GIRO 2018. LA CRONO SARÀ IN TRENTINO

PROFESSIONISTI | 04/08/2017 | 10:18
Il Nord Est si prepara a scrivere le pagine più belle della prossima edizione del Giro d’Italia. Dopo la partenza da Gerusalemme e tre tappe in terra israeliana, infatti, la corsa rosa approderà in Sicilia per affrontare altre tre frazioni e tornare a scalare l’Etna, come già avvenuto quest’anno. Quindi la lunga risalita della Penisola per approdare in Veneto nella parte centrale della seconda settimana e affrontare sabato 19 maggio il temutissimo Zoncolan.

L’indomani dal Friuli la corsa tornerà sulle Dolomiti, anche se non è ancora stato deciso se ancora in Veneto o in Alto Adige. Quel che è certo, invece, è che sarà il Trentino ad ospitare il terzo e ultimo giorno di riposo e poi le prime frazioni della terza settimana: come scrive infatti il Corriere del Trentino, sarà la crono Trento-Rovereto a riaprire i giochi con il traguardo posto alla Campana dei Caduti, sul colle di Miravalle a Rovereto, nel Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale.

Mercoledì 23 il Giro ripartirà dall’Alto Garda, probabilmente da Arco, in una sorta di omaggio ideale al Giro del Trentino (da quest’anno Tour of the Alps) che in città ha sempre avuto la sua base operativa. La frazione dovrebbe approdare in Lombardia e non in Alto Adige - come sembrava dovesse essere in un primo momento -, possibile un nuovo arrivo in montagna, prima di affrontare le tappe decisive (almeno due) in Piemonte e trasferirsi a Roma per la conclusione di un Giro nel segno della Pace e del ricordo.
Copyright © TBW
COMMENTI
stupidità senza limiti
4 agosto 2017 14:05 pickett
Quando ho letto per la prima volta che ilGiro 2018 sarebbe partito da Gerusalemme pensavo ad uno scherzo.Invece é vero!Vedremo quanti big del ciclismo mondiale andranno a correre in un bel posticino tranquillo e sereno come quello.Nel 2019 si partirà dalla Siria?Pazzesco!Se succederanno delle tragedie,gli organizzatori se le saranno andate a cercare.

Bello scherzo!
5 agosto 2017 15:43 predaking
Ok, complimenti per la fantasia. Ora ditemi che la partenza da Gerusalemme è uno scherzone, grazie.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Le bici ibride sono adatte a molteplici situazioni: sono perfette per fare sport, per i brevi spostamenti, per l'avventura, per il tempo libero e in molti altri casi. Se si cerca una bici ma non si sa quale sia quella...


Forse sarà il suo colore preferito, quello azzurro, perché dallo scorso anno non smette di indossarla. È alla quarta convocazione in nazionale juniores in meno di un anno solare. Oltre ai successi invernali nel Ciclocross, Alessandro Verre ha saputo dar...


L'olandese Tom Dumoulin ha subito "un piccolo intervento chirurgico" al ginocchio ma ha già ricevuto il via libera dei medici per ultimare in altitudine la preparazione in vista del Tour de France. Lo riferisce la Sunweb in un comunicato. Dumoulin,...


Giro di boa di metà giugno per l'Oscar tuttoBICI Professionisti Gran premio Vittoria con Elia Viviani che contuìinua la sua corsa al comando della nostra challenge inseguito da Vincenzo Nibali che lo segue a 300 punti di distanza. Naturalmente la...


 Il lunedì post granfondo è sempre molto difficile per il comitato organizzatore della Sportful Dolomiti Race di Feltre (BL) guidato da Ivan Piol: tutto da finire di sistemare, pulire, riordinare. Anche se Piazza Maggiore e le strade di Feltre erano già...


Il suo ritorno in patria: l’Italia. Il suo ritorno alla vita: la bicicletta. Il suo ritorno alla passione: il ciclismo. Il suo ritorno alla professione: il corridore. Il suo ritorno al futuro: la vittoria. “Coppi 1945, una primavera a Roma!”...


Si è corso ieri a Calci nel Pisano, il “2° Trofeo Valgraziosa – Memorial Alberto Cecconi”. Durante la Giornata Rosa promossa dalla Società M.B. Victory Team, Juniores, Allieve ed Esordienti hanno gareggiato in tre diverse gare. La prima competizione è...


  Ieri siamo partiti da Buonconvento che è la patria del ciclismo amatoriale e la patria dell’Eroica da anni e come vi avevo anticipato ieri, prima della partenza c’è stata la premiazione della maglia nera, il nostro Giulio Masotto, che...


Continua la corsa solitaria di Marta Bastianelli in testa alla classifica dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Alé Cycling. La laziale mantiene infatti un vantaggio importante (550 punti) su Elisa Balsamo che guida il gruppo delle inseguitrici, tallonata a sua volta dalal...


Non lo si era mai visto fino ad ora, ma appena la strada è cominciata a salire, Andres Camilo Ardila ha messo in chiaro che per vincere questo Giro d'Italia U23 bisognerà fare i conti anche con lui. Sul Monte...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy