GP PECCIOLI COPPA SABATINI. VALGREN SI RIPETE E BEFFA COLBRELLI
Seconda prova per assegnare il Memorial Martini
Copyright © TBW
16:19
Vi ringraziamo per averci seguito e vi diamo appuntamento in homepage per gli approfondimenti
16:18
ARRIVA IL GRUPPO
16:17
Mathieu Burgaudeau (Team TotalEnergies) è terzo
16:16
VALGREN (EF Education Nippo) DAVANTI A COLBRELLI (Bahrain Victorius). Per il danese è doppietta sulle strade di Toscana, Colbrelli ancora secondo a Peccioli è la quarta volta in carrieraa
16:15
VOLATA LANCIATA
16:14
COLBRELLI SALTA SU VALGREN.
16:13
PARTE MOSCON, a ruota si porta Powless . Scatta Valgren (EF)
16:13
- 1,5 Parte Powless (EF), risponde Moscon. Si studiano Colbrelli e Valgren
16:12
Colbrelli con un rapporto agile, più pesante la pedalata di Moscon
16:11
Moscon riporta gli inseguitori su Powless. Tornano in 8 in testa
16:11
Colbrelli (Bahrain Victorius) in seconda ruota alle spalle di Moscon che sta letteralmente dettando il ritmo
16:10
Il gruppo "principale" è segnalato a 1'22" dalla testa
16:08
GLI INSEGUITORI DI POWLESS sono Filippo Baroncini (Italia), Sonny Colbrelli (Bahrain – Victorious), Michael Valgren (EF Education – Nippo), Lorenzo Rota (Intermarché - Wanty - Gobert Matériaux), Antonio Pedrero (Movistar Team), Gianni Moscon (INEOS Grenadiers) e Mathieu Burgaudeau (Team TotalEnergies)
16:08
Molto attivo Gianni Moscon, bravo anche Baroncini
16:07
- 5 KM AL TRAGUARDO per Neilson Powless (EF Education - Nippo), solitario al comando deve difendere 9" nei confronti degli inseguitori
16:06
Ci sembra sempre in difficoltà Antonio Pedrero (Movistar Team)
16:05
- 7 KM AL TRAGUARDO Neilson Powless (EF Education - Nippo) guida la corsa con 7" sul gruppo Colbrelli 1'12" sul gruppo principale dove i corridori scattano a ripetizione
16:03
POWLESS E' SOLO AL COMANDO, pochi metri per lui di vantaggio
16:03
- 8 K AL TRAGUARDO. 1'03" da recuperare per il gruppo principale
16:01
SCATTA Valgren (EF Education Nippo). Stoppato da Moscon, ci prova Powless (EF Education Nippo) nella più elementare regola di tattica: in vantaggio numerico si scatta a testa
16:00
Tenta l'allungo Moscon (Ineos Grenadiers), non trova spazio per fuggire
15:59
PASSAGGIO AL TRAGUARDO. Suona la campana
15:58
Sempre Pedrero in coda al gruppetto di testa. Stanchezza o tatticismo?
15:58
DAL GRUPPO PRINCIPALE Esce Chernetsky (Gazprom Ruzvelo)
15:57
Gruppone ridotto ai minimi termini, chi insegue deve recuperare 1'26"
15:56
Perde qualche metro in questa fase Pedrero (Movistar Team)
15:55
- 13 KM AL TRAGUARDO. Mantengo il vantaggio gli 8 fuggitivi
15:54
Plotone principale che torna ad allungarsi sotto l'impulso della Gazprom RusVelo
15:53
In superiorità numerica la Ef Education Nippo
15:53
RICORDIAMO LA COMPOSIZIONE DEL GRUPPO DI TESTA. Filippo Baroncini (Italia), Sonny Colbrelli (Bahrain – Victorious), Neilson Powless e Michael Valgren (EF Education – Nippo), Lorenzo Rota (Intermarché - Wanty - Gobert Matériaux), Antonio Pedrero (Movistar Team), Gianni Moscon (INEOS Grenadiers) e Mathieu Burgaudeau (Team TotalEnergies)
15:52
Gli uomini di testa hanno 1'09" da amministrare nei confronti del gruppo principale
15:50
Cambi regolari nel gruppo di testa
15:48
In gruppo molto attivo Scaroni (Gazprom RusVelo)
15:47
Fanno buona guardia e rompono i cambi i corridori della Bahrain Victorius che sono nel plotone.
15:45
- 20 KM AL TRAGUARDO. Il gruppo recupera Whelan (Ef) e si avvicina ai fuggitivi: ora il ritardo è di 1'03"
15:43
PASSAGGIO DAL TRAGUARDO. Filippo Baroncini (Italia), Sonny Colbrelli (Bahrain – Victorious), Neilson Powless e Michael Valgren (EF Education – Nippo), Lorenzo Rota (Intermarché - Wanty - Gobert Matériaux), Antonio Pedrero (Movistar Team), Gianni Moscon (INEOS Grenadiers) e Mathieu Burgaudeau (Team TotalEnergies) hanno 1'20" di vantaggio nei confronti del gruppo condotto dai Bardiani CSF Faizanè
15:38
Tra i fuggiti e il gruppo sono segnalati Whelan (EF) e Ben Swift (INEOS Grenadiers)
15:32
- 30 KM AL TRAGUARDO. Il vantaggio degli uomini di testa è di 1'32". Il gruppo è trainato dalla Bardiani CSF Faizanè
15:28
COMPOSIZIONE del gruppo di testa: Baroncini (Italia), Colbrelli (Bahrain Victorius), Powless (Ef), Valgren (Ef), Rota (Intermarché - Wanty - Gobert Matériaux) Pedrero (Movistar), Moscon (Ineos), Burgaudeau (Total Energie)
15:26
Il ritmo di Neilson Powless (EF Education - Nippo) fa selezione in testa alla corsa, rimangono in sette e il vantaggio sale
15:24
Sale il vantaggio degli uomini al comando ora si attesta a 55"
15:23
Qualcuno degli uomini in fuga sta faticando
15:21
A condurre il gruppo sono i ragazzi della UAE Team Emirates per Ulissi su cui indugiano le telecamere
15:20
- 40 KM AL TRAGUARDO. Il vantaggio dei fuggitivi è di 52" sul gruppo
15:11
LA COMPOSIZIONE DEL GRUPPO DI TESTA. Alessandro Fedeli (Italia), Baroncini (Italia), Colbrelli e Pernsteiner (Bahrain Victorius) Valgren, Powless e Whelan (EF Education - Nippo), Rota (Intermeche), Carrettero (Movistar Team), Moscon e Swift (INEOS Grenadiers), Filippo Magli (Bardiani-CSF-Faizanè), Burgaudeau (Total Energie) e Riccardo Tosin (Vini Zabù),
15:08
14 di atleti compono ora il gruppo di testa, a 10" il plotone. Sui battistrada è rientrato anche Sonny Colbrelli (Bahrain Victorius).
15:06
Alle spalle dei fuggitivi arrivano alcuni corridori, una seconda parte del gruppo è vicina
15:05
Il gruppo è in forte rimonta
15:04
A guidare la fuga è ora Magli (Bardiani CSF Faizanè)
15:00
IMMAGINI IN DIRETTA. Da ora potete leggere la nostra cronaca e vedere sulla stessa pagina le immagini
14:58
E il forcing della formazione belga guidata da Valerio Piva porta frutti: il ritardo del gruppo è ora quantificato in 1'14"
14:55
E' ora il team Intermarché - Wanty - Gobert Matériaux a lavorare in testa al gruppo per avvicinare i fuggitivi
14:52
Il gruppo principale ha da recuperare ancora 2'00" ai fuggitivi quando mancano meno di 60 KM AL TRAGUARDO
14:49
Ricordiamo che il quintetto al comando è composto da Alessandro Fedeli (Italia), James Whelan (EF Education - Nippo), Ben Swift (INEOS Grenadiers), Filippo Magli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Riccardo Tosin (Vini Zabù). Questi atleti sono fuggiti al controllo del gruppo dopo 11 chilometri di gara
14:46
Sembra che il gruppo principale oramai abbia trovato l'andatura giusta per avvicinarsi lentamente ma costantemente ai fuggitivi
14:40
- 65 KM AL TRAGUARDO.
14:36
Il gap tra fuggitivi e gruppo si attesta a 2'44". Sono gli uomini Bahrain Victorius supportati da quelli della Ineos Grenadiers a fare il ritmo
14:29
Tra gli uomini in fuga il più vittorioso (14 affermazioni) è Ben Swift deIla INEOS Grenadiers; Alessandro Fedeli, oggi in maglia azzurra, ma tesserato per la Delko ha al suo attivo tre vittorie: l'ultima lo scorso anno al Tour Limousin. Ancora a secco di vittorie in carriera nella massima serie l'australiano James Whelan (EF Education - Nippo) e i giovani italiani Magli e Tosin
