AD APRILE TORNANO LE GARE VICENTINE

DONNE | 30/03/2017 | 09:13
Per il settore femminile italiano la provincia di Vicenza ha sempre rappresentato un importante punto di riferimento. Ad evidenziarlo sono state le numerose campionesse che si sono formate in quella scuola e tra loro le sorelle Valeria ed Alessandra Cappellotto. A confermare la tradizione ed il grande impegno nella crescita del movimento i due importanti appuntamenti riservati alle Donne Open in programma sabato 22 e domenica 23 aprile rispettivamente a San Giorgio di Perlena e a Breganze, in provincia di Vicenza.

A presentare le due attesissime corse valide per il 4° Giro dei Cinque Comuni e per il 3° Memorial dedicato a Franco Basso (ex consigliere della Federciclismo del Veneto e tra i maggiori promotori della categoria) sono stati ieri sera i dirigenti dei gruppi organizzatori della due giorni ciclistica femminile vicentina, la Polisportiva ed il Comitato Gare Perlena e la Wilier Triestina Breganze guidati rispettivamente da Domenico Ragusa e da Federico Zattera.

Ospiti d'onore della cerimonia, svoltasi nell'Hotel Ristorante Pedrocchi di San Giorgio di Perlena, sono stati il patron del Giro d'Italia Femminile, Giuseppe Rivolta, il presidente della Federciclismo del Veneto, Igino Michieletto, che era accompagnato dal coordinatore della Struttura Tecnica Regionale, Mario Penariol, dal consigliere Riccardo Donato, dalla componente del settore femminile, Silvia Grotto, dal vice presidente della Fci du Vicenza, Devis Tosin ed il consigliere onorario, Italo Bevilacqua. A fare gli onori di casa la sindaca di Fara Vicentino, Maria Teresa Sperotto e l'assessore allo sport del Comune di Breganze, Sebastiano Silvestri.
 
Prima di presentare i percorsi delle due gare ci sono stati gli interventi delle autorità. Ad inaugurare la serie è stato Michieletto che ha sottolineato come "quella femminile nel Veneto è una realtà importante e la nuova squadra che è stata eletta alla fine dicembre ha tra i suoi principali obiettivi quello di rilanciare il settore. Contiamo anche sulle certezze che l'attività è svolta con impegno e professionalità da società come le vostre formate da persone appassionate. Un movimento forte che è unito dalla passione. Tra i nostri obiettivi quello di rilanciare la nuova classe dirigenti".
 
"Il ciclismo femminile porta tutto il mondo in Italia - ha rilevato dal canto suo Giuseppe Rivolta - . Nel Veneto c'è grande voglia di amicizia e di stare insieme. Caratteristiche che non esistono in altre regioni del nostro Paese. Fino a 15 anni fa il settore femminile era quasi inesistente ed è grazie a società come le vostre che si è registrata la grande crescita. L'importante ora è quello di tutelarlo affinché le nostre ragazze non vadano in società straniere. Di sicuro è che se non vi fossero gare preparate da società come la Polisportiva ed il Comitato Gare Perlena e la Wilier Triestina Breganze io non potrei organizzare il Giro d'Italia".
 
"Grazie per l'opportunità che offrite allo sport femminile - ha osservato la sindaca Teresa Sperotto - . Rispetto al passato è stata fatta tanta strada e il mio augurio è che il movimento continui a crescere". La serie è stata conclusa dall'assessore Sebastiano Silvestri che ha evidenziato come "Il ciclismo è una grande famiglia e per questo bisogna rivolgere un grande ringraziamento agli sponsor e a tutti coloro che si impegnano per farlo crescere. Tra loro i numerosi volontari che offrono il loro apporto all'organizzazione delle gare".
 
E' toccato quindi a Federico Zattera. Nicola Ragusa e Davide Casarotto presentare le due gare. Il 4° Giro dei Cinque Comuni si disputerà su un impegnativo percorso di 80 km (programmato su due circuiti da ripetere rispettivamente 4 e 3 volte; quest'ultimo dotato di una salita di circa 300 metri) con partenza alle ore 14 da San Giorgio di Perlena; mentre il 3° Memorial Franco Basso è stato disegnato sulla distanza di 72 km (con gli iniziali 10 giri pari a 52 km e il circuito finale di 10,8 km) con ritrovo a Breganze alle 10.15 e partenza alle 12.15 da San Giorgio di Perlena. "Un percorso - ha concluso Zattera – meno impegnativo rispetto a quello dello scorso anno".
 
Ad affiancarle i sodalizi nell'organizzazione la BCC-Banca San Giorgio Quinto Valle Agno, la BiEmme e la Grafiche Leoni e la Selle SMP Elite. Le compagini saranno poi impegnate sabato 22 luglio nel Campionato Veneto a Cronometro a Squadre riservato a tutte le categorie maschili e femminili con partenza da Laverda di Fara Vicentino e arrivo a Sarcedo, sempre in provincia di Vicenza.

Francesco Coppola


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Resta in terapia intensiva all'ospedale di Niguarda di Milano e la prognosi resta riservata, ma Johnny Carera, ricoverato a seguito dell’incidente stradale del 26 novembre scorso sull’A4 all'altezza di Agrate, mostra segni evidenti di miglioramento. Attorno al manager di Pogacar...


Il ciclismo lombardo ha festeggiato i suoi grandi attori al Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi con una festa in grande stile. Una giornata speciale dedicata ai migliori della stagione 2021 che con i loro risultati hanno esaltato la scuola...


Due italiani esperti come Filippo Fortin e Mauro Finetto continueranno la loro avventura ciclistica con il team Continental tedesco Maloja Pushbikers.Finetto (nella foto) arriva dalla professional francese Delko, mentre Fortin già correva nella categoria Continental con l’austriaca Team Vorarlberg. Con...


Per il 2021 la candidatura della Arkea Samsic per il Giro d'Italia non ebbe successo, ma il team bretone non molla la presa e rilancia la propria richiesta alla RCS Sport. Nessuna dichiarazione ufficiale in proposito, ma le parole di...


Nella sua giovane carriera ha dimostrato di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di bicicletta e terreno ma sabato 11 e domenica 12 dicembre a Vermiglio, in Val di Sole, Thomas Pidcock si troverà di fronte un’ennesima grande sfida: padroneggiare una...


«Abbiamo vinto una bella volata»: è il commento di Elia Viviani quando sa del buon successo ottenuto dalla vendita delle “Stelle di Natale” a sostegno della lotta contro le leucemie. Della Ail - Associazione italiana contro le leucemie - l’olimpionico...


È un ritorno, carico di suggestioni, perchè chi ama il ciclismo non può fare a meno di ricordare la Salvarani, una delle squadre più iconiche della storia del ciclismo. In attività dal 1963 al 1972, la Salvarani Vinse...


Caro Direttore, faccio slancio di diplomazia: lode e applausi, senza ironia, a chi organizza e dirige un Grande Tour. Con tutto quello che il Padreterno ci ha destinato negli ultimi tempi, non può essere che così. Mi permetto di aggiungere,...


Canyon ne è certa,  la nuova Torque non ha confini e può accontentare qualsiasi rider nei bike park di tutto il mondo o competere all’Enduro World Series. Vi sembra poco? Messi da parte il proclami una cosa è certa, gli ingegneri Canyon...


Si è spento Ferruccio Ferro, atleta e direttore sportivo di ciclismo. Era nato il 14 marzo 1952, aveva 69 anni. Abitava a Bertipaglia (Padova) e scoprì da dilettante Matteo Tosatto, il recordmen delle corse a tappe tra i professionisti e...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI