ADRIATICA IONICA, VIVIANI NON PERDONA
La seconda tappa della corsa ci porta a Maser
Copyright © TBW
16:00
Grazie per averci seguito in questa diretta, restate su tuttobiciweb e appuntamento a domani per la terza tappa dell'Adriatica Ionica.
15:59
Ovviamente Viviani conserva la maglia di leader della classifica generale.
15:59
Terzo posto per l'estone Mihkel Raim e quarto per Manuel Belletti.
15:57
39,930 kmh la media oraria della tappa.
15:57
Secondo posto per Simone Consonni.
15:57
VITTORIA DI VIVIANI!
15:56
ULTIMO CHILOMETRO!
15:56
Ripresi, è VOLATA!
15:56
Ancora 100 metri per Conti e Canola.
15:55
Due chilometri.
15:54
Alafaci e Conti tirano per Nizzolo.
15:53
Solo 100 metri di vantaggio per i due attaccanti.
15:53
Quattro km alla conclusione.
15:52
10" il loro vantaggio.
15:51
Canola raggiunge Conti, Nippo davvero molto attiva in questo finale.
15:51
5 km al traguardo.
15:50
Conti ci prova di nuovo.
15:50
Si scende nuovamente da Asolo e il plotone torna compatto.
15:50
Bagioli raggiunge e supera Conti, ma il gruppo è vicinissimo.
15:49
Gruppo allungatissimo nel centro storico di Asolo
15:49
Tenta l'allungo Valerio Conti
15:48
Gruppo tirato dalla Bahrain Merida
15:48
Dieci chilometri al traguardo.
15:47
Discesa finita, sempre gruppo compatto
15:46
Si sta scendendo dalla parte alta di Asolo
15:45
Il gruppo è nuovamente compatto
15:45
Caduta di Nibali e Asgreen alle porte di Asolo
15:41
Solo nove secondi per i due fuggitivi, -17km dal traguardo
15:40
Ci provano l'israeliano Guy Niv (Israel Cycling Academy) e Gianluca Brambilla (Trek Segafredo). Hanno un vantaggio di 14 secondi
15:39
Il gruppo è ritornato compatto in località Bocca di Serra
15:37
Montoya ripreso, mancano circa 19 km al traguardo
15:37
E il gruppo tirato dai Trek Segafredo è a breve distanza, solo 32 secondi
15:36
20 km al traguardo per Montoya
15:34
Scende vertiginosamente il vantaggio di Montoya, ora a 47 secondi appena
15:33
Ancora un minuto di margine per Montoya quando ci approcciamo agli ultimi 20 km di gara, tutti da seguire
15:30
Scende ancora il ritardo del gruppo, ora segnalato a 1'20''
15:28
Mori traina il gruppo, il vantaggio scende a 1'34''
15:27
Inizia la parte mossa della tappa con il ritorno a Paderno del Grappa e i dentelli di Asolo
15:25
Rimangono due minuti ancora a Montoya
15:23
Ripresi Logica e Draperi ai 30 km dal traguardo
15:22
Al km 122 di gara, Montoya conserva 2'12'' sul gruppo
15:17
Al 118esimo km Montoya si arrampica fino a 2'21'' di vantaggio sul gruppo
15:13
39,400km/h la media dopo tre ore di corsa
15:08
1'57'' per il gruppo che sta tenendo i fuggitivi nel mirino
15:07
48 secondi di ritardo per i due contrattaccanti in questo momento
15:06
1'58'' per Montoya sul gruppo che sta per riprendere Logica e Draperi
15:01
2'08'' il ritardo del gruppo dopo 106 km
14:59
Il gruppo insegue a 2'28''
14:59
Ha già 16 secondi di vantaggio Montoya
14:57
Montoya prova ad andarsene tutto da solo
14:54
Passaggi al GPM di Paderno di terza categoria: 1. Draperi, 2. Logica, 3. Montoya
14:49
La Quick Step continua a controllare il gruppo principale, al 100esimo km il ritardo è di 3 minuti netti
14:35
Al 95km il ritardo è di 3'23''
14:30
Sale nuovamente il vantaggio dei fuggitivi, che forse erano troppo vicini e mancavano troppi km al traguardo. Ritorna a 4 minuti quando sono stati percorsi 90 km
14:24
I passaggi al traguardo volante di Crocetta: Draperi, Montoya, Logica, a 3’14’’ Asgreen e Martinelli.
14:14
Il ritardo del gruppo scende a 3'15''
14:13
La media di gara dopo due ore è di 39,800 km/h
14:11
Ci avviciniamo alla metà del percorso odierno
14:06
3'40'' per Javier Montoya (Trevigiani Phonix Hemus 1896), Enrico Logica (Biesse Carrera Gavardo) e Matteo Draperi (Sangemini MG. K Vis Vega) sul gruppo
14:02
Si sta pedalando nel territorio di Nervesa della Battaglia, recente sede di arrivo della 13esima frazione al Giro d'Italia vinta da Elia Viviani, attuale leader dell'AIR 2018
14:00
I passaggi sul Montello: 1. Logica, 2. Draperi e 3. Montoya
13:59
Il gap è di 3'32'' dopo 69 km di corsa completati
13:58
Si sta dunque affrontando il Montello, GPM di terza categoria lungo 2.8 km con una pendenza media del 6.5%
13:57
Il passaggio del gruppo ad Arcade
13:52
I fuggitivi stanno iniziando la salita verso il Montello
13:51
3'08'' dopo 66 km di gara
13:47
La Quick Step Floors del leader Viviani guida il gruppo
13:45
Scende ancora il vantaggio, ora a 3'26'' dopo 55 km
13:26
Scende sensibilmente il vantaggio dei tre fuggitivi, ora è di 3'52'' dopo 48km di gara
13:20
Rimane stabile il ritardo del gruppo: 4 minuti dopo 44 km percorsi
13:13
La media della prima ora di corsa è di 42,300km/h
13:13
Al 39esimo km il vantaggio è di 4'08''
13:01
Al km 31 il vantaggio sfiora i quattro minuti, è a 3'58''
12:59
Lido di Jesolo è una delle località estive più popolari della zona e proprio oggi, col solstizio, inizia la bella stagione
12:43
Dopo 15 km il vantaggio sale a 3'45''
12:33
Al km 10 il vantaggio è di 3'24''
12:27
I fuggitivi sono segnalati a 2'33'' dopo otto chilometri
12:23
Primo tentativo di fuga di tre corridori: Javier Montoya (Trevigiani Phonix Hemus 1896), Enrico Logica (Biesse Carrera Gavardo) e Matteo Draperi (Sangemini MG. K Vis Vega)
12:20
Due le maglie assegnate ieri: Viviani è il leader della classifica generale, il compagno di squadra Knox è in bianco, miglior giovane
12:18
Trentin è quasi sicuro della volata oggi: «Al 99% si arriverà allo sprint», ha dichiarato il capitano azzurro
12:16
Grande affetto per Damiano Cunego al foglio firme: «17 anni di carriera sono tanti, ce n'è da scrivere un libro», ha dichiarato il veronese
12:14
Tre uomini all'attacco e il gruppo sembra lasciar fare.
12:11
Subito altissima velocità sulle strade pianeggianti del Veneto.
12:07
PARTITI! Tutti i 110 corridori iscritti hanno firmato e preso il via.
12:04
Il momento del via si sta avvicinando.
11:57
Il gruppo è ormai allineato sulla linea di partenza.
11:43
In pieno svolgimento le operazioni di foglio firma, vi ricordiamo che il via della tappa è fissato per le 12.05.
11:40
Anche oggi una splendida giornata di sole accoglie la carovana e il mare di Jesolo invoglia a fare un bagno. Se non ci fosse la corsa...
11:36
Per conoscere tutti i dettagli tecnici, storici e culturali della tappa vi proponiamo come sempre la lettura della presentazione firmata da Giuseppe Figini.
11:34
In maglia di leader, dopo la vittoria della sua Quick Step Floors nella cronosquadre di ieri, c'è Elia Viviani.
11:34
RICORDATE CHE ALLE 17 SU QUESTA STESSA PAGINA POTRETE SEGUIRE LE IMMAGINI DELLA TAPPA.
11:33
In programma oggi la Lido di Jesolo - Maser di 152,5 km
11:31
Buongiorno amici e ben trovati per la seconda tappa dell'Adriatica Ionica Race.
11:30
DIRETTA A CURA DI DIEGO BARBERA

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il sogno tricolore di Kevin Pezzo Rosola si è infranto a pochi centimetri dal traguardo in località "Il Ciocco", a Barga nei pressi di Lucca, dove si sono svolti i Campionati Italiano di Mountain Bike 2020. Un secondo posto importante...


Sidi presenta la nuova Fast, un concentrato di performance e tecnologia che garantisce le caratteristiche di rigidità, morbidezza e flessibilità dei prodotti dell’azienda trevigiana con una facilità di regolazione precisa e migliorata. Anche in questo nuovo modello sono state testate...


Non aveva ancora sulle spalle la maglia gialla quando Tadej Pogacar ha inviato al Comitato Organizzatore dei Campionati del mondo UCI 2020 di Imola - Emilia Romagna questo video, ma già aveva nel mirino la rassegna iridata che andrà in...


Archiviata anche la passerella finale degli Champs Elysées, è il momento di fare i conti: il Tour de France 2020 ha raggiunto quota 30 ritiri. Di 176 corridori partiti il 29 agosto, 146 hanno preso parte alla decisiva crono di ieri....


Tom Pidcock, vincitore quest'anno del Giro d'Italia Under 23, è il primo acquisto del Team Ineos Grenadiers per la prossima stagione. Lo anticipa il Telegraph spiegando che il giovane britannico è solo il primo tassello della rifondazione che Sir Dave...


In 170 alla bella festa presso la sede della Misericordia di Carmignano per festeggiare gli 80 anni di Franco Bitossi, un grande campione del ciclismo nato in questo comune nella piccola borgata di Camaioni sulle rive del fiume Arno, e...


Non è stato un sabato qualunque, ma un sabato alla grande, quello trascorso il 19 settembre da un gruppo d’amici, legati al ciclismo da eccellenti meriti personali con contorno di medaglie d’oro conquistate alle Olimpiadi, ai mondiali e ai campionati...


Che spettacolo il cross country del Campionato Italiano! Al Ciocco, in Garfagnana (Lucca), Eva Lechner (CS Esercito) è salita sul piedistallo ed è nuovamente la reginetta della mtb. Luca Braidot (CS Carabinieri) fa un bel bis...


L'ex campione del mondo di ciclismo su strada Joop Zoetemelk, 73 anni, che conquistò la maglia iridata nel 1985 mentre cinque anni prima aveva vinto il Tour, è stato investito da un'auto mentre andava in bicicletta nella regione metropolitana di...


La borsa sottosella è davvero utile e questo non lo dico solo nella veste di appassionato di gravel, infatti, mi è capitato diverse volte di montarla sulla bici da corsa per le uscite particolarmente lunghe. Nelle ultime settimane non ho...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155