14:25
Si assottilia ancora il gap di Alessandro Fedeli (Italia), James Whelan (EF Education - Nippo), Ben Swift (INEOS Grenadiers), Filippo Magli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Riccardo Tosin (Vini Zabù)
14:13
- 87 KM AL TRAGUARDO Il gruppo si avvicina: per i cinque fuggitivi il vantaggio è ora di 3'25". Sono sempre i compagni di Colbrelli a condurre l'inseguimento
13:52
Possiamo darvi un aggiornamento cronometrico effettuato dallo staff di Radio-Informazioni al Km 107: i battistrada hanno 4'19" di vantaggio nei confronti del plotone
13:49
Non è più in gruppo il dorsale 26 Pronskiy della Astana Premier Tech: dalla corsa segnalano che è rimasto vittima di una caduta
13:45
A condurre il gruppo sempre un paio di uomini di Bahrain Victorius, poi Astana Premier Tech e Ineps Grenadiers
13:32
RICORDIAMO LA COMPOSIZIONE del gruppetto di testa: Alessandro Fedeli (Italia), James Whelan (EF Education - Nippo), Ben Swift (INEOS Grenadiers), Filippo Magli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Riccardo Tosin (Vini Zabù).
13:28
Arriva un nuovo aggiornamento dalla corsa: quando il gruppo ha percorso 90 km ha da recuperare 4'24" ai cinque fuggitivi
13:17
Un nuovo aggiornamento cronometrico effettuato al KM 82 i fuggitivi sono accreditati di un vantaggio di 4'30" sul gruppo condotto a turno da diverse formazioni, evidentemente i pretendenti alla vittoria non vogliono lasciare troppo spazio per poi dover rincorrere eccessivamente nei chilometri finali
13:12
Arriva ora il dato riguardante la MEDIA dopo 2h di corsa: 40,300Km /h
13:10
La fuga lo ricordiamo è composta da cinque uomini: Alessandro Fedeli (Italia), James Whelan (EF Education - Nippo), Ben Swift (INEOS Grenadiers), Filippo Magli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Riccardo Tosin (Vini Zabù). E' proprio Tosin il più attivo nella azione d'attacco: vuole sicuramente far bene lui che oggi veste i colori della Vini Zabù come stagista
13:03
La carovana si è lasciata alle spalle ancora una volta il Muro di Peccioli
12:58
In questa fase è segnalata molto attiva ad inseguire anche l'Astana Premier Tech, nelle prime posizioni del plotone comunque sempre Bahrain Victorius assieme ad Ineos Grenadiers
12:53
Aggiornamento cronometrico dopo 70 Km di gara: i fuggitivi ora sono segnalati con 5'30" di vantaggio sul gruppo.
12:49
Dalla corsa è segnalato in rimonta il gruppo, perdono terreno quindi Alessandro Fedeli (Italia), James Whelan (EF Education - Nippo), Ben Swift (INEOS Grenadiers), Filippo Magli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Riccardo Tosin (Vini Zabù), fuggitivi della prima ora usciti dal gruppo dopo una decina di chilometri dal via
12:37
Invariata la situazione in corsa con Alessandro Fedeli (Italia), James Whelan (EF Education - Nippo), Ben Swift (INEOS Grenadiers), Filippo Magli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Riccardo Tosin (Vini Zabù) a pedalare davanti a tutti. Il gruppo insegue a 7'00". Nelle posizioni d'avanguardia del plotone si fanno vedere anche i ragazzi della Intermarché - Wanty - Gobert Matériaux
12:33
Tra i fuggitivi il più giovane è Magli (Bardiani CSF Faizanè) con i suoi 22 anni, il più esperto del quintetto è invece il britannico Ben Swift (INEOS Grenadiers) che di anni ne ha 33
12:21
Una cinquantina di chilometri percorsi e il vantaggio degli uomini al comando è poco inferiore ai 7'00". Il gruppo è condotto sempre dalla Bahrain Victorius del Campione Europeo Colbrelli
