DE MARCHI. «VINCO AL TOUR E BRINDO COL MIO VINO»

PROFESSIONISTI | 14/06/2017 | 12:37

Lui è l’uomo in fuga. Anzi, il rosso (di Buja) in fuga. Perché parte, cerca l’avventura, spesso lascia il segno. Ora Alessandro De Marchi prova un’altra fuga: pensare a costruire il suo futuro partendo da due capisaldi: la bici e il suo Friuli. Stasera l Belvedere di Buja presenterà l’etichetta di vino e il logo “Il rosso di Buja”, prima parte di un progetto ambizioso.

Hai solo 31 anni, pensi già al dopo-carriera?
«Certo, ma spero di dover scrivere ancora le imprese più belle nella mia carriera».

Da cosa nasce il progetto?
«Dall’amore per il mio Friuli e per la bicicletta. Ho conosciuto i Comelli di Nimis e grazie a loro la grafica Lucia Zamolo: è nata l’idea di fare un logo per il rosso di Buja e un’etichetta per il Cabernet franc dei Comelli. Non si poteva che scegliere un vino rosso».

Molti tuoi colleghi, non per forza campioni, si trasferiscono a Lugano o Montecarlo. Per allenarsi e pagare meno tasse, tu scegli il Friuli...
«Un giorno una mia cara amica scrisse sul mio sito web questa frase: “Un uomo senza la sua terra è un uomo senza cuore”. Può benissimo riassumere questo progetto».

Ma quale è il tuo rapporto col vino? Lo bevi?
«Assolutamente sì, il bicchiere di vino cucinando prima di cena con mia moglie Anna è un must, ci raccontiamo la giornata e ci rilassiamo».

Nel futuro: vino e poi?
«Ciclismo. Non credo farò il direttore sportivo o qualcosa del genere. Spero di continuare a correre in bici, magari per portare i turisti in giro per il mio Friuli a conoscere meglio questo splendido territorio. Chissà che da un’etichetta sulle bottiglie presto si arrivi a questo».

Idee nate in bici?
«Ovvio. Quando mi alleno penso, progetto, ragiono... e naturalmente fatico. In gara no, è decisamente più difficile».

In fuga poi ancora peggio. A quando la prossima?
«Spero al Campionato italiano in Piemonte fra due domeniche. È uno dei miei obiettivi della stagione».

Brindare col cabernet in maglia tricolore non sarebbe male...
«Beh, indossare il tricolore sarebbe un sogno. Ci proverò, tre giorni prima correrò anche la crono per rifinire la forma. Al Tour de France farò di tutto per provarci ancora. Dopo il Delfinato credo di arrivarci con la forma giusta».

Un anno fa la Bmc ti lasciò a casa...
«E mi infuriai. Quest’anno è diverso. Sarò uno dei fedelissimi di Richie Porte, uno dei favoriti. Sta andando forte, sono orgoglioso di poterlo aiutare. Se poi avrò le mie possibilità tenterò le fughe. Il Tour mi manca, nel 2014 ho vinto il premio della combattività: voglio capire se è davvero la mia corsa».

Poi?
«Vuelta e, se starò bene, spero il Mondiale, magari anche la cronosquadre con la mia Bmc dove al 90% resterò anche nel 2018».

Ma è proprio vero che il ciclismo italiano è in crisi?
«Aru, Trentin, Ulissi: vedrete al Tour. Oggi il ciclismo è globalizzato: impensabile vincere a raffica come vent’anni fa».

Allenamento di rifinitura pre-Tour?
«Un giro massacrante sulle salite della Carnia: per me è un classico».

Sei un idolo per Matteo Fabbro: al Giro under 23 gli sono andate in frantumi spalla e speranze rosa.
«Sorridi Matteo, sei un grande, sorridi e tornerai presto più forte di prima».

di Antonio Simeoli, dal Messaggero Veneto
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Fausto Masnada esordirà il prossimo anno nel WorldTour con la maglia del Team CCC. Il venticinquenne bergamasco ha siglato un accordo di due anni. Jim Ochowicz, direttore generale del team CCC, spiega: «Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Fausto...


E' sempre buona norma indossare il casco, come emerge da questo video postato da una ragazza impegnata in una breve uscita in BMX. Nel suo caso, fortunatamente è andato tutto bene e non c'è stata alcuna caduta da parte sua,...


È un progetto che va avanti da mesi e che, lontano da luci e clamori, va avanti passo dopo passo. Il sogno è quello di arrivare con il Giro d’Italia dove non si è mai arrivati, ovvero ai 2850 metri...


Si avvicina la Coppa Ugo Agostoni – Giro delle Brianze – Gran Premio Banco BPM. La classica è in programma sabato 14 settembre con partenza e arrivo a Lissone (Monza Brianza), sulla distanza di 195, 500 chilometri. Anche quest’anno gli...


Alejandro Valverde indosserà il dorsale numero nella Vuelta che scatta sabato prossimo. Il campione del mondo sarà uno di tre corridori che hanno già vinto la corsa spagnola insieme a Fabio Aru (UAE Emirates) e Nairo Quintana (Movistar). In corsa,...


Wout Van Aert rischia di perdere tutta la stagione invernale e anche la prima parte delle corse su strada della stagione 2020. Il recupero del corridore belga dopo il bruttissimo incidente subito al Tour sta infatti procedendo più lentamente del...


Spettacolo, emozioni forti e una firma, siciliana, sul ventiquattresimo Memorial Nino Priolo. E’ quella di Andrea Alfio Bruno della Forno Pioppi Team Toscano Giarre che sul traguardo di corso Amatuzio ha preceduto Buzzone (Polisportiva Fiumicinese) e Severa (Velosport Ferentino). La...


Philippe Gilbert torna alla Lotto Soudal nella prossima stagione Philippe Gilbert e correrà fino a 40 anni, visto che ha firmato un contratto triennale. È lo stesso Gilbert che spiega: «Volevo correre ancora, così quando la Deceuninck Qmi ha offerto...


Ben Healy, irlandese del Centro Mondiale del Ciclismo di Aigle, ha vinto per distacco la quinta del Tour de L'Avenir che si è conclusa a Saint Julien Chapteuil. Il corridore che è nato a Kingwinsford in Inghilterra e ha passaporto...


Fabio Aru, Fernando Gaviria e Tadej Pogačar sono le stelle della UAE Emirates per la Vuelta che scatta sabato con una cronosquadre alle Saline di Torrevieja. Aru ovviamente curerà la classifica e punterà alle tappe di montagna, Gaviria alle volate mentre...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy