia ad ospitare una gara professionisti dopo il Lockdown (le Strade Bianche a Siena il 1° agosto). Lo sarà infatti anche per il ciclismo giovanile con la riunione su pista di...


Si è scritto in questi giorni, con ineccepibile rispondenza al vero, che l'Italia (politica e non) si è accorta solo ora di Mondragone, provincia di Caserta, per il focolaio di Covid che ha infierito sul nucleo di cittadini bulgari, presenti da...


Sono già due settimane di calvario per Alex Zanardi che nella terapia intensiva dell'ospedale di Siena lotta con la forza del suo fisico da atleta per vincere un'altra battaglia, dopo quella che lo ha visto sopravvivere al drammatico incidente automobilistico...


Davide Cassani interviene ancora a gamba tesa e chiede a gran voce di far ripartire l'attività. Lo fa con un intervento accorato che arriva ad avere anche toni drammatici. Lo fa con il solito trasporto che gli conosciamo, lo fa...


Brutta aventura per Nairo Quintana. Il colombiano della Arkea samsic, infatti, è stato vittima di un incidente mentre si stava allenando lungo la strada da Tunja a Motavita, all'altezza di Salvia. Secondo i primi rilievi della polizia municipale, subito accorsa...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155