12:19
E' stato proprio lo stagista della Vini Zabu Riccardo Tosin a prendere qualche secondo di vantaggio su compagni di avventura quando poco fa la testa della corsa stava transitando dallo strappo di Via di Greta per la prima volta
12:16
COMPOSIZIONE DEL DRAPPELLO DI TESTA: Alessandro Fedeli (Italia), James Whelan (EF Education - Nippo), Ben Swift (INEOS Grenadiers), Filippo Magli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Riccardo Tosin (Vini Zabù).
12:05
E' la Bahrain Victorius a condurre l'inseguimento ai 5 fuggitivi
12:01
MEDIA dopo 1h di corsa. 42,1 KM/h
11:54
Grazie al prezioso lavoro degli amici di Radio-Corsa, che ringraziamo, abbiamo a disposizione un nuovo aggiornamento cronometrico: i cinque al comando possono amministrare 6'56" nei confronti del gruppo
11:53
30 KM di gara. Continuano a pedalare di comune accordo Alessandro Fedeli (Italia), James Whelan (EF Education - Nippo), Ben Swift (INEOS Grenadiers), Filippo Magli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Riccardo Tosin (Vini Zabù).
11:45
Non è più in corsa Harold Tejada (Astana - Premier Tech): una caduta lo ha costretto al ritiro
11:42
Il gap che separa i fuggitivi dal gruppo è vicino ai 4'00"
11:33
Sale il vantaggio di Alessandro Fedeli (Italia), James Whelan (EF Education - Nippo), Ben Swift (INEOS Grenadiers), Filippo Magli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Riccardo Tosin (Vini Zabù)
11:25
Circa 1'00" di vantaggio per questi atleti
11:24
Il drappello di testa è composto da Alessandro Fedeli (Italia), James Whelan (EF Education - Nippo), Ben Swift (INEOS Grenadiers), Filippo Magli (Bardiani-CSF-Faizanè) e Riccardo Tosin (Vini Zabù)
11:22
Una dozzina di chilometri percorsi a velocità sostenuta ed ecco un drappello che prova ad avvantaggiarsi.
11:11
Poco più di sei chilometri percorsi, nonostante alcuni allunghi non è ancora nata una vera propria fuga. Ricordiamo che per i primi 47 chilometri il gruppo affronterà un tratto in linea, a seguire la corsa sarà caratterizzata da diverse tornate in un paio di circuiti
11:08
La velocità è sostenuta fin dalle prime battute
11:04
Iniziano i primi scatti
11:01
PARTITI! In 126 hanno passato la linea di partenza
10:56
Hanno risposto presente anche il secondo e il terzo classificato dello scorso anno: Andrea Pasqualon e Alexandr Riabushenko
10:55
IMMAGINI. Ricordiamo che su questa stessa pagina, se lo vorrete, dalle 15 potrete seguire anche le immagini in diretta.
10:54
Naturalmente, presente anche il Neo Campione Europeo Colbrelli, che qui è sempre stato protagonista: ha vinto nel 2014 e nel 2016 ed è arrivato secondo nelle edizioni del 2017, 2018 e 2019
10:53
Sono iscritti anche al GP Peccioli - Coppa Sabatini i primi tre classificati del Giro di Toscana disputato ieri: Valgren, De Marchi e Ulissi
10:52
Ricordiamo che alla gara odierna è presente anche una Rappresentativa Azzurra. La squadra nazionale è composta da Baroncini, Gazzoli, Frigo, Tizza, Sbaragli, De Marchi, e Fedeli
10:51
Dopo le operazioni preliminari il gruppo, pedalando sotto un cielo plumbeo, sta lasciando lo Stadio Comunale di Peccioli e si sta portando verso Piazza del Carmine dove verrà dato il via ufficiale alla gara di 210 km
10:50
Buongiorno amici di tuttobiciweb, ben ritrovati. Siamo nuovamente sulle strade della Toscana per vivere assieme il GP Peccioli - Coppa Sabatini, giunto quest'anno alla 69esima edizione
10:49
DIRETTA A CURA DI LUCA GALIMBERTI

