MERCATO. Kittel verso la Katusha, Meintjes alla Dimension Data

PROFESSIONISTI | 08/07/2017 | 12:29
Il ciclo mercato è in fermento. Praticamente tutti i procuratori sono al Tour de France e tra una tappa e l'altra sono al lavoro per i loro assistiti. Essendo a luglio, il condizionale è ancora d'obbligo ma qualche cambio di casacca è ormai sulla bocca di molti alla Grande Boucle.

A Louis Meintjes, attualmente in forze alla UAE Emirates, sono interessati sia la Bahrain Merida che la Dimension Data, ma il talento sudafricano pare diretto verso quest'ultima formazione, anche se il team di Beppe Saronni non è certo con le mani in mano. 

Per Domenico Pozzovivo ci sono possibilità di rinnovo con la Ag2r La Mondiale, anche se la Bahrain di Nibali non vorrebbe proprio farselo sfuggire.

Davide Formolo
ha l'imbarazzo della scelta: la Cannondale Drapac spinge per il rinnovo, l'Astana ha già sondato il terreno, ma a quanto ci risulta la Bora Hansgrohe di Sagan è in vantaggio sugli altri team.

Per Marcel Kittel si vocifera sia fatta con la Katusha-Alpecin. Il colosso tedesco di prodotti per capelli lo vuole fortemente e la trattativa sarebbe davvero alle battute conclusive: mancherebbero solo i dettagli. 

Se così fosse dovrebbe cercare altri lidi il norvegese Alexander Kristoff, comunque in scadenza con il team russo, a cui la UAE Emirates è molto interessata.

La Orica Scott ha praticamente concluso con lo spagnolo Mikel Nieve, pronto a lasciare la Sky con il disappunto di Dave Brailsford.

In casa Astana l'uomo più appetibile resta ovviamente Fabio Aru, che può vantare un'ottima proposta da parte del Team di Vinokourov e ha concrete possibilità di restare. La Trek Segafredo guarda con interesse il sardo, diciamo senza tanti giri di parole che patron Massimo Zanetti e Luca Baraldi che gestisce le sponsorizzasioni nello sport vogliono assolutamente il talento sardo, mentre la formazine americana sarebbe molto più disposta a porseguire il proprio cammino con Alberto Contador, anche perché l'opzione ce l'ha il corridore di Pinto e vorrebbe assolutamente esercitarla, con soddisfazione da parte di Trek che, non è un mistero, quest'anno ha avuto un balzo di vendite grande al fuoriclasse spagnolo. Scontato dire che per Fabio Aru è pronto, per non dire prontissimo ad aprire il poritafoglio Beppe Saronni, che desidera portare il corridore sardo in orbita UAE Emirates.

Ai kazaki della Astana interessano anche Davide Villella (Cannondale) e il ceco Jan Hirt (CCC Sprandi) 12° al Giro d'Italia: con entrambi la trattativa è assolutamente avanzata. Martinelli, Schefer e Vinokourov hanno gli occhi puntati anche su due talenti di assoluto avvenire consacrati dal Giro d'Italia Under 23, vale a dire il russo Pavel Sivakov cresciuto al BMC Development Team e il bielorusso Aleksandr Riabushenko del Team Palazzago Amarù.

a cura della redazione di tuttobiciweb

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

La cinquantesima edizione della granfondo internazionale di cicloturismo Nove Colli si correrà il 23 maggio 2021. Nonostante fosse già tutto pronto, è questa la sofferta, ma inevitabile, decisione presa dal comitato organizzatore a causa del virus covid-19 che ha pietrificato...


Arriva dalla Germania la conferma di un'altra gara cancellata: si tratta della Rund um Köln che era in programma per il 14 giugno. Niente edizione 2020 ma appuntamento al 2021. «Di fronte alla pandemia che stiamo cercando di superare, meglio...


  Esattamente 71 anni fa, domenica 3 aprile 1949, si corre il 42° Giro del Piemonte, 303 chilometri con partenza e arrivo a Torino. E' la seconda gara di quella che sarebbe diventata la stagione "magica" di  Coppi, vittorioso al...


"Facciamo la vita degli atleti più di prima, ci alleniamo sui rulli più volte al giorno per un totale di 20 ore settimanali e ci sottoponiamo alle sedute a corpo libero. Abbiamo impegni virtuali, a breve faremo il Fiandre ad...


Il problema non è questo dannatissimo virus, nemmeno la burocrazia che rallenta le consegne delle mascherine o delle bombole d’ossigeno, non sono i settanta medici morti in reparto e gli oltre diecimila che abbiamo perso sul campo, il problema è...


Anche il Giro di Svizzera è costretto ad alzare bandiera bianca. In programma dal 7 al 14 giugno, la decisione era nell'aria e l'ufficializzazione è arrivata qualche minuto fa. L'organizzazione ha però optato per rimandare tutto al 2021, senza prendersi...


Dopo le belghe Circus Wanty e Bingol Wallonie e la spagnola Burgos BH, anche la francese B&B Hotels – Vital Concept ha chiesto la cassa integrazione per corridori e staff. Lo ha annunciato il team manager Jerome Pineau che conferma...


Di solito lì, da Gravedona ed Uniti, di fronte a quella cartolina che è il lago di Como in questa stagione escono occhiali e caschi. Gli stessi che indossano con successo, da qualche anno ormai, anche i campioni d’Italia del...


Franco Costantino, presidente dell’AOCC, scende in campo per chiedere certezze nel calendario che si sta cercando di ridisegnare e scrive quindi al presidente dell’UCI Lappartient, al presidente della Federazione Di Rocco e al presidente della Lega Ciclismo Professionisti Ghigo. Ecco...


B.C. Bendoni Communication e A.S. Roma Ciclismo – con il prezioso supporto di Bicitaly – lanciano la campagna di raccolta fondi a favore del Policlinico Gemelli di Roma lanciando una sfida per tutto il mondo del football, della bicicletta e...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155