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Si corso oggi ad Hamme (Belgio) il Flandriencross valido per la challenge X2O. Tra gli elite torna al successo il belga Laurens Sweeck (Pauwels Sauzen Bingoal) che precede i connazionali Toon Aerts (Baloise Trek Lions) e il compagno di squadra...


Un nome nuovo ma una storia che inizia da molto lontano: Sprint Cycling Agency è l’unione delle agenzie fotografiche BettiniPhoto e Photo Gomez Sport con l’aggiunta del marchio Sprint Cycling. E nasce con uno slogan che non ammette discusioni: più...


Si conclude oggi, sabato 22 gennaio, il training camp della Bardiani CSF Faizanè. 10 giorni di intensi allenamenti con oltre 40 ore in sella e 1.200 km percorsi, oltre a lavori specifici e test atletici in vista dei primi appuntamenti...


Ancora una bella prova di Didier Mechan alla Vuelta al Tachira. Il colombiano ieri ha chiuso al terzo posto la sesta tappa con arrivo in salita alla Casa del Padre. Il successo è andato a Roniel Campos, che a due...


Victor Campenaerts è sempre stato un sostenitore dell’allenamento in altura e dei benefici che questo comporta. Per questo inizio di stagione, il belga - che è approdato alla Lotto Soudal - aveva programmato con i compagni di squadra un ritiro...


Consapevolezza, complicità e tante risate: un mix di ingredienti vincenti, quello emerso dalla chiacchierata virtuale di ieri sera che visto coinvolte le ragazze della Nazionale femminile strada e pista. Un simpatico sneak peek dal raduno delle azzurre, in questi giorni...


«Dopo 4 anni con Androni non abbiamo più rinnovato. Era ora di cambiare, sia per loro che per me. Accetto questa scelta. Ci siamo lasciati in buoni rapporti e ora punto ad una nuova avventura. Lascio una porta aperta ad...


L’Europa del ciclismo si rimette in moto. Dopo le prime - poche - gare stagionali in Nuova Zelanda, Australia e Venezuela (fino a domani c’è la Vuelta al Tachira), si apre domani la stagione agonistica 2022 anche nel Vecchio Continente....


E’ scomparso venerdì 21 gennaio, all’età di 86 anni, Ilario Taus. Marchigiano di Corinaldo, in provincia di Ancona, era molto conosciuto nel suo territorio per la sua varia attività e disponibilità in diversi settori della comunità. Era pure un grande...


Nonostante l’aumento dei casi positivi al Covid-19, in Belgio sono ottimisti e dopo due anni senza pubblico sarà possibile rivedere i tifosi in festa sulle strade del Giro delle Fiandre. A dirlo è il noto virologo dell’università di Lovanio Marc...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI